giovedì 11 febbraio 2010

TUTTO E NIENTE

Piccola cosa
fatta di niente
dolci, muti occhi
tra fragili piume

Non sei che un povero
piccolo uccello implume
ma in te c'è amore
libertà
pace

in te, piccola vita
l'universo intero





Poesia del 13.aprile.1969

28 commenti:

  1. Negli esseri deboli e umili c'è grandezza!!

    Mi hai commossa: hai eseguito alla lettera il compitino, sei un'alunna proprio diligente!!!

    RispondiElimina
  2. Che teneri questi versi, Paola. Sei proprio brava!

    Buona giornata anche a te che hai un animo così sensibile, Ciao

    RispondiElimina
  3. dolcissima, come sempre,
    un caro saluto
    imma

    RispondiElimina
  4. Che bella questa poesia...dolcissima!
    Un abbraccione :O)

    RispondiElimina
  5. Buon giorno Paoletta,
    che bello trovare il tuo messaggio questa mattina.
    Un tenero abbraccio e ...preparo un caffè veloce, vuoi?
    Vieni a prenderlo,smak
    ღ Alexia ღ

    RispondiElimina
  6. Buon giorno cara Paola,molto tenera e dolce,un saluto e un abbraccio Nonna Gianna.

    RispondiElimina
  7. Soprattutto libertà...quando si pensa a questo bene prezioso il pensiero "vola" agli uccelli, appunto!
    Come sempre le tue poesie prendono il cuore.

    Ciao, buona giornata!

    RispondiElimina
  8. La fragilità di un esserino così piccolo che riesce a farci intuire l'immensità della vita...
    Oggi più che mai parole che mi trovano desiderosa di sentirle.

    Oggi, infatti, sono 12 anni che è mancata una persona che mi era molto cara.
    Una persona che si è rivelata grande nella fragilità della malattia, accolta con estrema dignità.

    E ancora oggi facciamo memoria della scelta che Maria che è apparsa alla ragazzina più umile a Lourdes.

    Dovremmo rivedere i nostri metodi di valutazione...

    RispondiElimina
  9. questi versi mi hanno commossa ho pensato subito ai bambini mai nati perchè non voluti....sono veramente dei versi molto intensi.
    un bacio
    giovanna

    RispondiElimina
  10. Buongiorno cara Paola!
    Belli i versi e l'immagine.
    C'è spazio per tutti in questo mondo, e non è detto che la forza sia solo quella fisica...
    A presto.
    Nunzia

    RispondiElimina
  11. Gli uccelli, invidio la loro libertà.
    Tu, hai saputo con le tue parole rendere a queste splendide creature l'omaggio che meritano.
    Brava come sempre.
    Un caro abbraccio, ciao.

    RispondiElimina
  12. Versi molto dolci.Ti auguro una buona giornata,saluti a presto

    RispondiElimina
  13. ciao carissima Paola...sei unica anche nelle poesie,nei versi che scrivi,nelle parole che usi...
    Grazie ancora per il tuo bellissimo dipinto...hai ricevuto tanti complimenti nel post che ho scritto stamani..
    Baci LU

    RispondiElimina
  14. Sei sempre la nostra grande Paola,bellissima poesia. Buona serata.

    RispondiElimina
  15. I versi con l'immagine sono bellissimi :)

    Delicate le parole!Come l'uccellino.

    Un bacio Paola!

    RispondiElimina
  16. ciao Paola,bella poesia sulla semplicità e la bellezza,x te un caro saluto e buona serata

    RispondiElimina
  17. Sono qua! mi fa piacere che avete dato parere positivo a questa piccola poesia che ho scritto quando avevo SOLO 40 meno di oggi!!

    ***Stella:i deboli e gli umili dovrebbero essere i più amati: a me, da sempre,fanno una tenerezza infinita.
    Grazie del buon giudizio che mi dai come alunna: è un piacere immenso avere una maestrina come te! Ciao, buona serata con tanti baci

    ***Angelo azzurro: Grazie mia cara amica, avere sensibilità per chi ha meno di noi costa molto poco, anche se a volte sembra che altri debbano spendere fortune per concedere un po' di bontà!Non sanno quanto riceverebbero in cambio-
    Ti abbraccio

    ***Graziella e Imma: ciao cara Imma, ti invio il mio abbraccio che comprende anche la tua sorellina

    ***Folleto paciugo: ciao paciughina, ricambio l'abbraccione ed il sorriso.

    ***Alexia:ma questo caffè, ce lo prenderemo mai insieme davvero?guarda che ci conto!!
    Un bacio dolce dolce..... per zuccherare il caffè

    ***Sara: Ciao Gianna, ti rendo l'abbraccio e che un dolce pensiero raggiunga la dolce Sara.

    ***Sirio: è vero, spesso si associa l'ideale di libertà agli uccelli...ma in loro c'è molto di più.Buona serata a te con un caro saluto

    ***Kaishe:spesso, è proprio nella sofferenza che vediamo la grandezza di persone care. Io vivrò sempre nel ricordo di come mia madre ha affrontato la sua malattia ed è per me un tesoro da custodire.
    E sono certa che proprio per la sua umiltà, che l'ha distinta tutta la vita, si è meritata un posto in Paradiso. Ti abbraccio e condivido la tua tristezza

    RispondiElimina
  18. ***Giovanna:il tuo pensare ai bambini mai nati perché non desiderati mi ha fatto stringere il cuore.La tua sensibilità mi commuove.Un bacio

    ***Zula73: Nunzia,anzi, molto spesso si rivelano più forti i piccoli dal gran cuore di coloro che sono tanto grandi ma hanno il cuore e l'anima vuoti.
    Ti abbraccio

    ***Rosy: anch'io, vorrei tanto essere come loro. C'è stato prima di me, molto prima e meglio di me, che ha loro reso omaggio e onori. La mia è una piccola cosa, come quell'uccellino e come lui ha tanto cuore....Ciao cara, grazie, sei sempre carina. Ti abbraccio forte.

    ***Cavaliere: Grazie anche a te, mio caro nuovo amico! è un piacere vederti e inviarti il mio saluto

    ***Lucia: le parole del cuore sono sempre le mie preferite, anche a rischio di ripetermi: ma quelle conosco e non posso cambiare neppure a volerlo.
    Grazie a te e di quello che hai scritto nel tuo post. Baci

    ***Adamus: caro amico! tu sei sempre gentilissimo e pieno di complimenti per me...tu piuttosto, quando ci dono un'altra dlle tue poesie?
    Buona serata a te e famiglia.

    ***Guernica:e delicato è anche il tuo commento..grazie mille, un bacione

    ***Marzia: è qualche giorno he non vengo da te..vedrò di rimediare.Grazie, un caro saluto a te.

    RispondiElimina
  19. Ciao,bellissima poesia.
    Mi ha riportato a una canzone di "Luca Carboni" nell'album "Luca Carboni" che si chiama "continuate così".
    Continua anche tu così se scrivi queste belle poesie.
    A proposito ho visto bianchina di Totò, bellissima. Hai mai letto qualcuna di Eduardo De Filippo? Ho registrato in mp3 alcune poesie lette da me, devo fartele ascoltare.
    Ciao a presto.

    RispondiElimina
  20. Bene Gianni: le ascolterò molto volentieri; amo Eduardo come amo Totò e lo stesso vale per mio marito.
    Ciao buona serata, con la tua dolce metà, e grazie delle tue genili parole.

    RispondiElimina
  21. semplice e dolce come quell'adorabile mucchietto di piume

    RispondiElimina
  22. Ciao dolce Buba: un abbraccio e sogni d'oro

    RispondiElimina
  23. Ciao Cara Paola. Anche io non ne posso più del freddo e della neve.
    Mi piace giusto vederla scendere, ma che rimanga a terra...beh ne farei proprio a meno.
    E poi abitando distante da case, mi mette malinconia e ancora di pù senso di solitudine...
    Scusa, sono un po' mogia perchè ho "bisticciato" coi miei bimbi e mi è rimasta la sensazione che non mi vogliano poi così bene!
    Credo che capiti qualche volta alle mamme di sentirsi così, ma anche se razionalmente so che i miei figli mi amano, non posso fare a meno di essere triste.
    Spero di essere più scanzonata la prossima volta che vengo a trovarti e scusa lo sfogo.
    baci.
    Nunzia

    RispondiElimina
  24. Ciao Paola, volevo augurati buon week end, a presto ciao!

    RispondiElimina
  25. gia'...fugace e modesto il loro piluccare..tenero e dolcissimo il loro migrare!!...belli..belli..belli questi versi,Paola!!buon weekend^;^tanti baci:-*preol

    RispondiElimina
  26. *** Nunzia: capita a volte di avere certi pensieri: ma sono certa che i tuoi bimbi ti vogliono bene. Tuffati nei colori delle perline e vedrai che tutto si sistema ...e poi è anche colpa della neve e del freddo se ti senti più malinconica.
    Un bacione

    ***Angelo: rinnovo l'augurio e ti mando un bacio

    ***Elisabetta:sono così..piccini piccini e dolcissimi! e mi chiedo come si possa loro far del male o..sparare!?!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Che bei versi, sanno di piume come l'immagine della foto. Non c'è niente di più bello del loro canto.
    Buona Serata

    RispondiElimina
  28. Ciao cara Francy274, gli uccellini con la loro fragilità, con i loro canti, con la loro semplicità, sono creature che si possono solo amare.
    Grazie della visita, buonanotte.

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.