sabato 29 marzo 2008

PALLA DI NEVE.... ovvero "PALLINA"


Oggi voglio presentare la nostra micia: già dal nome si capisce che il suo colore è bianco; ha gli occhi celesti, bellissimi, ma è sorda... questo ci costringe a tenerla sempre in casa, a stare costantemente attenti che non scappi via onde evitare che, finendo per la strada, possa incorrere in gravi pericoli senza neppure accorgersene.
L'abbiamo trovata nel giugno del 2006, sotto casa: piccolina, sporca, con gli occhietti appiccicati da una continua secrezione che le abbiamo curato.
Non era nelle nostre intenzioni tenerla: avevamo già avuto una gatta: bellissima anche lei; per 15 anni aveva fatto parte della nostra famiglia, crescendo con i nostri bimbi.... poi un tumore l'ha uccisa, ed è stata una sofferenza immensa... per diverso tempo avevo la sensazione di averla ancora in casa, come se all'improvviso sbucasse da qualche parte con quel suo bel muso all'in su che mi guardava venendomi incontro....non volevo averne un'altra, mai più... e invece, è arrivata Pallina; quando ci siamo resi conto che era sorda abbiamo deciso che aveva bisogno di qualcuno e questo "qualcuno" eravamo noi!
Così è oramai un componente della nostra famiglia... è bella, dolcissima, ma tanto, tanto dannifera! devo sempre tenere sotto controllo le varie cose che possono rompersi: a lei piace salire ovunque e tutto ciò che le si para davanti rischia di finire in terra.... sgridarla è inutile: non sente... talvolta provo a punirla, chiudendola per un po' nel suo trasportino ( dove per altro entra volentieri ) ma , appena esce, tutto ricomincia....del resto anche questo è il bello dei gatti e i gatti sono una delle mie passioni.... Mi piace moltissimo dipingerli....quando, dipingendoli in una tela, comincio a intravedere il formarsi del loro musino, provo un' emozione molto intensa.

2 commenti:

  1. La tua Palla di Neve è bellissima, come colore è l'opposto del mio, tutto nero, ma direi, da quello che scrivi, che come carattere sono identici!! Anche Nerone è monello e butta in terra tutto ma con il suo musetto tanto carino si fa perdonare tutto!

    RispondiElimina
  2. In fondo, vogliamo loro talmente bene che non possiamo proprio non perdonare le loro birichinate.

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.