mercoledì 8 gennaio 2014

COSI' POCO

 

Così poco 
è durato il nostro tempo
quando, felice, vi potevo coccolare
Così dolci
così piccini, eravate....
da baciare
cullare
tenere per mano.


Sempre di più
mi manca quel tempo....
Così poco
vi ho goduto, figli miei...
rimpiango l'emozione
per il primo balbettio
il primo sorriso
quei teneri primi sguardi
golosi di vita.

In un soffio
siete stati grandi
pronti a lasciare il nido
a volare da soli

Ed ora piango 
per quel passato che più non torna
ma ancor di più
per il tempo che non ho potuto
né potrò donarvi........

52 commenti:

  1. Cara Paola, una poesia che solo l'amore di una mamma può sfociare in questi bellissimi versi.
    Grazie cara amica di averli condivisi con noi.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Tomaso di essere sempre presente e gentile. Un abbraccio

      Elimina
  2. Commoventi i tuoi versi, che sento un poco anche miei, perché questo senso di rimpianto, che tu esprimi così semplicemente e sinceramente, credo che sia comune a tutte le mamme che hanno i flgli ormai grandi.
    Molto bella e tenera la foto che accompagna la poesia.l

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Krilù, certe sensazioni accomunano le mamme...e non c'è niente da fare.grazie cara, bacioni e buon di tutto a te

      Elimina
  3. io sognavo che crescessero e ora che son cresciute vorremmo tenerle sempre con noi! Ciao Paola, parole bellissime, grazie per la condivisione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari e Fiorella, non ho mai sognato né desiderato che crescessero, ma ....sono cresciuti ugualmente e così in fretta!!!! Abbraccio

      Elimina
  4. Paola...mi hai fatto commuovere...

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna cara, grazie della pubblicazione. Ti abbraccio forte.

      Elimina
  5. Parole tenere e commoventi cara Paola, una mamma che ha dato tutta se stessa e avrebbe voluto dare ancora di più…
    Un sogno a cui tutte le mamme anelano, ma questa è la vita... loro crescono e volano via.
    Ma l’affetto per loro non svanirà mai.
    Un abbraccio grande dolce Paola, con tutto il cuore :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Betty...con questo scritto ancora una volta mi lasci col groppo in gola.

      Elimina
    2. Cara Betty...le tue parole mi commuovono e non posso fare altro che abbracciarti stretta stretta. Sei unica. Baci

      Elimina
  6. Paola...è comune questo tuo rimpianto. Noi mamme non abbiamo avuto il tempo abbastanza per tenerci i nostri figli...a è giusto che sia così, che prendano la loro strada. bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Carla , è giusto...non sono nostri, ma il rimpianto resta per quel tempo rubato prima , adesso e dopo....un bacione a te

      Elimina
  7. Carissima Paola, capisco fino in fondo i tuoi sentimenti, il tuo rammarico. Ti possa consolare il pensiero che tutte le mamme condividono con te questa "colpa", di non essere riuscite a "vivere" abbastanza i propri figli, pressate dagli impegni della vita, dalla stanchezza, dal desiderio di vederli crescere in fretta e bene, sani, contenti. Ma poi crescono troppo in fretta e resta il rimpianto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ambra, io ringrazio sempre il giorno in cui decisi di lasciare il mio lavoro...avevo un bimbo da crescere e poi venne il secondo...per me non c'era altro pensiero che essere loro vicina nei loro primi anni...poi dovetti tornare a lavorare, quando iniziarono la scuola e, sono certa...qualcosa l'ho perduta.
      Volevo anche dirti che finalmente ho avuto il piacere di vedere "Amour": avevi ragione!!!!

      Elimina
  8. Che bella!!!
    Molto commovente...
    Il tempo vola e vorremmo ancora dello spazio... per coccolarli e tenerli ancora in braccio... ma è ancora bello ricordare la tenerezza e i sorrisi dell'infanzia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I ricordi dei bei momenti aiutano sempre. E comunque è ancora bello, quando tornano, poterli abbracciare e baciare...come allora! Ricambio l'abbraccio

      Elimina
  9. bellissima e commovente poesia, purtroppo il tempo vola e quando ci siamo accorti son volati anche i nostri figli come un tempo abbiamo fatto anche noi
    ciao Paola un abbraccio
    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Tiziano, è la vita, la storia si ripete per tutti.....un abbraccio a te

      Elimina
  10. in un soffio è arrivata la loro maturità ed è giusto lasciarli volare liberi,c'è rimpianto,ma anche la certezza che ritorneranno a casa sempre con gioia
    un abrraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Graziella, quando tornano ( e tornano sempre) è una gioia grande! Ciao cara, bacioni

      Elimina
  11. Bellissima poesia che racchiude tutto l'amore di una mamma che si scontra col passare del tempo ed i cambiamenti eneluttabili che la vita ci mette sul cammino. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo, quando si diventa genitori, ci è nemico.....certi cambiamenti rattristano, ma è la ruota di tutti. Ti abbraccio anch'io, cara Cettina

      Elimina
  12. Eccomi qui, anche io sono una mamma e ho provato questi tuoi stessi sentimenti....ho anche pianto, e ti capisco quindi molto bene cara Paola, però ho qualcosa da dirti: è vero, il passato non torna, ma c'è il presente e arriverà il futuro e non è vero che non non è vero che non potrai più donar loro tempo e amore......vedrai, arriveranno i nipotini e tu li amerai di nuovo nei loro figli che sono due volte tuoi. Un abbraccio e un sorriso da una nonna che sta dando tutto quel che può Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Rita, avrò ancora molto da donare ai miei figli, anche attraverso i nipotini, ma saranno brevi momenti, data la lontananza : sarà comunque un conforto, anche se per poco tempo.
      Non preoccuparti degli errori....^__^
      Un abbraccio grande

      Elimina
  13. scusa gli errori di battitura....ho un dito infortunato..bacio Rita

    RispondiElimina
  14. splendida la poesia,un po triste e cupo il finale.
    Credo che tutto finisca con la morte,non con la lontanzanza fisica.
    Un'abbraccio
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Lucia: in fondo a tutto c'è rimedio....bisogna cercare di accontentarsi del poco che ci è concesso . Un bacio e un abbraccio grande

      Elimina
  15. Sai quanto mi emoziono quando si scrive di malinconico passato....e queste strofe sono malinconicamente nostalgiche!

    Un abbraccio affettuoso Paola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Pino....è un terreno che ci accomuna....
      Ricambio l'abbraccio

      Elimina
  16. ogni mamma vorrebbe avere più tempo per i suoi figli, che crescono velocemente e ce li ritroviamo grandi......con la voglia di coccolarli come fossero ancora i nostri piccoli cuccioli......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E saranno per sempre i nostri cuccioli, cara Andreina ...su questo non ci piove! Baci

      Elimina
  17. dolcissima Paola un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Viola , l'abbraccio è ricambiato di cuore!

      Elimina
  18. Quando eravamo giovani avevamo tanti impegni e non potevamo stare con i figli come avremmo voluto, poi sono passati gli anni e abbiamo scoperto di non conoscere più quei figli così cresciuti, che hanno una vita propria, frequentano persone a noi sconosciute, lavorano lontano...
    Sono le famose frecce che con il nostro arco abbiamo lanciato. Però qualche buon seme l'abbiamo lasciato e non possiamo che essere orgogliosi dei frutti ottenuti.
    Un abbraccio e complimenti per la poesia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso dire di non riconoscerli più, cara Katherine, in fondo il dialogo con loro è sempre stato aperto, a parte rari momenti della loro adolescenza....ma è vero, loro sono le frecce scoccate dal nostro arco....ed è giusto sia così: la cosa più importante è aver ben seminato....
      Grazie, ti abbraccio

      Elimina
  19. Risposte
    1. Una dolce nostalgia! Ciao Marina, grazie di essere qui.

      Elimina
  20. Quando son piccoli siam presi da mille cose e non vediamo l'ora che crescano. E poi....
    Sentimenti che davvero ci accomunano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Sandra, non ho proprio l'abitudine di dire"Non vedo l'ora che..." in nessuna cosa....ma è arrivato lo stesso il momento che son volati via.....poveri i nostri cuori di mamma....sempre pronti ad amare e a soffrire....è il loro affetto che ci ripaga di tutto.
      Un abbraccio affettuoso

      Elimina
  21. E' vero, quando sono piccoli non abbiamo il tempo per stare con loro.... Poi crescono e hanno gli amici e tanti interessi, oppure lavorano. Ma la famiglia rimane sempre.... Belle parole cara Paola. Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Ale, la famiglia rimane...è la loro ancora per sempre!
      Ben tornata , e abbraccio grande!!!!!

      Elimina
  22. ciao Paola bellissima poesia e molto vera, complimenti, ci siam passati tutti con queste emozioni e sensazioni, quando sono piccoli li possiamo godere di piu' , perche' una volta creciuti un po' li perdiamo, giustamente seguono la loro strada, ciao baci rosa a presto, buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene Rosa ..."un po' li perdiamo...."ma restano,con noi per sempre, nel nostro cuore.bacioni e buona domenica

      Elimina
  23. Come ti comprendo Paoletta .....
    I tuoi sentimenti, i tuoi "vuoti" sono anche i miei!
    T'abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Vuoti" enormi, Elisena cara...vuoti che condividiamo con i nostri compagni di vita, e che tutte le mamme del mondo sanno capire
      Abbraccio ricambiato

      Elimina
  24. Penso che, visto la mancanza di richiami alla fine, questi versi siano tuoi. Tutti i miei complimenti per aver espresso i sentimenti che provano i genitori quando i figli crescono, ma sono anche convinto che bisogna lasciarli crescere. L'importante è che ci vogliano sempre bene. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono io che scrivo, caro Elio, e ti ringrazio dell'apprezzamento. Concordo con te....l'importante è volerci sempre bene.
      Ciao a presto

      Elimina
  25. sei un fenomeno! molto carina suggestiva dove le emozioni fanno il coro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simonetta, sei gentile. Ciao a presto

      Elimina
  26. Oggi vi rispondo! Un abbracccio

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.