lunedì 10 ottobre 2011

DANZA PER ME





 Sbianca il tuo viso
e danza per me
piccolo, semplice, dolce Pierrot......

Volteggiami attorno
senza pensare
"La vita è breve 
ma viver si deve....."

Riga la guancia
una lacrima lieve
Non ci badare 
e danza con me.....

non smettere mai
caro,
triste
amico di sempre.

 °°°°°°°°°°°

31 commenti:

  1. ...un incantevole abbraccio in versi...sereno inizio di settimana Amica Cara..un abbraccio ed un raggio di Sole giungano a Te in affetto e Luce..sereno iniziar del giorno..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. la vita è una danza triste e grigia ma con la luce della speranza tutto acquista colore
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  3. Danzo anch'io con te, Paoletta!

    RispondiElimina
  4. Con questa danza bisogna uscire dalla tristezza collettiva che ci sta aggredendo.
    ciao Linda

    RispondiElimina
  5. Cara Paola incominciamo la sttimana con questa bella poesia, comolimenti cara amica, un abbraccio forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Cara Paola, la tristezza di un momento che invade il nostro cuore è una ricchezza, un invito che ci spinge ad avere nuovi pensieri e da loro nuovi fiori nasceranno e saranno più belli e veri.

    Buona settimana e buon di tutto!

    RispondiElimina
  7. ciao Paola
    bellissimi anche se molto tristi i tuoi versi....

    buon lunedì

    ^________^

    RispondiElimina
  8. Sento molta malinconia cara Paola e vorrei esserti vicina. Non posso far altro che mandarti un abbraccio oltre a questo "schermo",
    Ale

    RispondiElimina
  9. Ciao Paola,
    si, in momenti come questi, teniamoci stretti e danziamo assieme anche se una lacrima cade dai nostri occhi.
    Non dimentichiamo mai che l'unione fa la forza e a noi non deve mancare mai! Abbiamo superato momenti peggiori, e ce la faremo anche questa volta.
    Ti abbraccio forte
    Bruna

    RispondiElimina
  10. Condivo questa malinconia e questa voglia di andare avanti comunque....(poi ti dico quando ci vediamo) tutto passa....un abbraccio.
    Lorena

    RispondiElimina
  11. Anch'io con te Paola in questa danza che deve diventare una danza di gioia e serenità.
    Un abbraccio fortissimo
    Pinuccia

    RispondiElimina
  12. Paola cara...
    ...danziamo tutti insieme al tuo Pierrot, è un ottimo modo per esorcizzare quel che ci angustia...

    Un bacio*

    Maddy

    RispondiElimina
  13. Ciao Paola,bentornata,e devo dire che sei tornata alla grande,bella poesia,molto vera e intensa.
    Buona serata cara Amica.
    Tanti baciotti con affetto.

    RispondiElimina
  14. Danziamo alla vita, unica vera grande gioia che Dio ci ha donato con il suo immenso amore sconfinato. Buon inizio di tutto ciò che ci sai donare, Grazie. Ciao!

    RispondiElimina
  15. un po triste Paola,ma molto bella.
    Un abbraccio
    lu

    RispondiElimina
  16. Dandelion: come sempre mi lasci un delizioso commento che sa accarezzare il cuore. Grazie e, di vero cuore ricambio l'augurio che mi fai.Dolce notte

    Simo, quasi mi vergogno per tutti i commenti che mi hai lasciato perché da tanto non vengo a trovarti. spero di riuscirci tra poco,..Un abbraccio

    Gianna, sarà una dolcissima danza! Bacio

    Teodo: cara Linda, spero di poter esorcizzare la tristezza ...come giustamente dici, c'è anche una tristezza generale, che va oltre quella personale mia, o di chiunque altro. Speriamo in bene. Ciao a presto

    RispondiElimina
  17. Tomaso, grazie amico mio, e buona settimana anche a te. Ti abbraccio

    Rosy, ciao! ne abbiamo parlato già in passato del fatto che spesso la tristezza ci sprona in pensieri sublimi... ben venga dunque, ma occorre superarla in qualche modo. Un abbraccio e ogni bene anche a te

    Pupottina ti ringrazio e ti auguro con affetto una buonissima settimana

    Ale, mi sei vicina...lo sento, e te ne ringrazio. L'abbraccio mi è giunto, spero tu senta anche il mio di rimando. Baci

    RispondiElimina
  18. Diana B: ciao Bruna, sì, l'unione fa la forza e se ci teniamo ben strette per mano si supera tutto. Sei tanto cara, ti abbraccio con affetto

    Lorena, sento che c'è malinconia e tristezza anche in te... tutto passa, lo so, ma a volte fa molta fatica! i giorni trascorrono e ci riservano sempre sorprese...speriamo in Dio, che ci accompagni sempre. Un abbraccio grande( aspetto di sapere ma se questa settimana avete problemi voi, non ti preoccupare, tanto anche a noi non mancano^___^)

    Pinuccia, cerchiamo di sorridere sempre, certo, anche se una lacrima scende.... ricambio l'abbraccio e ti ringrazio del conforto

    Maddy, sono felice di avervi coinvolto in questa mia danza con Pierrot... e chissà che non porti del bene a tutti quanti! Un bacione

    RispondiElimina
  19. Achab, ciao Capitano! sei troppo buono, ma ti sono grata di queste tue parole. Pierrot è da sempre in un cantuccio del mio cuore e, di tanto in tanto.... ritorna.Questa volta gli ho chiesto di danzare...nonostante tutto!
    Un abbraccio affettuoso

    Katia, ciò che dici è vero: la vita è il dono più prezioso e non si dovrebbe dimenticarlo mai.
    Grazie a te e ti auguro una bellissima settimana. Baci

    Lufantasy: cara Lucia, purtroppo alla tristezza è dato di andare e tornare... ed in questi giorni è tornata.. ma con voi vicine la supererò. Ti abbraccio con tutto il mio affetto

    RispondiElimina
  20. Buongiorno Paola, versi bellissimi ma pieni di tristezza........ allontanala.....e riusciremo a leggere dei versi ugualmente belli ma più gioiosi!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Metafora della vita bellissima e delicata. Sei sempre bravissima, Paola.
    Sai ci sei mancata molto al nostro secondo incontro blogger. Già si è parlato della prossima volta. Contiamo che tu ci sia al terzo raduno!!

    RispondiElimina
  22. Ciao Paola, su con la vita e lascia Pierrot un po' da solo. Sul tuo viso sta bene il sorriso!

    RispondiElimina
  23. esorcizziamo in una danza simbolica la tristezza e i momenti no,dopo il buio arriva sempre un raggio di luce a ridarci energia positiva,un bacio

    RispondiElimina
  24. Non temere la tristezza Paola...è un sentimento nostro, come ogni altro e come ogni altro ha diritto ad essere vissuto per quello che è...
    Passerà... hai tanti amici che ti aiuteranno, un compagno e dei figli meravigliosi...
    Vivi questo momento, perchè nonpuoi fare altro, ma guarda in viso i tuoi cari e lascia che sia il loro sorriso a guidarti fuori da questa strada un po' in salita...
    Con affetto ti abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Se un pensiero maliconico prende il sopravvento, "alimentarlo" con un altro pensiero di tale natura non aiuta a scacciarlo via.
    Mammina Paola, spero tanto che questa dolce poesia possa portarti un piccolo raggio si sole e anche un sorriso.

    IO TI CHIESI

    Io ti chiesi perché i tuoi occhi
    si soffermano nei miei
    come una casta stella del cielo
    in un oscuro flutto.

    Mi hai guardato a lungo
    come si saggia un bimbo con lo sguardo,
    mi hai detto poi, con gentilezza:
    ti voglio bene, perché sei tanto triste.

    Hermann Hesse da Poesie Romantiche

    RispondiElimina
  26. dolce e tenera Paola!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. E' certo una figura affascinante questo clown, così diverso dagli altri, come personalità ed aspetto. Bella la tua poesia danzante in sua compagnia, vedrai che danzando e volteggiando il "dovere" di vivere si trasforma in piacere. Buona settimana, Paola.

    RispondiElimina
  28. Un componimento molto delicato.
    I miei complimenti più sinceri.
    Un cordiale saluto.

    RispondiElimina
  29. una dolce lirica,che ci sia d'insegnamento :)prendere la vita come viene,anche con una lacrima!!brava Paola^;*mi unisco con affetto alla tua danza!!bacioni

    RispondiElimina
  30. Mary, faccio il possibile... vedrai che prima o poi tornerò più serena, ma la tristezza mi è spesso compagna... è una tristezza latente, sempre in agguato: c'è quando non l'ascolto ma, c'è anche quando mi lascio coinvolgere^__^ e Pierrot è una figura che amo da sempre. Un bacio

    Ambra, grazie dell'apprezzamento; sei gentile riguardo al raduno... vi ho pensato quel giorno: peccato non esserci potuta essere fisicamente, ma la prossima volta spero di non mancare. Un abbraccio

    Sandra, terrò presente il tuo consiglio, ma Pierrot è veramente un caro amico.... comunque, quando mi rattristo faccio anche in fretta a ritrovare il modo di sorridere.... almeno un po'; è nella mia natura.Ciao amica mia, a presto

    Gabe, in effetti vuole proprio essere una sorta di esorcizzazione questa "danza"..lo so, sempre torna la luce! Ti abbraccio

    RispondiElimina
  31. Girasole: mai l'ho temuta...e specialmente ora, che ho una famiglia adorabile, la temo meno che mai...ma tu sai che ci sono momenti particolari in cui si sente quasi il bisogno di rifugiarsi in quel "sentire malinconico".. e venirne fuori è poi bellissimo... è come un arcobaleno dopo la tempesta. Ricambio l'abbraccio

    UIFEA11:non volevo alimentarla ma cercare di allontanarla danzando...comunque la poesia che mi offri è stupenda.. la posterò nel mio Fiori del mio giardino... ti ringrazio e , sta' tranquilla.... mi passa.. Un sorriso con il mio abbraccio

    Luigi, gentile e discreto come sempre. Un abbraccio

    Ninfa: molto affascinante.. ne sono sempre rimasta affascinata e, quando penso a Pierrot vedo il volto bianco e triste di Jean-Louis Barrault, nel film "Les enfants du Paradis"..sono certa che alla fine della danza avrò un po' di gioia nel cuore. Un abbraccio

    Guardiano del Faro: i tuoi complimenti mi danno gioia, e sono lieta che tu venga a leggermi. Ti saluto caramente

    Elisabetta: la tua interpretazione mi piace ed è quello a cui tendevo, invitando il mio Pierrot a danzare. Balliamo dunque tutti insieme! Un bacione

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.