mercoledì 27 aprile 2011

BUONA SETTIMANA



Non sarò molto presente, ma cercherò di leggere i nuovi post degli amici, fra una cucitura e un'altra, magari la sera.

venerdì 22 aprile 2011

BUONA PASQUA

Dopo un'altra settimana trascorsa a cucire, oggi sono riuscita a fare il mio Alberino di Pasqua: domani arrivano i nostri ragazzi e mi fa piacere che trovino un'atmosfera colorata .

Mi piace anche immaginare che veniate tanti a trovarmi per scambiarci gli auguri accanto all'albero.
Ma soprattutto, insieme a mio marito, i miei figli e Pallina, auguro a tutti di trascorrere la Santa Pasqua in letizia e serenità insieme ai familiari e che la Resurrezione di Nostro Signore doni gioia ai vostri cuori.
Più tardi spero di poter passare da coloro che ancora non hanno ricevuto i miei auguri

lunedì 18 aprile 2011

SVELIAMO IL MISTERO

Allora, tutto nasce da qui:La nostra insegnante Anna, ci ha fatto fare la nostra borsa- pannello- porta plancia.
Per quanto mi riguarda ho fatto alcune variazioni sul tema... che ad Anna sono piaciute!
Inizierò dal pannellino con la bambolina che è diventato la tasca con i bottoni!
E, come dice Mary, quella sono io che me ne vado a scuola, in una bella giornata di Primavera... con tanto di farfalla, fiori e Pallina e.... scarpine rosse!!! sono proprio felice, con la mia borsina nuova!!!
e qui ancora una tasca, chiusa con velcro

... e ancora tante tasche.....!!!

Ho assemblato il tutto aggiungendo altri nastrini e striscioline varie
Una volta cucito e rifinito tutto quanto, e non sto a dire quanti punti ci sono voluti... l'interno della mia "cosa" sarà usato così: per i vari attrezzi che mi servono al corso di Patchwork: plancia grande, plancia piccola, riga grande e piccola, rotelle per tagliare le stoffine, e forbici e metro e chi ne ha più ne metta...
all'esterno si può vedere che i manici sono stati foderati interamente , dal momento che non mi piaceva che si vedesse il nastro da tapparelle.
Ed infine ecco qua la mia borsa: dietro

......davanti........

..........ma quanto pesaaaaa!!!!

domenica 17 aprile 2011

LA MIA PRIMA SUNBONNET

Da tempo desideravo farne una e finalmente ho trovato l'occasione giusta:

Quella sono io mentre mi reco a scuola di patchwork...........
c' è anche Pallina!


ed ho la mia borsina .......

.....e ai piedi ho un paio di scarpette rosse!

Voglio fare una specie di indovinello: non ne ho mai fatti!
Quale sarà l'occasione che mi ha dato l'idea di questa bambolina?
A che cosa mi servirà il piccolo pannello su cui l'ho applicata?
posso dire che non sarà un regalo
E ora aspetto delle risposte.....

*******

Spero che oggi la Domenica delle Palme sia stata una giornata piena di serenità per tanti: ho gradito l'ulivo che mi hanno portato Rosy


e Zicin

Purtroppo mi sono messa al computer solo poco fa: oggi ho avuto altre cose da fare. Grazie care amiche .

In questi giorni ho lavorato senpre di cucito:non sono mai riuscita a prendermi un po' di sosta con le mie perline-calmanti!!! gli ultimi braccialetti risalgono a diversi giorni fa: niente di eccezionale: sono molto semplici.

Stasera era mia intenzione prendere la scatolina delle perle, ma poi ho pensato che era meglio se andavo a fare qualche visitina..... ora pubblico questo e poi vedrò di andare a trovare alcuni amici che forse stanno dandomi per dispersa.

venerdì 15 aprile 2011

CI SONO ANCH'IO

Mi sembra che da un bel po' non parlo di Pallina! l'altro giorno, passando di fronte la mia camera, scorgo Pallina intenta a farsi toilette, a pancia all'aria... naturalmente non ho resistito e ho subito preso la mia macchinetta.
Lei, si accorge e si blocca, mi guarda....

Poi svia lo sguardo, quasi dandosi un contegno......


sembra che pensi alla posa migliore da assumere!!!!

...comunque a me bastava così; stavo per riporre la mia digitale quando un suo "frrri" ha richiamato la mia attenzione ed eccola qua!!!!
Aveva trovato la posa ........ non è un amore?

lunedì 11 aprile 2011

C'E' SEMPRE......


C'è sempre, oltre la cinta del giardino,
ove sognai bambino,
il gioco azzurro
delle campanule:
e so
che se mi volto
repentino,
un guizzo parte
verde dalla pietra
che baci chiede al sole..
C'è sempre
verso il mare,
un digradar
di roccia
e sulla roccia,
un salutar
d'agave...
C'è sempre
il grato odore
che per l'aria marina
sparge il rossastro fior
d'oleandro.....
C'è sempre,
nel mio cuore,
come allora,
una speranza
che non può morire.....

( di Santino Perez de Vera )



C'è quando mi prende acuta la nostalgia di mio padre e vado a rileggere le sue poesie, a cercare nei suoi versi la sua sensibilità, la sua immensa gioia nel contemplare la natura, il mare, la nostra isola... lo rivedo e lo ritrovo al punto che mi pare di averlo accanto ; questa sera ho riletto la poesia che ho appena postato e dal cuore sono sgorgati questi pochi versi


"ANCORA"

Dal cuore mio
s'innalza una preghiera:
fa che come allora,
se mai gli sia concesso di tornare
possa egli tutto ritrovare..
le campanule,
l'agave
il profumo dolce d'oleandro
Possa il mare ancor
specchiarsi nei suoi occhi
mentre gli andrò incontro
cullandomi
in un abbraccio senza tempo
ai confini del cielo,
al di là della vita......
nell'eterno gioco
di campanule azzurre

sabato 9 aprile 2011

RINGRAZIAMENTO

Dato che ancora ho problemi al mio occhio, ringrazio qui, anche a nome di Saverio, tutti coloro
che hanno avuto un pensiero per noi.
Aggiungo il pesco selvatico che ci ha gentilmente offerto Gabe e le Orchidee che ha creato così carinamente per noi Simona: ho saputo da lei e da Ale che il 33° anniversario corrisponde alle Nozze d'orchidee!
Grazie ancor a tutti!! oggi andiamo in campagna e Lunedì spero di poter visitare i vostri blog.
Buona domenica




Ho trovato questo dolce pensiero per me e Saverio da Elena e l'ho portato qui: grazie a te e a Carlo, con tutto il cuore.


Mi scuso con voi cari Paola e Saverio, mi è proprio sfuggito il vostro anniversario di matrimonio. Ieri come 33 anni fa, son certa che vi siete abbracciati come in queste due foto scattate nel tempo. La prima nel giorno di consacrazione della vostra unione, l'altra di quasi un annetto fa e che mi ero ripromessa di utilizzare in qualche circostanza importante. Quale modo migliore se non quello di vedere lo stesso Amore, la stessa tenerezza, lo stesso sorriso dopo tanto tempo? ...se penso poi alla bella famiglia che siete. Avete due figli meravigliosi. Vi ammiro e vi stimo. Da parte mia e di Carlo i più sinceri auguri ad entrambi!
Un abbraccione


Questa sera ho girato tra i vari blog amici, dato che non ho più bruciore all'occhio e ho visto con sorpresa che il blog di Rita era di nuovo attivo....., ho commentato il suo ultimo post e poi, mentre stavo per uscire mi sono accorta del post che ha pubblicato l'8 aprile: non potevo non portarlo da me e non conservarlo trai miei ricordi!!! grazie Rita , con tutto il cuore.

Così inizia il suo post

" OGGI TOGLIAMO LA POLVERE DA QUESTO BLOG PERCHE' E' FESTA A CASA DI PAOLA E NOI VOGLIAMO PARTECIPARE









....in ogni frase sussurrata all'orecchio,
in ogni bacio che sfiora la guancia,
fiori per Paola
si percepisce la complicità di due persone
che hanno incrociato le loro strade ...e le loro vite.


Auguri Paola e Saverio











il meglio deve ancora arrivare!

venerdì 8 aprile 2011

NOZZE DI..........

Non so come si chiama il 33°anniversario di nozze: siamo a metà strada tra le nozze di perla del 30° e quelle di zaffiro o corallo del 35°: ma anche se non ha un nome, è sempre il nostro anniversario e voglio ricordarlo e festeggiarlo!
Mentre scrivo è ancora mercoledì 7: dal momento che ho un fastidio all'occhio destro che si protrae da questa mattina , non posso stare troppo a scrivere: la luce dello schermo mi provoca bruciore - perciò, lascio in programma questo post che partirà alle 10 di domani mattina , ora in cui ci sposavamo 33 anni fa e, con il quale ripropongo quello che dedicai a Saverio l'8 aprile del 2008: non ebbe nessun commento dato che avevo aperto il blog da poco più di una settimana
.
Tanto nel mio cuore non è cambiato niente: sono trascorsi altri tre anni, ma è tutto come allora.......

Dedicato a Saverio....

Sembra così vicino quel giorno... ancora è palpabile in me la sensazione di fluttuare che avevo, mentre, quella mattina dell'8 aprile di trent'anni fa, l'auto mi conduceva verso il duomo, dove tu mi attendevi.... quando vidi quell'emozione sul tuo viso, a stento seppi trattenere le lacrime....finalmente ci sposavamo ! mi sembrava di vivere un sogno e continuavo a ripetermi che era vero: c'era in noi la certezza che da quel giorno in poi saremmo stati per sempre insieme....
...e così.. sono trascorsi trent'anni; trent'anni insieme, in cui abbiamo vissuto cose meravigliose, ma in cui si sono anche verificati eventi spiacevoli e dolorosi......ma, come si dice, l'unione fa la forza: ed è così: la forza del sentimento che ci ha uniti, ci ha aiutato sempre a superare certi avvenimenti.... ci sono stati periodi difficili, più che difficili, e in quei momenti ringraziavo il cielo di esserci incontrati.

"DOLCE ABITUDINE"Il mattino,scoprirà noi due,in coltri palpitanti d'amore.Il giorno ,ci saprà incantatinella gioia di eterni sorrisi.E la sera,vedrà un abbraccioripetersi infinito e sublime.

Il nostro stare insieme è veramente una dolce abitudine: ed è bello che sia così, ma penso con tristezza, che se dovessimo per qualche motivo perderla, sarà davvero dura per entrambi...non posso pensare me senza te, e non riesco a pensare te senza me...

Poesia del 27 Dicembre 1975

lascio per gli ospiti: una Saint Honoré come era la nostra torta di nozze( con qualche piano in più!)


dei profiteroles


qualche pasticcino
Tanti auguri a noi e buona festa a tutti!


giovedì 7 aprile 2011

STOFFE E PERLINE

Per prima cosa voglio segnalare un post di Lucia che potete vedere qui
ha bisogno del nostro aiuto!

******In questi ultimi giorni sono stata pochissimo al computer
: sono di nuovo in un periodo in cui dormo pochissimo la notte e , di giorno spesso il sonno mi sorprende nei momenti più strani. Comunque, tra un pisolino e una notte in bianco, sono riuscita a fare qualcosa.
Oggi, anzi ieri... dato che siamo già a giovedì, a scuola di patch work, ho portato i "compiti fatti
": ecco qui, un pannello composto da 6 riquadri in cui sono delle foglie, eseguite con la tecnica dei tagli multipli.
Purtroppo nella foto i colori sono un po' distorti; non sono i miei soliti colori, tenui e delicati con cui, in genere eseguo i miei lavori, ma è una composizione più moderna con dei colori più evidenti.
Quando sarà imbottito, rifinito e trapuntato, lo mostrerò di nuovo e mi direte il vostro parere.


Nei momenti in cui volevo distendermi un po', o la sera, ascoltando un film alla televisione, mi sono divertita ancora con le perline:

ho fatto questo bracciale su un modello visto da Lucia

il suo, composto da miyukij, è molto più bello di questo fatto con rocailles, però fa la sua figura sul mio polso:

Poi due bracciali piuttosto allegri che potrebbero andar bene a delle giovanissime: ho delle nipotine alle quali penso che potrebbero piacere
ed infine questa fantasia di oro, che al polso appare quasi come un monile aureo...
oggi l'ho indossato, ma penso che cambierò la chiusura.

E per oggi la mia giornata finisce qui: è ora di andare a fare il giusto riposo.

sabato 2 aprile 2011

UN PO' DI BUON UMORE

Due amici stanno discutendo: -Ma allora, perché sei scappato dalla sala operatoria prima dell'operazione?-
-Perché l'infermiera continuava a ripetere:"Coraggio, non abbia paura, è un intervento semplicissimo..."-
-Embè? Non ti ha tranquillizzato?-
-No.......lo diceva al chirurgo!!!-


**********Sull'autobus:
- Questa è una rapina!
- Meno male, pensavo fosse il controllore......


*****

Quando l'amore è interessato:
Io e mia moglie ci teniamo sempre per mano...
se la lascio andare comincia a spendere

*******


Sul portone di un condominio c'è un cartello con l'annuncio
"VENDESI SASSOFONO"
Sotto, scritto a penna.......

"FINALMENTE!!!!!!!!"


*********

BUON FINE SETTIMANA !!
Si è verificato un errore nel gadget