domenica 6 novembre 2011

PIOGGIA


E' forse il mare che innalzato al cielo
or si riversa?
o l'adacquar di celestiali fiori,
oltre le nubi?
o 'l pianto di un Dio ignoto,
per le brutture umane?
Sia che sia,
è vita per la terra,
che si ridesta e grazie eleva al cielo
ne' variopinti sbocci,
negli opulenti frutti,
nel rinverdir di mille arbusti al sole...
Poi che ritorna al mare il mare;
poi che bevuto i fiori hanno nel cielo;
poi che l'ignoto Iddio, finito il pianto,
sogguarda di tra l'arco iridescente
la natura nascente;
nell'aria cristallina,
da gl'incupiti verdi,
s'eleva un inno di giocondità.

da "Poesie" di Santino Perez de Vera 

In questi giorni non fa che piovere, ovunque... e c'è quando la pioggia è vita, rinvigorisce la terra e l'aiuta a produrre buoni frutti, come in questa poesia di mio padre, ma c'è anche la pioggia foriera di disastri e di morte... ma ritengo doveroso affermare che non è la pioggia di per sé sbagliata... sbagliato è l'uomo che ha provocato certi disastri per errori commessi irresponsabilmente....è fuori dubbio che il clima è cambiato e che le nostre piogge saranno sempre più violente e di tipo monsonico, ma se non ci fossero stati disboscamenti dissennati o se non si fosse costruito dove era meglio non costruire , forse le sciagure avvenute nello Spezzino prima e nel Genovese dopo, si sarebbero potute evitare.
Spero che presto il tempo migliori e che si possa davvero elevare un canto di gioia.
Intanto il mio pensiero, e tutta la mia solidarietà, va a chi sta subendo momenti di paura e di disperazione.

31 commenti:

  1. E' bellissima questa poesia del tuo papà.
    Condivido in peno il tuo pensiero e mi auguro anch'io di tutto cuore che possa pestoritornare un po di sereno su questa gente tanto provata.
    un abbraccio
    Pinuccia

    RispondiElimina
  2. Ciao Paola, che poeta il tuo babbo, sei proprio figlia d'arte! Speriamo che il tempo si rassereni, almeno nelle zone disastrate..certo che ora si pagano tutti i danni e gli scempi fatti al territorio, peccato però che paghino gli innocenti come i bambini!
    Un abbraccio
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Paoletta, bellissimi versi del tuo papà...

    Non ci resta che pregare per questa immane tragedia.

    Se l'uomo non rispetterà la natura...la natura non rispetterà l'uomo.

    Baci e buona domenica.

    RispondiElimina
  4. Mi associo al tuo pensiero sperando in un risveglio responsabile dell'uomo verso la natura che lo circonda.Bellissima la poesia di tuo padre. Buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Paola cara complimenti, bellissimi versi che penetrano destro di noi con una grande speranza di vedere spuntare il solo per tanta povera gente invasa dal fango.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Ho letto i versi di tuo padre e mi sono commossa pensando alle vittime ed ai disastri di questi giorni.
    Non ci resta che sperare, ma oggi come oggi la speranza non serve più a nulla, si deve solo agire e migliorare tutto il nostro vivere.
    ciaoo Paola e lieta domenica per quel che è possibile.

    RispondiElimina
  7. Cara...
    ...ho appena pubblicato un post che riprende pari pari le tue giustissime affermazioni...

    Un caro abbraccio e sinceri complimenti all'anima bella del tuo papà che traspare dai suoi versi...

    Dolce domenica x te ^_^

    Maddy

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola,bella poesia,grazie per averla presentata.
    Buona domenica.
    Un abbraccio con affetto.

    RispondiElimina
  9. E' sempre emozionante leggere le poesie di tuo papà.
    Serena giornata ricca di tanti ricordi preziosi

    RispondiElimina
  10. ciao..una bellissima poesia..
    il tuo pensiero è molto vero...
    speriamo che l'uomo si riprenda in mano la sua responsabilità e rispetti la natura...ciao..buona domenica..luigina

    RispondiElimina
  11. ciao Paola
    bella poesia!!!
    anche da me piove... piove ovunque e crea disastri... speriamo si sistemi la situazione...

    RispondiElimina
  12. Ciao, Bei versi veramente. Certo la pioggia è vita guai non ci fosse. Certo che quando esagera i guai si fanno seri.
    Dopo la Liguria, ora tocca il Piemonte, sono 2 notti che dormo poco.
    Abbiamo cantine e garage di un piano sotto lo scarico dell'acqua. Niente di anomalo, con 2 pompe sempre attive nella vasca di recupero dell'acqua, in caso di necessità il problema non esiste. L'acqua in eccesso viene inviata nello scarico dalle pompe. Il guaio è quando manca corrente (può succedere in questi casi). Devo attivare un generatore di corrente, quindi sono sempre all'erta. Nella mia zona oggi hanno chiuso tutti i ponti, anche il più piccolo torrente è diventato un pericolo.
    Dicono che da stasera le pioggie dovrebbero diminuire di intensità, incrociamo le dita. Ciao Paola, buona sera ta a Te e Saverio e speriamo che il tempo migliori.

    RispondiElimina
  13. Ciao Paola, questa si che è pura ispirazione messa al servizio di una splendida poesia che è musica soave, tantissimi complimenti a tuo padre!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  14. Bella poesia del tuo papà... Sicuramente una persona speciale!!!
    Speriamo che il tempo migliori.
    Ti abbraccio cara Paola. A presto.
    ale

    RispondiElimina
  15. Cara Paola, trovo un legame profondo tra i versi dal tuo papà e il modo che hai tu di scrivere.
    Tutti noi siamo in apprensione per le notizie che arrivano da Genova, dalla Toscana e per ultimo anche qui da me, in Piemonte.
    Credo sia veramente il momento di dedicare tutti maggiore attenzione alla natura, diversamente essa si ribellerà sempre in misura maggiore, purtroppo.

    Ciao, buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  16. Davvero "figlia d'arte" cara Paola.

    RispondiElimina
  17. Pinuccia, auguriamocelo e speriamo che chi ha sofferto per queste piogge, presto possa ritrovare serenità. Un bacio e grazie

    Bilibina, mio padre era molto più preparato di me:scriveva con il cuore sì, ma prima di mettersi a scrivere poesie ha studiato sia metrica che dizionari interi e ha pure letto tantissimo.. i miei scritti nascono così, senza pretesa... e sempre dettati dal cuore. Grazie cara Carmen, e uniamoci in questa speranza.Ti abbraccio

    Gianna, grazie a nome del mio babbo. E la preghiera speriamo sia forte, quasi gridata per tutte le persone prosrate dalla sciagura: più siamo a pregare e più forte sarà. Anche per la Natura vale la legge di tutti: il rispetto vuole rispetto! Un bacio con tano affetto: buona settimana

    RispondiElimina
  18. Katia, speriamo che l'uomo non si risvegli troppo tardi! Grazie mia cara e buona settimana, con un sorriso

    Tomaso, caro amico, grazie delle tue parole; tornerà sicuramente il sole, ma tante persone lo avranno pagato caro. Un bacione

    Carla, hai perfettamnete ragione, più che sperare è doveroso agire... migliorare sotto ogni punto di vista la qualità della nostra vita.. ma l'uomo non comprende acora quanto sia importante agire con responsabilità; pensa soprattutto al suo benessere, a fare soldi.. come e a discapito di chi, non ha importanza. Buona vita a te con il mio abbraccio

    RispondiElimina
  19. Maddy, verrò domani a leggerti.. ora sto cercando di rispondere a tutti voi, prima che i miei occhi si facciano più pesanti.. SOno lieta che tu condivida e ti ringrazio anche a nome di mio padre. Buona settimana. Un bacio

    Achab, mi fa piacere sentrti: scusa se è da un po' che non vengo da te.. vedrò di riuscire domani. Ricambio l' abbraccio con affetto.

    Simo, mi fa piacere... ti auguro una buona settimana e che ci sia il sole per le tue belle foto! bacio

    RispondiElimina
  20. Lui, come dice il proverbio , la speranza è l'ultima a morire..speriamo in uomini migliori! Un bacio e buona settimana

    Pupottina, anche qua ha piovuto molto ma per fortuna senza disastri, almeno per ora. Un abbraccio e grazie mille!

    Adamus, mi spiace saperti in tensione: immagino in quale clima state vivendo questo momento. Ti auguro che non accada niente di grave e di avere anche modo di riposare dopo notti passate n agitazione.
    Un abbraccio grande e saluti anche da Saverio.

    Sciarada: grazie cara, mio padre sono certa che vede i vostri commenti e ne sarà lieto. Io lo sono per lui! Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  21. Ale, era davvero una persona speciale e se ne è andato via troppo presto! Spero che torni il sole per tutti. Un abbraccio cara e buona settimana anche a te.

    Sirio, grazie per le tue parole: mio padre era una persona molto sensibile e di certo qualcosa mi ha trasmesso. Mi spiace tanto per voi e tutti gli altri che vivono queste ore in continua apprensione. Forza, il sole tornerà per tutti. Un bacio

    Sandra, grazie, le tue parole, mi lusingano.. ma è difficile che un figlio superi il padre! Ti abbraccio

    RispondiElimina
  22. Molto bella questa Poesia, veramente ti tocca il cuore.Poi rapportata all'attualità ti da una forte emozione.
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
  23. Ciao Paola
    ho letto ora in internet di problemi seri all'Elba...te tutto bene?
    Un abbraccio
    Robi

    RispondiElimina
  24. Ma la pioggia, come tutti gli eventi naturali, può essere una benedizione, quando la terra è riarsa, ma può uccidere e causare danni enormi come in questi giorni.
    Che tristezza vedere intorno tante sciagure.

    RispondiElimina
  25. Paola ho sentito le notizie al TG, volevo avere tue notizie...
    Non posso pensare che anche sull'Elba ci siano delle vittime!!!
    Sono senza parole e ti abbraccio con tanto affetto.
    Ale

    RispondiElimina
  26. Paola ...tragedia anche all'Elba , ho sentito....

    RispondiElimina
  27. Ciao Paola, bellissima la poesia del tuo babbo.
    Arrivo velocemente da te perchè alla tv ho sentito di notizie non proprio belle anche lì all'Isola D'Elba.
    Ma che cosa sta succedendo in questi giorni? La Natura vuole proprio dirci che si è stufata di essere trattata male dall'uomo.
    Mi auguro che tu non abbia subito danni. Paola, facci sapere qualcosa.
    Ciao, in attesa ti abbraccio forte
    Bruna

    RispondiElimina
  28. Ciao Paola, stasera ho sentito al TG che anche all'Elba ci sono disastri.
    Spero che tu stia bene: tranquilizzaci, ti prego.

    RispondiElimina
  29. bellissima poesia,abbiamo sentito che l'Elba è pure in crisi,mi auguro che tu non abbia subito disagi,nè danni,intanto speriamo e preghiamo,un abbraccio

    RispondiElimina
  30. Ciao Paola...mi ha fatto veramente piacere e... onore leggere quello che il tuo Papà ha scritto. Mi sono lasciato incantare. Leggevo e lentamente sempre più mi si offuscava la vista, non per la stanchezza...sì gli occhi mi si inumidivano di commozione...ho interrotto per poi riprendere in un momento in cui crederò di essere più ininfluenzabile e incoinvolgente. Sul mio blog alla pagina "A chi c'era" c'è qualcosa raccolto perla la mia mamma e i miei suoceri (ai quali volevo bene come genitori) che non ci sono più. Se ne hai voglia vai a dargli un'occhiata. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pino, anche per il mio babbo che non è più, fisicamente, ma in spirito è qui con me e sicuramente ti sorride.

      Elimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget