giovedì 24 dicembre 2015

BUONE FESTE


Eccomi per un piccolo post.....proprio piccolo: purtroppo non posso stare molto al computer perché dopo pochi minuti mi bruciano gli occhi. Nei giorni precedenti era mia intenzione fare un giro per i blog amici e lasciare i miei auguri ma non è stato possibile: ho avuto problemi di salute... acciacchi di stagione, niente di più, ma penso che gli antibiotici che ho dovuto prendere mi abbiano un po' debilitato. 
Dunque non mi resta che porgere i miei migliori auguri di Buon Natale a tutti voi, cari amici, e alle vostre famiglie. 
Nei giorni prossimi cercherò di venirvi a visitare: sempre se starò meglio come spero. 
BUON NATALE! 
e
FELICE ANNO NUOVO!!!!!!!

venerdì 27 novembre 2015

TANTO PER PARLARE

E' tanto tempo che non parlo un po' di me: a settembre avevo deciso di fare un post per il  mio compleanno; poi, dato che non l'ho potuto fare, ho pensato che avrei potuto raccontare in seguito come è stato bello il 4 settembe ricevere tanti auguri, tante mail, telefonate e messaggi su Facebook e sul cellulare; tanti di voi mi sono comunque stati vicino. 
Avrei voluto raccontare di quando, dopo un anno, ho potuto riabbracciare mio figlio Giovanni, con sua moglie: per circa una settimana siamo stati insieme in campagna e una sera in cui  c'era anche mio figlio Francesco con la sua ragazza ed un amico, mi hanno festeggiata per il mio 65°: le feste, quando ci sono dei giovani, sono sempre  bellissime!!
  Tra i doni ricevuti voglio mostrare il bellissimo ciondolo che mi ha regalato Lucia: chi mi legge su facebook lo ha già visto.... mi fa sentire "signora d'altri tempi" e mi piace tanto
Qui sotto si puo' vedere meglio: per me, ricevere una creazione di Lucia, è sempre molto piacevole!
 


A proposito di creazioni adesso  voglio condividere con coloro che come me sono appassionate di lavori manuali, alcuni dei miei ultimi lavoretti.
Non riuscendo più a dipingere, leggere o scrivere, mi sono dedicata all'uncinetto: con questo piccolo arnese, riesco a rilassarmi ed a trascorrere pomeriggi e serate  piacevoli.  Lavoro per me o per fare dei piccoli presenti alle amiche.
Per me ho realizzato delle  borse: non grandi, giusto per metterci il telefono e piccole cose, leggerissime e quindi  adatte a brevi passeggiate... come questa
 L'ho  foderata, naturalmente,
 come si vede  dalla foto : volevo farla tutta nera ma, come spesso mi accade, in corso d'opera mi è venuta l'idea del bicolore e ne sono soddisfatta
...o una pochette così.... .



...e ancora una più piccola così, da borsetta o da portare a mano:

 



...ancora una borsa, questa volta più grandicella

...ed un'altra per soddisfare la richiesta della nonnina ( mia suocera ) che ne desiderava una leggera per la bella stagione:

Questo è un centro eseguito per mia nipote: uncinetto stoffa e ricamo per me si sposano bene insieme
 

 Uno scialle-stola  per mia nuora : nella foto non si vede tutto l'insieme ma solamente la parte centrale 
alcuni fiori come questo  che possono diventare una spilla, un ferma sciarpa, o un ornamento per i capelli
 
o piccole cose come dei segnalibri, come questo

o come questi
Mi ha divertito realizzare un porta sciarpa trovato su Pinterest
( salvato da " 2012workingprogress.blogspot.it "): a me è piaciuto e lo trovo anche un po' romantico

E per oggi basta, chiudo il post : mi illudo che alcune care amiche siano venute a trovarmi , si siano accomodate  nel mio salottino e insieme ci siamo scambiate qualche idea .... magari sorseggiando un caffè o del thè e  assaporando anche dei biscottini.
Grazie della compagnia e buona serata a tutti voi amici carissimi.
 
 

martedì 27 ottobre 2015

SIRENA



Cantami Sirena
del mare le più dolci melodie
Che la tristezza mia s'anneghi
tra stupende madreperle

Trasportami su isole di corallo
offrimi conchiglie colorate
Ancor fammi sognare di gabbiani vagabondi
di tramonti passati e di aurore future

Cogli per me vaporose nubi
e vele lontane
ed orizzonti perduti

Così, sognando.......
.......tra le onde.......
all'infinito

martedì 4 agosto 2015

CIAO EMILIETTA

 


Con te se ne va un po' di me, della mia vita di bimba, di adolescente e infine di donna: mi mancherà di non poter più ricordare insieme a te, momenti lontani vissuti dalle nostre famiglie.
La malattia ti derubava l'anima, giorno dopo giorno: ma c'erano quegli sprazzi di lucidità che rendevano ancora giustizia alla donna che eri stata.
Nonostante la tua mente vacillasse, insieme a me ricordavi la mia mamma...come era, tutto quello che amava fare, quello che diceva...."Eravamo come sorelle"dicevi e, talvolta, piangevi.  La consapevolezza che ancora avevi nel cuore la vostra amicizia era per me una gioia, mi dava un senso di benessere che certamente mi mancherà.
In qualche modo mi sembrava di offrirti un po' di serenità mostrandoti vecchie foto e rievocando con te episodi accumulati durante  i quasi sessant'anni di vicinato.
....ricordavi me piccolina e poi i miei bimbi; mia sorella e le sue bimbe....e sempre chiedevi notizie di loro: spesso ti ripetevi ma non m'importava se a te faceva bene .
E quanto ti rammaricavi che i miei figli fossero lontani e soprattutto Nanni...."troppo lontano"dicevi e con un sorriso ricordavi quella carezza che ti faceva quando ti salutava.
Voglio dimenticare gli sconvolgimenti dovuti alla malattia e ricordare i momenti sereni che ci sono stati.
Ora, finalmente , hai trovato pace e mi piace pensare e credere che hai incontrato mamma insieme alle persone a te care che sono mancate e di cui parlavi spesso volentieri.

Ciao cara Emilietta....grazie per l'affetto che mi hai dimostrato: ricordo con infinita simpatia quando mi regalasti il mio primo ombretto, o quando mi consolavi se , come ogni adolescente in crisi esistenziale, avevo qualche screzio con i miei genitori....o quando mi permettevi di fumare di nascosto una sigaretta.....

Grazie per l'affetto che fino all'ultimo hai avuto per la mia mamma e per quella nostalgia che avevi di lei.

Ho messo tra le tue mani, ormai fredde, un rosario: era di mamma   Avrai così qualcosa di lei, qualcosa di me....per sempre.



sabato 4 aprile 2015

BUONA E FELICE PASQUA

E da Natale, passo direttamente a Pasqua per porgere i miei migliori auguri a tutti i cari amici e alle loro famiglie.
Un abbraccio immenso
Si è verificato un errore nel gadget