sabato 30 gennaio 2010

BAMBINI

Rispolvero un vecchio post perché finalmente ho terminato un ritratto che da tempo avevo in programma di fare dalla foto dei miei dolci bimbi!
Ricordo che, quando lo scrissi questo post, uno tra i miei primi, mi ripromisi di riaggiornarlo quando avessi fatto il loro ritratto e così , eccolo qua!
Non ne sono del tutto soddisfatta, così lo sottopongo al giudizio degli amici che vengono a trovarmi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Quanta gioia può dare il sorriso di un bimbo, una sua carezza, tenerlo in braccio e stringerlo fino a fargli male.... quanto può essere dolce un lacrimone impigliato fra le lunghe ciglia, un musino imbronciato per un' inattesa delusione..... i bimbi: dolcissimi, belli come fiori; una ricchezza per la nostra anima! e quando, piccoli frugoli, corrono per casa, sono come uccellini e, con il loro cinguettio festoso e ciarliero, rallegrano il cuore e spazzano via i pensieri più tristi.... poi crescono, volano via,verso la vita..... ma restano sempre ...... i nostri bambini....







































Ho trovato questa sorta di preghiera e voglio aggiungerla, perché rappresenta quello che io penso riguardo ai figli : è di Kahlil Gibran.


"I tuoi figli non sono figli tuoi"
I tuoi figli non sono figli tuoi,
sono i figli e le figlie della vita stessa.
Tu li metti al mondo
ma non li crei.
Sono vicini a te,
ma non sono cosa tua.
Puoi dar loro tutto il tuo amore,
ma non le tue idee.
Tu puoi dare dimora al loro corpo,
ma non alla loro anima,
perché la loro anima abita
nella casa dell'avvenire
dove a te non è dato entrare
neppure in sogno.
Puoi cercare di somigliare a loro,
ma non volere che essi assomiglino a te,
perché la loro vita non ritorna indietro
e non si ferma a ieri.
Tu sei l'arco che lancia i figli verso il domani

*******************


Ritratti di cari bambini













Post del 07/04/08

PURA EVANESCENZA



Pura evanescenza
è un cigno
bianco nella sua morte.

Pura evanescenza
è un'ala di farfalla
trasparente nel sole.

Pura evanescenza
è un fiore
dai dolci petali di turchino.

Pura evanescenza
è una piuma
leggera nel vento di primavera.





Pura evanescenza

è una nuvola
sognato rifugio
in un cielo troppo azzurro
troppo lontano ormai....


Ritratto di una cara amica - poesia del 1974

venerdì 29 gennaio 2010

AUGURI ALEXIA!!!!

Per la cara Elena, da noi tutti conosciuta come Alexia.. gli auguri più sinceri e affettuosi

Mi dispiace di non poter costruire qualcosa di originale, come sai fare tu, ma ti offro i miei auguri di Buon compleanno con tutto il cuore e non credo che oggi sarò la sola a festeggiarti.
Ho preparato anche qualche dolcetto e poi ho chiamato Nonna Papera che invece ti ha preparato una torta con i fiocchi.



Buon compleanno dunque ALEXIA e che questo sia per te un giorno di letizia

domenica 24 gennaio 2010

MORIRE BENE


Giorni fa ho letto un post da Stella : mi ha fatto molto riflettere.
Penso che un po' tutti si guarda alla morte con una certa apprensione: non sappiamo bene come sarà, cosa saremo, dove saremo.... Anche per chi, come me, ha la Fede e quindi confida in un Mondo a venire in cui ritroverà i proprio cari , penso che sia naturale nutrire un certo timore : eppure basterebbe pensare come la Piccola Stella della nostra Stella..... anche nella nostra fine possiamo avere una utilità e poi, io sono certa che.....


E' morire bene
quando si è avuta una vita
colma di amore dato e di amore ricevuto.

E' morire bene
quando si ha la Fede
e fermamente si aspetta un'altra vita
fatta di pace e di serenità.

E' morire bene
quando si sono amati i propri figli
e in cambio affetto e rispetto si è ricevuto.

E' morire bene
quando di sè si lascia un buon ricordo
quando il ricordo resterà nel cuore
e sempre offrirà conforto e tanto amore.


sabato 23 gennaio 2010

FELICE FINE SETTIMANA




Con questa festosa immagine creata da Alexia , non potendo andare in tutti i blog amici per urgenti lavori in corso, voglio augurare a "tutti- tutti" uno splendido
FINE SETTIMANA!

martedì 19 gennaio 2010

E OGGI CHI FESTEGGIAMO?


Che bello festeggiare anche oggi!
Pallina è in fermento perché mi vede tutta indaffarata e ancora non sa che deve tirare le orecchie al suo babbino! non so cosa ne verrebbe fuori da un simile gesto, meglio non pensarci
e non farne di niente..magari gliele tiro solo io anche per voi, se volete.

Auguri Saverio, con tutto il mio amore, e, con un abbraccio infinito ti offro una poesia che a te dedicai tanti anni fa ma che rispecchia quella che , finora , è stata la nostra vita
.

VIVERE IN DUE

Specchiarmi nei tuoi occhi:
specchiarmi in te per sempre.

Vedere in te la mia vita,

i frutti del nostro amore.

Vederci insieme,

qualche filo grigio,
felici fino in fondo, sereni,

grati del bene che Dio ci avrà dato,
e aspettare ciò che resterà,
senza paura,
senza timori,
fiduciosi l'uno nell'altra

in eterno.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Ed ora alziamo i calici e brindiamo!
100 di questi giorni, Saverio,
in serenità,
con tutto il mio affetto!
Non è una gran torta, ma una fettina per uno c'è sicuramente....quindi,
accomodatevi, Pallina vi accompagnerà nel nostro salotto....E qui aggiungo gli auguri di Alexia

I miei auguri per Saverio

E' con immenso piacere cara Paola che mi unisco agli auguri di parenti e amici offrendo a te e alla dolce metà Saverio una piccola torta fatta da me...

Auguroni di Buon Compleanno!

Grazie Alexia!!!
grazie di cuore da me e Saverio!

E ancora: c'è da mangiare anche la torta che ha portato Anna B. ed è il caso di dire, c'è da leccarsi i baffi! Ringraziamo tanto anche Anna del pensiero; dato l'afflusso di ospiti , ci voleva!

Voglio aggiungere un'immagine che mi ha inviato Rosy

Non è stupenda? da farci montare la testa....


Poesia del 1975 - la foto è di ottobre dello scorso anno.

lunedì 18 gennaio 2010

BUON COMPLEANNO LUCIA!!

Oggi è il compleanno di Lucia e dato che è una cara amica, molto altruistica , sempre attenta agli altri , penso sia carino andare a farle gli auguri. Chi ancora non la conosce apprezzerà molto il suo blog, dove oltre a mostrare le sue belle creazioni, spesso scrive cose che mettono a nudo la sua bella anima.

A questo punto , cara Lucia, non mi resta che augurarti tutto di buono, e che questo giorno sia per te gioioso

AUGURI! che la vita sempre ti sorrida ......


Questo è il dono di Lucia alle amiche! da lei brilla ma a me non è riuscito fare l'effetto giusto....ma a me sembra che brilli ugualmente!!

venerdì 15 gennaio 2010

SOLO UN RICORDO


Oramai, non è che un ricordo! ma l'ho conosciuta ed è stata la mia compagna per molto tempo... e solo chi l'ha provata può comprendere quello che scrivevo tanto tempo fa..nell'ottobre del '74


SOLITUDINE
Indifferenza
negli occhi degli altri
Risate festose
dalla casa accanto
Garriti
di una primavera non tua
Sogno impossibile
di essere due
Notte opprimente
di un letto vuoto
Noia
di vivere incompresi
Certezza
del domani senza amore



Feci leggere questa poesia a mio padre: la commentò dicendomi che era bella, ma che "certe" certezze non avrei dovuto averle... ed aveva ragione, ma allora, non riuscivo a trovare uno sbocco: non è facile, quando si è soli ( e soli talvolta si può essere anche in un mare di folla) capire che la situazione può cambiare: può esserci il momento in cui si ragiona e ci si affida alla speranza, al sogno che qualcosa può cambiare... ma c'è per lo più la certezza che nessuno pensa a te, che sei abbandonato e, soprattutto non conti niente per nessuno.
La mia del resto era un'eresia, dal momento che con me c'erano i miei genitori e mi amavano: per loro contavo, eccome.... ma allora li guardavo con altri occhi, con gli occhi di una figlia che si sente incompresa, obbligata in certe scelte, ossessionata.
Poter tornare indietro con l'esperienza fatta! certamente, vedrei tutto diversamente e apprezzerei di più quella che era la mia giovinezza.

mercoledì 13 gennaio 2010

QUANDO LE FESTE FINISCONO

Ebbene, quando le feste natalizie terminano, ci rimane un po' di tristezza anche perché dobbiamo togliere tutti gli addobbi.... io ho tolto la veste rossa al mio blog, ma devo ancora togliere i regali ricevuti e che avevo messo come addobbi nelle mie "case-virtuali"... non posso certo gettarli, e così li raduno tutti in questo post, disponendoli sotto l'albero di Natale donato da Stella....
União
Alegrias
Esperanças
Amor.Sucesso
RealizaçõesLuz
Respeitoharmonia
Saúde..solidariedade
Felicidade ...Humildade
Confraternização ..Pureza
Amizade Sabedoria.Perdão
IgualdadLiberdade.Boa-.sorte
SinceridadeEstima.Fraternidade
EquilíbrioDignidade...Benevolência
Bondade Paciência Gratidão★Força
Tenacidade★Prosperidade★Reconhecimento
(¨`•.•´¨). ×`•.¸.•´× (¨`•.•´¨). ×`•.¸.•´×(¨`•.•´¨)
(¨`•.•´¨). ×`•.¸.•´× (¨`•.•


In ordine:la pallina di Natale di Sisifo, la cartolina di Stella, quella di Rosy, l'augurio di un anno stellare di Azzurra, l'omaggio di Lisa, la calzina di Stella,l'angioletta di Sara, le calzine di Paola, l'augurio di Marta, il fiore di Lucia.


E ancora: il libro di Sara, le perle di Paola, la rosa di DianaB,la collana di Lucia, la tegola di Lorena, il pensiero di Pasticcino.

Non posso mettere qui il dono ricevuto da Alexia, dato che è il vestitino nuovo al mo blog dei premi!!!

Concludo così con l'alberello di Sisifo e con il mio ringraziamento a tutti e ancora il mio augurio di un sereno 2010 a tutti!

lunedì 4 gennaio 2010

NOTTE DI NATALE


I suoi passi incerti, rompono il silenzio : la testa bassa, solo nel buio... e buio è anche il suo cuore.
Mesto, insegue i suoi fantasmi.
Pensa: oramai, nessuno più vive per lui: non un amico, non un contatto....nessun motivo per continuare quel suo vagare senza senso!
Potrebbe andare avanti, poco più avanti ....incontrerebbe il fiume e, nella notte, nessuno si accorgerebbe se entrasse in quelle acque gelide e se chiudesse gli occhi, così, semplicemente, per sempre. Finalmente: avrebbe fine la sua misera vita; non più rimpianti né tormenti..solo pace, e pace...infinita.

Non può più sopportare quel pensiero fisso, ricordare come appena un mese prima, in un colpo solo aveva perduto tutto il suo mondo: sua moglie, la sua adorata Angela e la loro Tina! Era ancora in ufficio quando aveva appreso dell'incidente: la moglie, insieme alla piccina, aveva deciso di andarlo ad aspettare all'uscita ...ma lungo la strada, un camion aveva travolto la loro macchina: l'urto, talmente violento, le aveva uccise all'istante.
Tutto era precipitato per lui ed ora non vede che scopo può avere la sua vita.
Ecco : il fiume..... tutto intorno c'è l'oscurità.... solo una piccola luce si riflette nell'acqua nera...istintivamente cerca da dove provenga quella luce; alza lo sguardo verso il cielo....si sente smarrito, per un attimo non si rende più conto di dove si trova poi, improvvisamente, torna sui suoi passi..... "Devo tornare a casa! - si dice - devo cercare..."

...quella grossa scatola azzurra: ricorda quando Angela l'aveva foderata:"Se la fodero di azzurro ci ricorderemo cosa contiene.."
Entra e per la prima volta, dopo tanti giorni, non fa caso al silenzio che vi abita: va diretto verso l'armadio; la scatola è lì... la apre: ecco la capanna... e il bue, l'asinello e il pastorello che la sua bimba preferiva ad altri....in breve il piccolo presepe riprende vita! poi vede l'alberello
... confuso lo prende... lo poggia a terra e poi....
" Le mie lacrime saranno gocce d'argento, i ricordi saranno le sfere dorate, per le ghirlande userò i miei pensieri buoni e per stella.... metterò quella che poco fa ho visto nel fiume! brillava dal cielo così forte che ha illuminato il mio cuore ... !" ora, nel suo cuore ringrazia Gesù: sente che è rinato dentro di lui! sente che Angela è là al suo fianco e che lo sarà per sempre....e sa che Tina ora è felice, perché di nuovo , con il Natale, è tornata a vivere nella sua casa
...
Si è verificato un errore nel gadget