giovedì 25 dicembre 2014

BUON NATALE

Voglio porgere i miei più affettuosi auguri di Buon Natale a tutti gli amici : tanti di voi mi hanno scritto o telefonato preoccupati del mio silenzio e ne sono rimasta commossa. 
Grazie a tutti voi che ancora mi pensate nonostante l'assenza: anch'io vi penso tanto e vi ho nel cuore.
Scusate se non vengo di "persona" come gli anni passati , ma con questo piccolo post auguro a tutti voi e alle vostre famiglie di trascorrere momenti gioiosi in questi giorni di festa nella pace e nella serenità: che Gesù Bambino porti a tutti voi ogni bene.
 

 

sabato 20 settembre 2014

LA MIA ASSENZA

Ogni giorno  spero  sia quello giusto per riaprire un discorso interrotto dagli ultimi giorni di giugno ma, non so perché, quando arrivo al momento di mettermi al computer, o arriva un imprevisto o è la voglia che se ne va e rimando, rimando....... ho rimandato così giorno dopo giorno e dal mio ultimo post sono trascorsi quasi tre mesi.
Nel post precedente raccontavo del nido che due uccellini avevano costruito nella nostra casa di campagna: qualcuno che ha commentato,  mi chiedeva come è finita.... chi mi ha letto su Facebook sa che gli uccellini alla fine sono volati via: all'inizio erano in quattro ma uno, povero piccolino, un giorno che sono andata laggiù, l' ho trovato, con enorme dispiacere,  per terra.... morto.   
Quindi solo tre sono riusciti a crescere e poi a prendere il volo: purtroppo non è successo mentre ero là!
 Magari un altr'anno...chissà?
E la nostra estate è proseguita nel solito tran tran (casa di campagna e non) tra piccole e grandi fatiche, tra momenti di grande tristezza che ci hanno colpito negli affetti e momenti normali e sereni in cui mi sono anche  data da fare con piccoli lavoretti e altro che mi occupasse la mente.

Vi voglio raccontare quello che   è capitato alla nostra Pallina , tra giugno e luglio fino all'inizio di settembre, e che ci ha fatto vivere  nella paura che fosse ammalata, anche gravemente: per alcuni giorni non faceva che scappare, mostrando spavento  non si sa bene per cosa, non beveva,  mangiava solo se l'aiutavo io e le sue funzioni organiche sembravano bloccate; poi, le prime a riprendere sono state proprio le funzioni organiche , ma il suo senso di spavento e il suo nascondersi persistevano  così come persisteva la non voglia di bere. 
Siamo stati molto preoccupati: il veterinario, escludendo problemi di natura fisica,  ci ha consigliato una cura omeopatica prima con dei granuli di arnica( ottima sia per traumi fisici che psichici)  e poi con  un ansiolitico perché   aveva concluso che Pallina fosse in uno stato di angoscia, stressata per un qualche suo motivo a noi ignoto; in effetti la cura ha dato buoni risultati.
Adesso finalmente, molto gradatamente nelle  ultime due o tre settimane, è tornata quasi la nostra Pallina di sempre: non si nasconde più e ha ripreso le sue abitudini, compreso il suo pisolino pomeridiano insieme a babbo Saverio ( per la gioia dello stesso!)
Eccola qui, la mia Pallina.... paciosa e tranquilla

Ci sono comunque stati momenti di allegria e di serenità vissuti con cari amici che ci sono venuti a trovare ed  infine giorni gioiosi trascorsi  coi nostri figli: giorni  che abbiamo vissuto intensamente nonostante siano stati pochi.
E così sono giunta ad oggi.... ho trovato, ancora mi chiedo come,  il modo di dedicare qualche ora al mio blog e a chi mi segue anche se sono così tanto tanto ma tanto  latitante.
Ho fatto veramente fatica a mettere insieme tutte queste parole. Spero di essere riuscita a comporre qualcosa di fluido e scorrevole: mi si perdoni se non sarà così ma.... è davvero dura scrivere. Prima le parole mi venivano così facilmente e adesso invece....

.... a tutti!!!!!!!!!!!! con immenso affetto
Stavo per dimenticarmi: un ringraziamento particolare a tutti coloro che , in occasione del mio compleanno, hanno voluto manifestarmi il loro affetto con un post, come Gianna e Pino  e Francesca, o con auguri e fiori su Facebook e sono stati tanti davvero, o con dei doni come Lucia  che per me ha creato un girocollo con un bellissimo ciondolo: ho cercato di fotografarlo al meglio ma .... dal vero è molto più bello e di grande effetto di come si presenta nelle immagini

Grazie  infinite a tutti tutti cari amici di blog, di facebook e di tutti i giorni della mia realtà non solo virtuale. 
Vi voglio bene e, con il pensiero di voi nel mio cuore, vado a nanna!


mercoledì 25 giugno 2014

FIOCCO ROSA O AZZURRO?

Magari qualcuno penserà : " Paola sta per diventare nonna?!?!" Beh no, non ancora ma c'è stato comunque un lieto evento.
Giorni fa , nella casa di campagna, Saverio, armato di scala, aveva deciso di pulire i lampioncini dell'ingresso ma.... in uno ha trovato un nido, con tanto di uova!
 Naturalmente non ha avuto cuore di togliere il nido e abbiamo aspettato.

Ogni volta che si andava, assistevamo all'andarivieni dei due genitori che si alternavano nella cova o a fare la guardia: dovrebbero essere due prispoloni, o comunque due uccellini appartenenti all'ordine dei  passeriformi...


abbiamo cercato di disturbarli il meno possibile e oggi, finalmente,  abbiamo avuto la sorpresa: sono nati!
Saverio è riuscito a fotografarli:
 Stavano dormendo, ma al primo clik subito si sono messi in posa...
pronti a ricevere la pappa: poverini hanno creduto che fosse tornata la mamma.
Che carini!!! così piccoli e così indifesi: tenerissimi!

Si dice che avere un nido nella propria casa sia una benedizione e noi  siamo davvero felici di avere avuto questo dono
Per i fiocchi: sicuramente non saranno solo maschietti o solo femminucce perciò li metto entrambi

Anche domani torneremo là e anche i giorni successivi... non tarderanno a spiccare il primo volo e chissà che non mi riesca di vederli!?!
 
 
 
 

lunedì 16 giugno 2014

AUGURI PALLINA

Auguri, dolce Pallina! ebbene sì, dolce, anche se sei un po' birboncella....ma oramai siamo abituati ai tuoi umori particolari, ai tuoi scatti improvvisi e imprevedibili e ci fai comunque un'infinita tenerezza!
Sono oggi 8 anni che ti abbiamo con noi e siamo felici di averti trovata quel 16 giugno del 2006: nonostante la nostra intenzione di non affezionarci mai più ad una bestiola in seguito all'esperienza dolorosa per la perdita di Micia, siamo lieti che tu sia qui e che tu faccia parte della nostra vita, quella di tutti i giorni: perchè tu prendi proprio parte attiva alla nostra vita....e la foto parla per me: sono all'opera con il mio uncinetto e tu ti accerti che la scatola sia abbastanza ampia da contenere i quadretti che sto facendo; quando  mi metto a leggere tu devi annusare il libro e con una zampatina "osservi" quante pagine ancora rimangono... e se andiamo al computer, babbo o io, tu sei sempre pronta a controllare la tastiera, la stampante.... e il monitor? potrebbe non funzionare più senza lo "strofinamento" del tuo musetto.
Babbo Saverio non può fare il pisolino pomeridiano senza di te ed io non posso spazzare senza che tu ti faccia quelle stupende corse quando vedi la scopa.... insomma non possiamo fare più a meno gli uni dell'altra e tu sei la nostra piccolina: la casa, da tempo silenziosa e un po' triste senza i tuoi " fratelloni ", sembra meno vuota grazie a te. 
Voglia il cielo che tu resti con noi ancora per tanto e tanto tempo per darci modo di volerti ancora tanto e tanto  bene e di coccolarti ancora un po'.... solo come e quando piace a te, naturalmente.


Approfitto per ringraziare tutti gli amici che hanno lasciato per me e per Pallina una parola cara nel post precedente...  ricambierò quanto prima  la visita. 
Un abbraccio immenso e "Arrivederci  a presto!"




lunedì 19 maggio 2014

QUANDO IL TEMPO NON AIUTA

Iniziare una nuova settimana difficilmente è semplice...mi ricordo quanta fatica alzarmi il lunedì mattina per recarmi a scuola e,  negli anni successivi, quando lavoravo....che incubo il primo giorno della settimana! 
E oggi ho iniziato male la mia giornata: stanca dei due giorni in campagna, speravo di svegliarmi e trovare il sole e invece mi ha dato il buongiorno un cielo grigio, nuvoloso...e l'aria non è certo primaverile.
Pazienza! Pallina l'ha pensata giusta e, mentre la riprendo, mi guarda assonnata e pare mi voglia dire" Fa' come me.....è semplicissimo!" e, in men che non si dica si abbandona beata al suo pisolino pomeridiano
 Beh, non posso nascondere che, se non avessi da preparare cena, farei proprio come lei e mi risveglierei solo quando il cielo fosse nuovamente  azzurro e la Primavera si decidesse a comportarsi nella maniera giusta perché, diciamolo, ancora non ci siamo!

Comunque...........sole o non sole..

BUONA SETTIMANA A TUTTI
 

domenica 11 maggio 2014

A TE, MAMMA , CON INFINITA DOLCEZZA

Così ti immagino, dolcemente radiosa, felice e immensamente mia, più che mai.....
Così, col sorriso sulle labbra, come quando sei andata via, senza un lamento, con nel cuore la gioia di ricongiungerti a babbo.
Perdonami se talvolta ti ho fatto soffrire, ma  nella dimensione che  adesso è tua, hai sicuramente compreso e perdonato.
Non passa giorno in cui non ti ricordi, non passa giorno, mamma cara.......
Così, semplicemente, a te giunga il mio più tenero pensiero e il mio grazie infinito per tutto il tempo che mi hai dato, per gli insegnamenti e i consigli di cui  ancora faccio tesoro, per tutto quello che hai saputo offrirmi. 


Con immenso affetto.......


martedì 6 maggio 2014

DI TE MI RESTA....



Cerco di pensare come sarebbe il tuo volto oggi, ma non riesco a immaginarti: nella mia mente, sei ancora giovane e pieno di voglia di fare, ricco di quell'energia particolare, sempre pronto a creare qualcosa dando libero sfogo alla tua fantasia, sempre disponibile ad aiutare, a intervenire per conto di altri più deboli o incapaci di affrontare la più piccola difficoltà.

Oggi, novantadue anni fa, nascevi: lontano da quella che poi avresti chiamato "la tua isola", ignaro di tutto quello che la vita ti avrebbe riservato.


Non sapevi che avresti conosciuto il dolore immenso di perdere , prematuramente, tuo padre ;


ignoravi che qui avresti trovato mamma, 

l'unico amore della tua vita e che con lei avresti formato la tua, la nostra famiglia...


E' bello per me pensare a te che fai progetti, che studi per migliorarti ed ottenere un lavoro soddisfacente; è bello pensare a te che leggi, goloso di tutto quel che c'era da conoscere, mai sazio di imparare..... e ricordare i tuoi sogni:eri solito dire che in pensione ti saresti dedicato a dipingere, a pescare, a creare piccoli oggetti, a rendere sempre più bello il tuo giardino, a scrivere...... ma quel periodo di riposo ti è stato negato.

Rileggendo i tuoi scritti, le tue poesie, mi meraviglio ancora di tutta la sensibilità che possedevi nonostante il tuo carattere severo, talvolta anche burbero e ostico; del resto, il tuo alto senso dell'onore, della giustizia, il tuo dovere verso gli altri, il tuo amore verso i bambini e gli animali, erano la testimonianza più assoluta di quanto fosse grande il tuo cuore.

Ti penso babbo caro, e ricordo quella tua espressione fiera, severa che incuteva timore e imponeva rispetto: il tuo sguardo fermo e leale, era sincero come sincero era il tuo cuore.

Ricordo la tua voce calma , piuttosto alta nei toni...ora dolce e premurosa , ora adirata...ricordo la tua disperazione quando eravamo ammalate, le tue paure...e le tue mani forti e operose, le tue braccia protettive, sempre pronte a sostenere mamma e noi, le tue figlie




Ricordo quanto eri orgoglioso della tua famiglia e ritrovo la tua tenerezza verso di noi, sfogliando gli album di vecchie foto

 

 Di te mi restano i ricordi, belli e brutti che siano, ma miei fino all'ultimo giorno di vita che avrò: ricordi di ciò che dicevi, facevi o amavi. 
Nonostante la certezza che mi sei ancora vicino, mi sento derubata di questi trentasei anni di vita senza di te pensando a tutto quello che abbiamo perduto: sono felice che hai potuto accompagnarmi all'altare, ma rimpiango che non hai conosciuto i miei figli: sono sicura che vi sareste amati tanto..... sei andato via troppo presto lasciando un vuoto enorme, incolmabile.  
Eppure, sei così vivo in ogni cosa che mi parla di te: la casa in cui vivo è cambiata un po' da quando c'eri tu e mamma, ma la vostra presenza è continua...e poi c'è il giardino della casa in campagna : le sue pietre che tu hai messo insieme con pazienza infinita, gli alberi che hai piantato, i gradini e ogni suo angolo che hai costruito, mi raccontano di te, della tua forza, della tua creatività, della tua costanza.......
Di te mi restano cose, piccole o grandi che siano: cose che non potrò portare con me laddove anch'io un giorno dovrò andare, ma sono state il tuo mondo ; un mondo fatto d'amore e di speranza che ha un sapore di buono, di vero e di eterno e che sento mio.
Di te mi resta la vita che mi hai dato ed i valori che , insieme a mamma, mi hai insegnato: non posso che esserti grata di tutto questo.  Ti voglio bene babbo, ora e per sempre.



giovedì 24 aprile 2014

SOPRA DI NOI, IL CIELO


Sopra di noi, il cielo
immenso
così azzurro
e profondo

Si rincorrono le nuvole
e con loro va
la Fantasia
Or diventa elefante una farfalla
un cavallo, al galoppo
in fiore si trasmuta
e in gabbiano.....
in bambino, e via  e via......

Vanno le nuvole
e vanno
e con loro va il giorno
la vita 
il ricordo di un sogno

E intanto là, sopra di noi
il cielo
immoto e mutevole
infinito e compiuto
dalla tempesta sconvolto 
e appagante infine, nella quiete.

venerdì 18 aprile 2014

BUONA PASQUA


Insieme a Saverio e Pallina, auguro a tutti voi,  amici cari , di trascorrere una S. Pasqua in serenità e che Nostro Signore risorga nel cuore di ognuno. 
 


 Tra un pentolino, un piatto e una zuppiera, a più riprese, passerò da voi a lasciare i miei auguri personali: un abbraccio immenso!

martedì 8 aprile 2014

I NOSTRI TRENTASEI ANNI DI VITA INSIEME




Ricordi , mio caro Saverio, l'emozione che vibrava nel nostro cuore, nei nostri occhi mentre, guardandoci, ci promettevamo un futuro colmo di amore e di infinita tenerezza?.... oggi sono le nostre nozze di mussola o di zaffiro o di...non so che cosa ?!? ma la cosa certa è che oggi sono 36 anni che siamo insieme, anno dopo anno, mese dopo mese,  giorno dopo giorno:  quanti "Buongiorno" ci siamo detti con un tenero bacio.... e quante "Buonanotte" .......
Voglia il Cielo che siano per noi ancora tante e tante le albe e altrettanti i tramonti che ci vedranno l'uno accanto all'altro, con lo stesso sentimento e la stessa gioia nel cuore per esserci sempre amati e rispettati. 

Sei la mia vita così come  io sono la tua, una dolce abitudine cui mai potrò rinunciare.

La mia gioia più grande è che insieme abbiamo saputo costruire una famiglia degna di questo nome e mi auguro che i nostri figli siano sempre testimoni consapevoli di tutto l'amore che ci siamo dati e che abbiamo dato  loro.
 





Ed ora non rimane che invitare i nostri amici a festeggiare insieme a noi : tagliamo insieme, come quel giorno, una fetta di torta per ognuno di loro,  riempiamo i loro calici  e brindiamo felici! 

CIN CIN!!!!!!!




domenica 6 aprile 2014

FELICE DOMENICA!


Auguro a tutti una felice domenica 
con il profumo della Primavera

sabato 29 marzo 2014

SEI ANNI DI "MONDO di PAOLA"




 http://www.nonnaonline.it/wp-content/uploads/2012/07/TORTA-CON-SEI-CANDELINE.gif


E  siamo a sei anni mio caro blog! sei anni trascorsi insieme a care persone che oramai a me  sembra di conoscere da sempre .
Questo ultimo anno sei stato un po' sofferente.... i post non sono stati molti, ma ce l'abbiamo fatta, bene o male, ad andare avanti e ne sono felice, molto felice!
Vediamo di rimetterci in forze e di essere meno sfaccendati....altrimenti si rischia di finire nel dimenticatoio; per il momento gli amici e le amiche più care continuano a leggerci e questo solo deve darci la  spinta  a  ritrovare la giusta  ispirazione per proseguire.

Ebbene, mio caro blog,  ringraziamo  i nostri  amici  della loro presenza, delle dolci e care parole che sanno lasciare, di tutto l'affetto che dimostrano ed invitiamoli   a levare in alto i calici  e a brindare con noi per una  lunga vita di momenti gioiosi e di tante  emozioni da vivere ancora  insieme.





sabato 22 marzo 2014

QUANDO LE ONDE


Quando le onde
le onde della passione
turbano il tuo cuore
lascia che canti Primavera 
e che gli alberi siano trine...... e ricami

Quando le onde
le onde del tempo
sconvolgono la tua vita
immergi la tua mente  nei ricordi 
e sorridi a quel che di buono hai avuto

Quando le onde
le onde dell'ignoto
bagneranno il tuo corpo
avvolgiti in coltri di sabbia sottile
e dormi
.......sogna di bianche vele lontane
insegui gabbiani sperduti nel vento
ascolta di tacite conchiglie le promesse .....
lieve sarà, l'ultimo sentiero
 

lunedì 10 marzo 2014

BUONA SETTIMANA!


 
 Grazie a chi ha lasciato un pensiero nel mio post dell' 8 marzo... pensieri dolci con cui avete  condiviso quanto da me espresso...... ne sono felice.

Ho poco tempo in questi giorni per rispondere a tutti e così, per farmi perdonare, lascio un piccolo omaggio floreale e vi auguro una buona settimana, col sole e l'aria nuova di una primavera oramai alle porte.


sabato 8 marzo 2014

8 MARZO 2014

 


Donna e come tale ho diritto al rispetto, perché dò rispetto
Ho diritto all'amore, perché dò amore

Ho diritto alla vita, perché dò la vita
Sono una donna, e lo sono oggi ma lo ero ieri e lo sarò domani
Non portarmi fiori, se non hai nel cuore stima per me
Non darmi gli auguri, se non sai l'importanza che deve avere questo gesto
Non approfittare di me solo perché sono una donna
E non dirmi che oggi è la mia festa!
Non la voglio questa festa oggi, ma la voglio oggi, ieri e ancor più domani perché sono donna, da ieri, da sempre, per sempre........


Sono parole che scrissi in questo stesso giorno, qualche anno fa...  per me rappresentano ancora quello che penso, profondamente su questa giornata. 
Chi mi conosce lo sa, oramai, come la penso e so che siamo sempre di più a pensarla allo stesso modo.
Quest'anno avevo deciso di non fare neppure il post...poi, ho ricevuto telefonate e messaggi di auguri e così voglio anch'io ricambiare porgendo alle care amiche di sempre un piccolo mazzolino


Ed ora, mentre il mio primo  pensiero va a tutte le donne che hanno sofferto e che ancora soffrono  nonostante tutto,   porgo gli auguri a tutte le donne del mondo, ma in particolare a tutte le donne che hanno saputo, sanno e sapranno crescere i propri figli nel rispetto verso la donna: grazie a loro la realtà femminile sarà migliore.

 

venerdì 28 febbraio 2014

IL GRANDE AMORE




Di piccole cose
si compone il grande amore
Un fiore colto, con semplicità
un gesto che emoziona
un tocco che l'anima appena sfiora
una parola detta, un'altra taciuta

E' grande l'Amore
quando il buio si fa luce
ed una stella sorge
laddove è tenebra profonda
quando uno sguardo t'avvolge
o un sorriso t'accarezza il cuore

Grande è l'Amore
se si guarda lo stesso cielo
si ama lo stesso mare
si respira la stessa aria
ed è intesa
complicità 
armonia

martedì 25 febbraio 2014

UN PENSIERO PER GIANNA




 Sarà solo un piccolo post, il mio, ma non potevo cara Gianna,  non dedicarti  un piccolo pensiero in questo giorno speciale: purtroppo non starai al meglio; sarai un po' acciaccata e deboluccia, ma so che sarai ugualmente felice di vedere quanti verranno a portarti gli auguri come ogni anno,  ma quest'anno saranno di certo di più, perché vorranno più che mai coccolarti. 
Dal canto mio, ti sarò vicina col pensiero; spero che presto tu possa stare meglio e che rimanga solo il ricordo di questi giorni difficili. La salute è il bene più prezioso e te ne auguro tanta, tanta e ancora tanta. 
I migliori auguri da parte mia e di Saverio e ....non può mancare la nostra Pallina..
E adesso vado a riposare: forse domani sarò più pimpante di oggi....vediamo di noi due chi sarà più brava? 





Immagine presa in rete qui

lunedì 17 febbraio 2014

FESTA DEL GATTO - FESTA DI PALLINA!

Un altro anno è trascorso e siamo nuovamente al 17 febbraio, giornata del gatto e voglio dedicare questo post a tutti i gatti e in
particolare alla nostra Micia che per quindici anni ha fatto parte della nostra vita , crescendo coi nostri bimbi e che ci ha lasciato  un ricordo indelebile  ...


....a Piccolorfanello che ci adotta ogni volta che andiamo  in campagna
 


 e , infine, a Pallina.


Nel cuore ho la speranza che siano sempre più numerose le persone che accolgono nella loro casa un micio, allontanando così le stupide credenze popolari che per tanti anni hanno fatto bistrattare questi splendidi animali: spesso il gatto era collegato alle streghe, alla magia, al demonio e, soprattutto se nero, era considerato foriero di sventure. 
Non a caso si è scelta questa data: il 17, nella nostra tradizione, è un numero che porta disgrazia...inoltre, se lo scriviamo in cifre romane "XVII", e se ne fa l'anagramma , risulta la parola "VIXI" cioè "ho vissuto" e quindi"sono morto...per fare riferimento al fatto che il gatto ha tante vite
C'è anche da considerare che tanti ritengono il gatto un animale stupido ma anche  questa non è proprio la verità.
Quindi auguri a tutti i nostri bei micioni, e a quelli che aspettano di essere accolti e amati....e sono tanti!

Auguri  dunque,  Pallina! 
da otto anni sei la nostra "bimba pelosa" che sa allietare le nostre giornate.
 Sei giunta nella nostra casa in un periodo difficile e anche un po' triste : i primi anni trascorsi con te sono stati alquanto burrascosi...saltavi ovunque, e, se qualcosa si presentava sul tuo cammino, finiva immancabilmente in terra...poi, pian pianino, le cose sono cambiate: sei più calma, una signorina un po' più tranquilla e ti lasci accarezzare, anche se mai troppo a lungo!!!

Sei la coccolina di "babbo Saverio": dove c'è lui ci sei tu e quando vuoi giocare, lo chiami , lo sproni a seguirti.... ma sei anche la coccolina di mamma...

sei la nostra dolce pagliaccetta e oggi, in questa giornata che riguarda anche te, sono felice di dedicarti questi pensieri  e di ringraziarti per averci scelto.
Tu, per la tua menomazione, non puoi uscire nè avere una vita normale: hai bisogno di noi, delle nostre attenzioni ....ma anche noi, abbiamo bisogno di te, di vederti girellare per casa

.....di ridere per certe tue "trovate" ...


 Mi piace guardarti mentre ti acciambelli preparandoti a dormire,
...mi piace trovarti nascosta tra le coperte, quando vado per rifare il letto

 



.....scoprirti in cima al pensile di cucina...con la tua aria indifferente...








..o trovarti nel mio armadietto del lavoro...


..mi piacciono i tuoi strani miagolii, le tue corse, le tue deliziose mossette da cucciolotta, perfino i tuoi dispetti.....
...mi piace tutto quello che fai, anche quando mi fai un pò arrabbiare !
In conclusione, che altro dire se non che ti vogliamo un mondo di bene e che ti ringraziamo per essere qui, nella nostra vita: che tu possa restare con noi il più a lungo possibile.

 
Si è verificato un errore nel gadget