venerdì 30 aprile 2010

PALLINA,SEMPRE PALLINA, FORTISSIMAMENTE PALLINA!




Andando a visitare Alexia-Elena , ho trovato questa deliziosa immagine che mi ha fatto pensare alla mia "belvetta", sempre tanto giocolana , e ,con il permesso di Elena , l'ho presa per un ennesimo post su Pallina.
Ho già detto nei giorni scorsi che ho un modem provvisorio e lo dobbiamo tenere sopra il computer in attesa di quello definitivo che tornerà nella posizione originale, cioè: sull'armadio al riparo di zampette pelose.
Dico al riparo perché a Pallina piace immensamente dormire sul modem:
io vado al computer e la trovo ben posizionata sul modem a mo' di cuscino, che dorme... la disturbo naturalmente e si sveglia: guarda sorniona la mia mano e pensa sicuramente" E' arrivata la scocciatrice! dormivo così bene frrr"


Poi si riaccomoda, come se neppure io ci fossi.... non si scansa di una virgola
Ed ecco che richiude gli occhietti: li schiaccia quasi cocciutamente!
E alla fine diventa padrona della situazione..... si "spaparanza", spudoratamente

Cosa le fareste voi a un tipo del genere?

Però è carina vero? con le sue zampine rosa , pelosona e morbidosa.....e anche, lo devo ammettere, tanto dolce.

martedì 27 aprile 2010

FRAGILI FARFALLE


Farfalle
nella mia mente
mi rapiscono,

vaghe, lontane
variopinte....

Fragilmente stupende
le loro ali
mi trasportano

nei Paradisi perduti
Poesia del 1974





venerdì 23 aprile 2010

PRIMAVERA MALATA


...Primavera è malata,
malate son le rondini,
malati sono i fiori,
malato è il mio cuore....


E' Primavera, ma non come vorrei: l'aria non ha il dolce tepore che ad ogni primavera si rinnovava; non più nel cielo mille e più intrecci di garriti...ma timide, quasi accennate, piccole e rare grida, che vorrebbero ricordare le gioie passate e che invece mi colmano il cuore di nostalgia, di un acuto desiderio di altre,lontane, remote....primavere! guardo i fiori, golosa dei loro colori, avida del loro profumo.....sbocciati appena ieri e dal sole baciati, oggi , grevi, reclinano il capo sugli steli che a fatica sorreggono i loro calici colmi di pioggia.
Gli alberi si caricano di fiori e sembrano un merletto ricamato da mani di fata: ma poi la pioggia e di nuovo folate di aria gelida...e il merletto si lacera irrimediabimente.
Ieri sulla nostra isola c'era il sole, carezze
volmente caldo; il mio cuore si era rallegrato...infine era ora che la primavera esplodesse in tutto il suo splendore...... oggi di nuovo la pioggia; piove dalla notte scorsa e ancora, e ancora.... e la temperatura si è di nuovo abbassata.
Provo un'immensa tristezza: ricordo, quando ero una ragazzina, la nostra primavera era sempre precoce!
Gennaio all'Elba vedeva giornate di sole favolose e sembrava che l'inverno già fosse finito... qualche volta tornava il mal tempo a Febbraio, anche la neve,come la famosa neve del '56 per esempio; Marzo ci donava le sue giornate pazze.... ma nell'insieme si stava bene, entravamo molto presto nella bella stagione ed era un tripudio di colori e di splendide giornate.
E quante rondini tornavano ogni anno : mi incantavo a guardare i loro voli lieti, a sentire i loro strilli gioiosi...... mi è rimasta l'abitudine di cercarle nel cielo!! all'inizio di Marzo comincio a montare di guardia: scruto l'orizonte con attenzione se le vedo ....ma ogni anno ritardano sempre un po' di più, ed ogni anno sono sempre un po' di meno.
Ho letto in qualche blog che da qualche parte non le vedono più da anni, e questa è una notizia molto triste e allarmante.
Si sa che la rondine ha bisogno di ambienti sani, di certe strutture dove nidificare, di natura incontaminata... e se manca tutto questo loro sono le prime a dare il campanello d'allarme.
So che ci sono iniziative che tendono a proteggere le rondini e con loro, l'ecosistema... spero con tutta me stessa che qualcosa si faccia veramente.

Primavera è malata, e con lei sono malate le rondini e i fiori, ma soprattutto è la terra ad essere malata, molto gravemente, e di questo non possiamo che ringraziare noi stessi.
Voglio pubblicare la citazione che ho trovato nel commento di Cristina: sta perfettamente in questo post, secondo me

"Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto.L'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,l'ultimo animale libero ucciso.Vi accorgerete che non si può mangiare il denaro".

Orso in piedi
(Sioux)

mercoledì 21 aprile 2010

UNA GIORNATA FATTA DI "PEZZE" E DI ALLEGRIA

Domenica scorsa, 18 aprile, in una splendida giornata di sole, si è svolto il Quilting Day di quest'anno e devo dire che questa volta me lo sono goduto di più dello scorso anno: nel 2009 infatti si svolse il giorno precedente al mio ricovero ospedaliero ed io ero presente ma molto molto relativamente!!!..il mio pensiero era altrove.
Comunque,tornando a questa domenica, abbiamo iniziato la mattina alle 9,30: eravamo una cinquantina di quilters : ci siamo ritrovate in una sala dove in genere si svolgono delle mostre di pittura , patchwork e altro.
Tutte eravamo "armate" di macchina da cucire, di ferro da stiro,di attrezzi vari, delle nostre belle stoffine, di tanta voglia di chiacchierare ma anche, e soprattutto, di tanta buona volontà!
Dovevamo svolgere un progetto nuovo "Hidden wells"( Pozzi nascosti)
.
Così abbiamo iniziato a tagliare, comporre, spillare, cucire, stirare e, a parte una breve pausa per un piccolo spuntino, siamo andate avanti fino al tardo pomeriggio.
Decisamente è stata una giornata piacevole trascorsa all'insegna della creatività e di tanta
allegria.A questo punto la nostra insegnante ha appeso i pannelli che alcune di noi sono riuscite a cucire e stirare.





Il mio lo posterò quando sarà completamente finito.







Ecco qua i Pozzi nascosti : tutti con stoffe e colori diversi, ma tutti molto belli!









Ogni partecipante aveva portato lavori eseguiti

recentemente ed è perciò iniziata una specie di piccola mostra, solo per noi...

un
piccolo pannello natalizio,


un altro con la tecnica-vetrata

una stella di Betlemme
dei quadretti per fare una coperta..
qui c'è un insieme di tappetini, pannelli e, le due omelette che servono da tovagliette per la prima colazione...
una serie di Stelle piumate

un'altra di Stelle di Betlemme
una deliziosa copertina per bambini
una bella coperta, tra i primi lavori della nostra insegnante,
Un'altro bel lavoro ai cui lati spiccano delle simpatiche lumachine e farfalle
altra coperta multicolore di grande effetto

ancora una splendida composizione fatta da tanti piccoli esagoni
un altro insieme di varie cosine: un cuscino, una borsa porta utensili patch, una borsa da signora, un'altra a forma di gufo e un porta-torta
infine alcuni lavori miei:il tappetino pasquale che ho già postato, una borsetta, un pannello con motivo Baltimora porta-calendario, il cestino pasquale e la corsia di Natale.


Purtroppo ci sarebbero stati molti altri bei lavori da mostrare,ma le foto non rendevano loro giustizia.
Così dunque si è concluso il mio secondo Quilting Day: è stata una esperienza simpatica..questo trovarsi e trascorrere insieme del tempo a cucire, scambiando parole tra noi, ridendo e scherzando, ci fa sentire un po' bambine ed è senza dubbio molto positivo, soprattutto quando, come è il mio caso, si ha un'età che è abbastanza lontana dalla fanciullezza.
Corsivo

martedì 20 aprile 2010

RICETTA DAL NOME ALQUANTO "ALLARMANTE"......


Magari qualcuno ha sentito parlare di questa ricetta: la "PASTA SUDICIA"...
a noi ne parlò un'anziana signora originaria di Massa e, ricordo che quando ci disse che si chiamava in questo modo restammo alquanto perplessi; la stessa cosa succede a me, quando ne parlo con amici o la porto in tavola a degli ospiti... ma la verità è che, si chiamerà anche in un brutto modo, ma è molto molto bu
ona.
Dunque si procede così:
per il ragù 400 g. macinato e tutti i soliti ingredienti per il soffritto, oltre al pomodoro.
350 g.ricotta di pecora
biete lessate e ben scolate dall'acqua di cottura.
burro, parmigiano grattugiato, noce moscata.

Pasta: reginette

si prepara un ragù, ben ristretto come di consueto deve esserlo un buon ragù. Io,
per questa pasta, faccio il ragù con la carne macinata di manzo, ma si può anche fare con carne di manzo e di maiale, o aggiungervi anche dei funghi.
Fatto il ragù si prende la ricotta di pecora o, se si preferisce, di mucca: si mette in un tegame con una noce di burro , si schiaccia ben bene e si unisce la bieta tritata, il parmigiano grattugiato, la noce moscata, sale q.b.

Si amalgama bene il tutto e lo si lascia per qualche minuto sul fuoco mescolando: poi si mette tutto questo impasto nel ragù!

Una volta cotte le reginette, si condiscono con il preparato: altra bella spolverata di parmigiano e ..... buon appetito!

venerdì 16 aprile 2010

QUANDO LA TECNOLOGIA MI PIACE!!!


Quando mio figlio Francesco comprò l'iPhone, il cellulare della Apple acquistato dalla Telecom, mi sembrava che avesse esagerato con il suo amore per l'azienda informatica statunitense
... fa talmente tante cose che c'è da meravigliarsi che non faccia perfino il caffè.
La mela della Apple fa parte della nostra vita da quando i nostri bimbi erano piccoli: il loro primo computer fu un Mac, e abbiamo sempre proseguito scegliendo i prodotti successivi.

Ora, mi rendo conto che l'aver comprato questo cellulare da parte di Francesco non è stato poi così sbagliato: è grazie a questo gioiello della tecnologia che in tutto il mondo arriverà un piacevolissimo e allettante invito a visitare la nostra Italia e, soprattutto uno dei nostri musei più belli: infatti dal 12 aprile su l'iPhone è stato installato un programma molto speciale..
Come si può vedere dalla seguente descrizione che ho preso dal sito ufficiale del Polo Museale Fiorentino....
........"La Galleria degli Uffizi è su iPhone dal 12/4/2010!

Gli Uffizi, il più antico museo dell'Europa moderna, uno dei più visitati al mondo: scoprilo con l'applicazione più nuova e accattivante.

Da oggi la Galleria degli Uffizi è a portata di mano!

Uffizi” di ArtFirstGuide® è l'applicazione UFFICIALE della Galleria degli Uffizi per iPhone, iPod Touch e iPad, l'unica autorizzata dalla Soprintendenza Speciale e dalla Galleria degli Uffizi.

Con “Uffizi” potrai scoprire i massimi capolavori dell'arte italiana ed europea, potrai preparare la tua visita al museo ed essere guidato tra le sale della Galleria, avrai le informazioni per comprendere i dipinti e le statue più famose, potrai portare sempre con te le immagini delle opere più belle.

Con “Uffizi” organizzerai in poche mosse il tuo viaggio, reale o virtuale, tra le opere d'arte più famose del mondo. La Madonna d'Ognissanti di Giotto, La nascita di Venere di Botticelli, l'Annunciazione di Leonardo, il Tondo Doni di Michelangelo, la Madonna del Cardellino di Raffaello, la Medusa di Caravaggio sono solo alcuni dei capolavori che si possono godere su “Uffizi” di ArtFirstGuide®.

L'applicazione consente diverse modalità di “visita”; le informazioni sono presentate in modo diretto e immediatamente comprensibile:

Mappa - descrive le sale più rappresentative, elenca tutte le opere ed evidenzia quelle “da non perdere”

Opere - illustra i 33 maggiori capolavori con descrizioni ufficiali redatte dalla Direzione della Galleria degli Uffizi, corredata di immagini ufficiali e di video, curando sempre l'esattezza dell'informazione storica ed artistica e la collocazione nella Galleria

Museo - dà le notizie essenziali per la visita: orari di apertura, costo dei biglietti, prenotazioni, informazioni pratiche; inoltre un video realizzato per l'occasione presenta la Galleria degli Uffizi

News - informa in tempo reale sulle novità che riguardano la Galleria: mostre in corso e in programma, avvisi, eventi, le opere momentaneamente non visibili, le novità sul progetto espositivo “ La Città degli Uffizi” ideato e voluto da Antonio Natali, direttore della Galleria.

Applicazione realizzata da Parallelo.

i testi sono a cura della direzione della Galleria degli Uffizi.

Le immagini sono della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze

© 2010. Tutti i diritti riservati



Cercando in Google, iPhone Uffizi, ho trovato numerosi articoli in cui si parla del successo di questo programma, e ne sono davvero lieta..naturalmente c'è un motivo molto personale a questa mia contentezza.......


Ebbene ora parla il mio cuore di mamma!! alla realizzazione di quest'applicazione ha contribuito con la sua opera anche il mio bimbo biondo! già.. il mio Francesco lavora per la società Parallelo e di conseguenza, insieme ad altri colleghi, ha realizzato il programma per permettere tutte le cose che sono descritte sopra.... devo dire che sono orgogliosa di lui, e del resto quando penso ai miei figli, mi sento un po' "Cornelia"... loro sono i miei gioielli più preziosi!
So che ogni mamma mi capirà e mi perdonerà per questo mio vanto: in fondo a noi mamme piace cullarci e bearci nei successi dei nostri cari bimbi.

giovedì 15 aprile 2010

CIAO RAIMONDO






Quando se ne va una persona che ha contribuito a darti momenti di sano buon umore, e a cui hai voluto bene quasi fosse un caro "zio", non puoi non dargli un caro saluto...



Ciao dunque, caro Raimondo, vorrei abbracciarti come qui ti sta abbracciando la tua Sandra, con tanto tanto affetto.......

martedì 13 aprile 2010

RITORNO CON RISERVA


Già, con riserva: perché non è ancora tutto al posto e magari, nei prossimi giorni potrà accadere che perdo di nuovo la connessione.
Venerdì sera, rientrando a casa, ho avuto la spiacevole sorpresa che il modem aveva cessato di funzionare: preso un nuovo modem, abbiamo provveduto a ricollegare ma... niente da fare!!!!
Non vi dico i tentativi fatti da mio marito anche con la consulenza telefonica di mio figlio: la connessione non intendeva proprio tornare.
Ieri finalmente, con l'intervento di una persona gentile , siamo usciti..... a riveder le stelle!!
abbiamo appurato che , il cosiddetto "modem nuovo" , non è nuovo ma riciclato e, evidentemente, non è stato riparato a dovere.
Grazie ad un piccolo modem che avevamo, ci siamo ricollegati...ma è una cosa provvisoria, dato che così manca Alice.

Comunque, questo evento, mi ha fatto capire quanto conta per me la possibilità di avere Internet!
Eppure, fino a qualche tempo fa, neppure ci avrei creduto: oramai non si può più stare senza..
Saverio, che da tempo non segue i telegiornali in quanto ci propinano solo quel che vogliono farci sapere o credere e spesso, in modo menzognero,non aveva più la possibilità di cercarsi le notizie su fonti più attendibili, né poteva più entrare nei siti di arte o nei Musei che ama guardare per sopperire all'impossibilità di visitarli dal vero.. e niente posta...
io poi, ero spaesata! il mio blog, la posta , l'impossibilità di contatti con gli amici ... ho cominciato a pensare se avevo scritto a qualcuno e magari c'era una lettera in risposta ed io non la potevo leggere, nè rispondere.... sono stata veramente male!
E' un'amara constatazione questa: la nostra vita legata così tanto alla "rete"?!? mi viene da chiedermi se è giusto, ma del resto, mi dico, oramai è così - e farne a meno sembra proprio impossibile.

Mi mancava tantissimo il blog, e sono stata molto contenta che mio figlio abbia fatto quel piccolo post in cui spiegava la mia assenza... certo, so perfettamente che non era la morte di nessuno: in fondo, tutti siamo utili, ma nessuno è indispensabile, ma pensavo a voi, che mi lasciavate commenti e non avevate la mia consueta risposta nè, tanto meno io potevo venire a trovarvi... ieri sera, ho potuto solamente evadere la posta e oggi, non potrò ancora girellare e sbirciare nelle vostre case ma, la cosa più importante per me, è sapere che appena ne avrò il tempo, potrò tornare anche da voi cari amici.
Che cosa ne pensate?
sono stata esagerata a disperarmi perché non mi potevo più connettere?
Quando è capitato a voi, vi siete sentiti come me?

Ora vado a cercare di rispondere ai commenti che sono ancora senza risposta.. spero di farcela prima di andare a lezione di pittura.


lunedì 12 aprile 2010

Ciao a tutti!
sono il figlio di Paola, Giovanni. Purtroppo mia mamma è senza connessione da qualche giorno...
Vi saluta tutti con affetto e spera di riuscire a tornare on-line al più presto.

un caro saluto a tutti!

giovedì 8 aprile 2010

8 APRILE




Oggi sono 32 anni! insieme abbiamo affrontato e vissuto cose buone e cose meno buone...ma, come dice il proverbio"L'unione fa la forza" e noi due insieme, siamo una forza, come tutti coloro che si vogliono bene.......speriamo ancora per tanto e tanto tempo

http://xalexisx.altervista.org/anniversario2.gif

...........A NOI!!!!...........

e, a chi lo desidera ... un bella fetta di torta

Qui sotto un dolce pensiero di Lorena :grazie cara amica anche a nome di Saverio
dice Lorena:"Un piccolo pensiero per partecipare alla gioia del vostro giorno più bello. Buon Anniversario. Lorena e Renato"

Image  Hosted by ImageShack.us
E poi c'è Rosa con un altro dolce pensiero: ti ringraziamo di cuore

Dice Rosa:"Un brindisi insieme a te carissima Paola. Che questi tuoi e di tuo marito, 32 anni di matrimonio, abbia rinforzato ancora di più la vostra unione, fino all`eternitá.
Accetta un brindisi da parte mia!
Auguroni!!!!"
Ritira questa immagine Paola, mi farebbe piacere regalarti queste belle Rose!

mercoledì 7 aprile 2010

VOCI DI PRIMAVERA

[viola-cornuta[6].jpg]Con questo omaggio da parte di Lore voglio iniziare questo nuovo post......
ringrazio di cuore Lore per questi fiori che sono tra i simboli
della bella stagione.
Sono uno dei segnali di "Primavera alle porte"; e ancora un altro segnale ho avuto questa
mattina: ho aperto la finestra e ho sentito il grido gioioso delle rondini, e ne ho vedute tre sfrecciare nel cielo.... mi sarei messa a ballare! speriamo che davvero sia la volta buona che Primavera ci abbraccia, dopo l'inverno così umido e ghiaccio che abbiamo avuto.
Soltanto ieri sera, leggendo una dolce poesia di Gabry dedicata alla Primavera, ho provato una specie di invidia perché avevo creduto di capire che lei avesse già visto e sentito le rondini: avevo espresso nel mio commento il desiderio di vederle presto anch'io, affinché il mio cuore si facesse più leggero.... e stamani è accaduto!!!



Si allarga il cuore
al primo garrito festoso.......
si fa leggero e vola
di fiore in fiore
gioisce di nuovi profumi

Canta il cuore
quando infine giunge Primavera
si lascia andare su nuvole di seta
da lieve brezza spinte
di petali di rosa colorate

Riposa il cuore
nel dolce dondolio di foglie cristalline
l'inverno è ormai ricordo
nuova, sboccia la Natura
e il cielo si fa tenue e cristallino

http://2.bp.blogspot.com/_Wt5D29BXNvY/SAKzLyYaQwI/AAAAAAAAA-0/PpA4sSibhaM/s400/rondini1.jpg

Anche questo delizioso mazzolino sta bene in questo post dedicato alla primavera: me lo ha donato DianaB
Grazie cara Bruna, i fiori sono sempre molto graditi in questa casa!

lunedì 5 aprile 2010

ABRUZZO:PER NON DIMENTICARE


CARI AMICI: ACCENDIAMO TUTTI UNA CANDELA

sabato 3 aprile 2010

BUONA PASQUA

In questi ultimi giorni sono stata molto poco al computer: avevo da portare a termine, o quasi, un lavoro iniziato a scuola di patchwork.......

.......finalmente oggi ho terminato di costruire il mio centro pasquale.
Nel mezzo di un verde praticello ci sono le margherite e formano una colorata aiuola ben recintata da uno steccato bianco che mi fa pensare alla staccionata bianca che Tom Sawyer
dipinge per la zia Polly...anche la mia è appena verniciata!




Poi c'è un coniglietto che salta verso un'invitante carotina







Una coniglietta ( è femminuccia dato che ha un fiocco rosa) sta ammirando le prodezze dell'altro:lei la sua carotina l'ha già messa da parte...









Una bella mamma chioccia che si accontenta di mangiare qualche chicco di grano , mentre dalla parte opposta i suoi
discoli "ragazzini"....






...stanno contendendosi un lungo e malcapitato vermiciattolo!!



Sopra il centro vado a disporre :



un cestino con uova e colombina della pace, una buffa gallinella con le zampe da trampoliere,
.........tutto rigorosamente di stoffa.........

il cestino che mi ha portato Lorena è lì vicino
a questo punto la tavola è pronta e posso formulare a tutti i cari amici, i più sinceri auguri di

BUONA PASQUA


Possano con il Signore, risorgere tutti i nostri cuori.
Si è verificato un errore nel gadget