venerdì 31 dicembre 2010

BUON 2011 A TUTTI

Non mi è possibile ringraziare singolarmente tutti gli amici che mi hanno lasciato gli auguri nel precedente post così lascio qui, per tutti, l' augurio per un 2011 colmo di cose buone e belle, di tanta pace e serenità, da parte mia e della mia famiglia

naturalmente c'è anche lei!!!! e chi può scordarsela!?!?!?
Auguri amici miei e CIN CIN..... con il cuore!

venerdì 24 dicembre 2010

LA NOTTE SANTA

Consolati, Maria, del tuo pellegrinare!
Siam giunti. Ecco Betlemme ornata di trofei.
Presso quell’osteria potremo riposare,
ché troppo stanco sono e troppo stanca sei.

Il campanile scocca
lentamente le sei.

- Avete un po’ di posto, o voi del Caval Grigio?
Un po’ di posto per me e per Giuseppe?
- Signori, ce ne duole: è notte di prodigio;
son troppi i forestieri; le stanze ho piene zeppe

Il campanile scocca
lentamente le sette.

- Oste del Moro, avete un rifugio per noi?
Mia moglie più non regge ed io son così rotto!
- Tutto l’albergo ho pieno, soppalchi e ballatoi:
Tentate al Cervo Bianco, quell’osteria più sotto.

Il campanile scocca
lentamente le otto.

- O voi del Cervo Bianco, un sottoscala almeno
avete per dormire? Non ci mandate altrove!
- S’attende la cometa. Tutto l’albergo ho pieno
d’astronomi e di dotti, qui giunti d’ogni dove.

Il campanile scocca
lentamente le nove.

Ostessa dei Tre Merli, pietà d’una sorella!
Pensate in quale stato e quanta strada feci!
- Ma fin sui tetti ho gente: attendono la stella.
Son negromanti, magi persiani, egizi, greci…

Il campanile scocca
lentamente le dieci.

Oste di Cesarea… – Un vecchio falegname?
Albergarlo? Sua moglie? Albergarli per niente?
L’albergo è tutto pieno di cavalieri e dame
non amo la miscela dell’alta e bassa gente.

Il campanile scocca
le undici lentamente.

La neve! – ecco una stalla! – Avrà posto per due?
- Che freddo! – Siamo a sosta – Ma quanta neve, quanta!
Un po’ ci scalderanno quell’asino e quel bue…
Maria già trascolora, divinamente affranta…

Il campanile scocca
La Mezzanotte Santa.

È nato!
Alleluja! Alleluja!

È nato il Sovrano Bambino.
La notte, che già fu sì buia,
risplende d’un astro divino.

Orsù, cornamuse, più gaje
suonate; squillate, campane!
Venite, pastori e massaie,
o genti vicine e lontane!

Non sete, non molli tappeti,
ma, come nei libri hanno detto
da quattro mill’anni i Profeti,
un poco di paglia ha per letto.

Per quattro mill’anni s’attese
quest’ora su tutte le ore.
È nato! È nato il Signore!
È nato nel nostro paese!

Risplende d’un astro divino
La notte che già fu sì buia.
È nato il Sovrano Bambino.

È nato!
Alleluja! Alleluja!

di Guido Gozzano



BUON NATALE


A TUTTI
L' AUGURIO DI UN BUON NATALE, CON LA GIOIA NEL CUORE E TANTA SERENITA'


DA ME E FAMIGLIA E ..........NATURALMENTE.......
DA PALLINA


mercoledì 22 dicembre 2010

IL MIO ALBERO DI NATALE


Ai rami della nostalgia
appenderò stelle luminose
Sfere colorate
ai rami della melanconia
Fili dorati
ai rami dei ricordi.
E sulla punta più alta
ci sarà l'Amore
l'affetto della famiglia mia

Sarà sfolgorante
nonostante il tempo
radioso
nonostante le tristezze della vita
gioioso
nonostante chi non è più

Sarà un albero nuovo
diverso...
speciale

Sarà
il mio Albero di Natale



Poesia già pubblicata in novembre da Stella nel suo blog " Poesie in Vetrina "-
Il Natale:non riesco più a viverlo come una volta... e ogni anno faccio appello alla bimba che è nascosta in fondo al mio cuore e quasi mi costringo ad avere un po' di gioia: lo devo ai miei figli, a mio marito
, a chi mi è ancora vicino, e forse anche....... a chi non è più.

sabato 18 dicembre 2010

ANCORA NON CI CREDO.....

Quando Lucia, tempo fa, per il suo BlogCandy 2 più 1, aveva messo a disposizione delle partecipanti, o dei gioielli creati da lei o lo schema in peyote per realizzare da sole il gioiello, .. mi innamorai di uno schema: fiori su fondo nero! consapevole che non sarei riuscita a farlo da me, le dissi che se avessi avuto la fortuna di vincere avrei preferito il bracciale già pronto.
Non ho vinto, ma dato che Lucia lo aveva preparato nel caso la Dea bendata avesse bussato alla mia porta.... ebbene ieri mattina ho avuto la sorpresa di ricevere questa splendida creazione a casa!!!!
Avevo ordinato delle cosine eseguite da Lucia, e insieme a quelle c'era questo sacchettino...Ho subito riconosciuto quel fiore e i miei occhi si sono inumiditi per la sorpresa e per la gioia!


Non è stupendo?

E sul mio polso?...... è delicatissimo, sembra un tessuto prezioso.
Quando l'ho indossato ero così felice... Grazie Lucia, sei una persona tanto cara e non so davvero come esprimere tutto quello che ho nel cuore. Un abbraccio e tanti baci con tutto il mio affetto.


venerdì 17 dicembre 2010

RIENTRO

http://farm4.static.flickr.com/3229/2679664325_d01d764946.jpg?v=0
Sono tornata a casa da ieri pomeriggio; sono ancora un po' confusa per il cambiamento dopo aver trascorso circa due mesi in una casa diversa.. sempre mia sì, ma diversa... e fra ieri e oggi, non sono ancora riuscita a riordinare le idee.
Ho letto i vostri commenti al mio piccolo post precedente e ho deciso di fare un post di risposta.
Siete stati così carini a venirmi comunque a trovare per lasciarmi un saluto,anche poche parole talvolta, ma sempre così care per me.

Pinuccia: sono felice che tu, come altri, abbia avuto la pazienza di aspettarmi per tutto questo tempo.

Miryam: è verissimo, come dici tu: gli amici non se ne vanno... altrimenti che amici sarebbero? e voi siete amici davvero speciali.

Sirio: mio caro amico, anche la tua pazienza è degna di nota... il rientro è avvenuto ed ora, pian piano riprenderò le mie abitudini.

Lui: ciao cara Luigina, un'altra Domenica sta per tornare, ma 'sta volta sarò a casa e potrò leggervi!

Sara: Gianna cara, è con immenso piacere che ti leggo! come stai? hai ripreso l'attività vedo, e ne sono molto felice: nel tuo secondo commento mi inviti a mettermi a lavoro.. vedrò di postare qualcosa al più presto, ma prima devo rimettere le idee in ordine, oltre alla casa che presto avrà ospiti.. i miei figli stanno per arrivare!.

Tomaso: sei di una simpatia unica! mi fa piacere poter contare sulla tua presenza. Presto verrò anch'io da te, a trovarti..

Bilibina: ciao carissima Carmen, grazie per la compagnia.

Paola: grazie anche a te, per la dimostrazione d'affetto.

Caterina:sono qua, e come già ho detto, pian piano verrò a trovarvi.. non vi libererete di me di certo.

Andreina: se proprio devi andare da qualche parte, potresti tornare a Sant'Andrea, e magari quando ci sono anch'io.

Lufantasy: ciao Lucia, sono venuta dritta dritta alla meta, e non ho dato confidenza a nessuno, né ho accettato caramelle da chicchessia..^__^ avevo solo tanta voglia di parlare con voi.

Sandra: hai visto? son qua.. come e più di prima. Ancora devo organizzarmi, ma sono qua! e sto bene, a parte i soliti acciacchi... ma sai, ho una certa età!!

Giovanna: anch'io non vedevo l'ora di rivedervi; sinceramente sto bene in campagna, anzi ci starei per sempre... ma il computer mi mancava perché senza questo nostro scambio non so più stare!

Viola: grazie per il saluto e per l'augurio ad una buona continuazione.. ma i lavori, la loro ultimazione , l'abbiamo rimandata all'anno nuovo; ora c'è da pensare al Natale, all'arrivo dei nostri figli, e al fatto che abbiamo tanta voglia di vederli e stare con loro.

Carla: certo che ci sarai! dobbiamo esserci tutti, in buona compagnia ed in letizia..

Krilù: "Qua sto!" le tue parole mi hanno fatto ripensare a quel vecchietto che aveva perduto la sua stilografica e sperava che al commissariato, un giorno o l'altro gliel'avrebbero ritrovata!!! era un vecchio film, con Nino Taranto("Accadde al commissariato")grazie per la tua presenza..

Gabe: anche tu, sempre presente! devo venire da te.. mi avevi invitato tempo fa, ho visto nel mio blog dei premi. Vedrò di fare una ricerca. Mi sono persa molte cose.

Stella: vorrei vedere il contrario! una sorellina non può fare diversamente!!immagino quanti post avrai fatto.. e come farò a leggerli tutti?

Raffaele: sei sempre così gentile e le tue parole sono sempre particolari. Non credo di essere una perla rara o un fiore raro, ma sono lieta di essere nel vostro cuore.

Ambra: sì, siete tutti qui, ed è per me una gran gioia

Erika:non so perché non ti riusciva di commentarmi: io non ho cambiato niente, ma a volte capitano certe difficoltà...magari solo per sovraccarichi di linea.. l'importante è comunque poterci ritrovare, prima o poi.

Francy274: hai ragione! con questi freddi è meglio starcene in casa, al calduccio! vorrei tanto fare come Pallina che da ieri sera si sta godendo la stufa facendosi delle dormite incredibilmente infinite!

Sisifo: che sorpresa trovare anche te; sì, anche se ogni tanto, per motivi vari, ci si perde di vista, è sempre bello sapere che, in un modo o nell'altro, arriva il momento che ci si ritrova. E' proprio una gran bella cosa.

A questo punto ricambio i bacioni e gli abbracci e l'affetto che tutti voi mi avete lasciato e ringrazio anche tutti gli altri che, nel mio periodo di latitanza, sono stati comunque presenti e vicini:Nunzia, perlAmica,Folletto Paciugo, Achab, Lorena, Imma, Elisabetta,Rita U., Chicchina, Fenice,Girasole, Adamus, Gianni, Caterina di Lido di Camaiore, Katia, Spes, Annalisa, Lina, Rosy, Shiri, Cavaliere,Barbara, Mina,Unika, Brunella,Sara di Sensi di viaggio, Nannarè, Alina, Sara d'Imperia, Kaishe, Nanussa, Paola dei gatti, Magia da Ines,e tutti, tutti, tutti: siete nel mio cuore.

Presto mi farò sentire anche nei vostri blog.

domenica 12 dicembre 2010

PER UN POCHINO ANCORA...


Un salutino veloce a tutti voi.
Presto ritorno! aspettatemi non ve ne andate per favore!!!

giovedì 2 dicembre 2010

DOLCE MALATTIA


Forse sarà il periodo, così freddo e grigio, o forse sarà la mancanza di questo "mondo" per cui soffro tantissimo, ma il fatto è che mi sono ammalata di una.....

Dolce malattia


Come pioggia sottile scende
Lacrime di cielo
sui vetri del tempo
Lacrime di sale
sul mio viso
....e sottile penetra l'anima
si insinua nei meandri nascosti
è muschio alle pareti del mio cuore

Come pioggia sottile scende
e mi pervade
mi purifica
m' invade
Dolce la nostalgia
di altri giorni
di altri luoghi
di altre voci
care, lontane
eppur così vicine

E' sofferenza che conforta
E' dolore che aiuta

E' malattia......
da cui non so guarire.

ANCORA UNA VOLTA: ARRIVEDERCI A PRESTO!
Si è verificato un errore nel gadget