giovedì 14 maggio 2009

ESSERE MAMMA

Nel mio post precedente ho ricevuto dolci commenti da parte di cari amici e tutti hanno fatto gli auguri anche a me, perché sono "mamma"... e così mi sono ritrovata a pensare a quando ancora mamma non ero e lo desideravo tanto......con tutta l'anima.
Avevo 19 anni e sognavo ad occhi aperti di diventare mamma! impazzivo di gioia quando potevo prendere in braccio un bambino piccolo piccolo: quanta tenerezza ! me lo guardavo tutto, ne studiavo ogni più piccola mossa, ogni smorfietta e non vedevo l'ora di averne uno tutto mio!

Era la primavera del 1969 e scrivevo dei versi che, rileggendo oggi, mi danno delle sensazioni particolari

"Un muto richiamo"

Due manine bianche,
assetate d'amore,
mi cercano,
mi invocano,
pretendono un bacio,
una carezza...

Due occhi d
i bimbo
piangono
perché tardo
ad aprire le braccia
al loro muto richiamo.
**

Con gli occhi di poi, le immagini di questa poesiola le ho adattate e viste giuste per il mio Giovanni; ed ancora sognando, scrivevo:

"Sogno d'amore"

Sogno un capino biondo
da carezzare;

due guancine rosa
da baciare,
due tènere manine
da guidare,

due occhi azzurri
da guardare....
**

...e gli occhi del mio Francesco , sarebbero stati verdi ma il "capino", era biondo davvero!...
**
Divenni madre a 28 anni! quanta emozione la prima volta che presi il mio bimbo tra le braccia: non la potrò dimenticare mai, finché avrò vita! e quando nacque il secondo l'emozione si ripeteva, sublime e meravigliosa.

Sembra ieri eppure sono passati tanti anni: i mie bimbi! .. quanta gioia in casa con le loro grida, i loro giochi.. quante paure quando si ammalavano... e quante volte mi facevano anche arrabbiare, perché erano anche tanto, tanto vivaci e turbolenti....ma come erano cari quando mi abbracciavano e mi dichiaravano tutto il loro amore e quanto , quanto mi sono mancati e quanto mi mancano ancora, dal momento in cui sono andati via per frequentare l'Università e per lavoro.
Ora, quei due frugoli, sono grandi, sono uomini tranquilli , pacati al punto che si fa fatica a credere che fossero tanto irrequieti e birboni .... sono l'orgoglio mio e di loro padre, ma per me, come capita a tutte le mamme, rimarranno sempre i miei bimbi: Nanni e Chicco! dolci, affettuosi, e tanto, tanto cari e quando tornano a casa sono felice di poterli abbracciare e coccolare come se ancora fossero piccini e mi sciolgo, come neve al sole, quando sono loro ad abbracciare me.


20 commenti:

  1. Bellissimi bambini e splendidi ragazzi !! per noi sono sempre i nostri piccoli , da proteggere e coccolare ...provo i tuoi stessi sentimenti perchè anche a me piacciono molto i bambini e sono un pò chioccia con tutti.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Paola, che bei ragazzi che tu e Saverio avete regalato al mondo complimenti! ci avete messo tutta la passione!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  3. E' vero per le mamme i figli restano sempre bambini ancora oggi mia madre mi chiama Gabriellina la piccolina di casa e pensa te a momenti ho 60 anni...ahahah!!!
    Loro non smettono mai di amare i figli come la prima volta che li strinsero tra le braccia, il loro amore rimane immutato per sempre.

    Complimenti per i tuoi splendidi figlioli.

    Un saluto Paola e buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Paola, hai due splendidi figli! Al di là della loro bellezza, è giusto esserne orgogliosa come mamma perchè i figli sono veramente un pezzo del nostro cuore.

    RispondiElimina
  5. Paola che emozioni e brividi mi hai procurato...
    Mi rivedo in te...desideravo ardentemente un figlio e quando nacque, per me fu il giorno più bello della mia vita.
    I tuoi adorati sono splendidi...
    Bacione.

    RispondiElimina
  6. Ciao Paola, prima di tutto complimenti per i tuoi bimbi-ragazzi!!! Mi ha colpito mooolto questo tuo post perche' rispecchia molto quella che sono io... Ank'io da quando avevo 18-19 anni impazzisco di gioia quando prendo in braccio un bimbo piccolo piccolo ed e' per questo che non vedo l'ora di averne uno tutto MIO!!! Il tuo sogno si e' avverato a 28 anni, io ne ho quasi 27 e spero si realizzi al piu presto..
    Un abbraccio e un bacio
    Chiara

    RispondiElimina
  7. come sempre le tue parole entrano nell'anima...mi hanno fatto venire i brividi...!!!
    Complimenti per i tuoi ragazzi, sono diventati degli splendidi uomini...!!!
    Io, a diciotto anni, al contrario di te, detestavo i bambini...poi invece ne ho avuti tre...che adoro...!!!
    Un grosso bacio Paola

    RispondiElimina
  8. Care amiche, per oggi vi ringrazio così, collettivamente: le vostre considerazioni sono tutte molto vere ed i vostri complimenti mi colmano di gioia il cuore.
    Sto andando nella mia casa di campagna e rientrerò Lunedì sera, spero non troppo stanca , per riuscire a rispondervi in modo un po' più particolare.
    Auguro a tutti un buon fine settimana, un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
  9. Ciao Paola,
    sono erika, come stai? Ho avuto dei problemi di famiglia per cui non mi sono fatta più sentire.
    Belli i tuoi versi....Anch'io ho due figli: una ragazza di 33 ed un ragazzo di 22 e, come dice una canzone napoletana, "I figli so' piez'e core".
    Un caro saluto
    erika

    RispondiElimina
  10. Cara Paola mi hai commossa lo dico seriamente...
    so cosa significa per una mamma...
    hai davvero dei bei ragazzi ed è giusto esserne orgogliosa sono la tua vita... complimenti...
    Ciao Paola dolce notte un abbraccio forte bacioni

    RispondiElimina
  11. Un abbraccio e buon fine settimana Paola!

    RispondiElimina
  12. ciao Paola, scusa se non sono molto presente ma il lavoro la stanchezza alla sera passo abitualmente nei blog e non lascio commenti per pigrizia di scrivere
    grazie del premio e buon fine settimana a te ed alla tua famiglia
    hai due ragazzi splendidi

    RispondiElimina
  13. e che belli, complimenti i tuoi ragazzi sono stupendi, e da ciò che scrivi sono sicuramente tanto affettuosi, un bacione a tutti
    imma

    RispondiElimina
  14. Assai Carissime amiche del Cuore,
    non sono una mamma, ma un padre che ha vissuto anche quei sublimi dolci indefinibili estatici momenti vicino al mio immenso amore, in quela quasi spasmodica attesa, con quell’ansia, con quella benevola grazia, con tutto quello che dei giovani cuori riescono ad esprimere fuori con tanto amore.
    le cose più belle, il tesoro più grande, la meraviglia delle meraviglie una nuova meravigliosa vita che ridiscende dai sacri regni celesti per quell’assai affine cuore per portare luce e armonia la dove c’è un focolare domestico, là da dove con grande passiobevole amore è stato richiamato. La’ dove crescerà per guidare i nostri vecchi incerti passi che ci conducono alla fine del sentiero. La’ dove riscopriamo l’immenso amore attraverso le grida, i giochi, le premure, attraverso quel giusto graduale raffronto che li ha visto crescere con tanto orgoglio.

    I nostri figli la cosa più preziosa, un dono divino, il tesori più grande di questo nostro universo manifesto..

    RispondiElimina
  15. Ciao Paola, non posso che ripetere quello che hanno scritto le altre ragazze...mi hai fatto venire i brividi e se devo dire la verità mi è venuta anche una lacrimuccia...hai una grande capacità di emozionare con le parole.

    Grazie dei premi...per non sbagliare li prendo tutti e due :-)

    Buona domenica

    RispondiElimina
  16. Eccomi: sono rientrata e come promesso voglio salutarvi tutti uno per uno:
    **Ciao cara Paola, che bello vederti; ho letto anche il commento che hai fatto nel post precedente: grazie cara amica della tua presenza...in fondo, essere chioccia è bello, non trovi; i nostri bimbi sono felici delle coccole che diamo loro anche se grandi. Un bacione

    **Cara Rosy, non abbiamo messo tutto il nostro amore soprattutto per crescerli e possiamo essere contenti del trisultato; grazie cara, sei gentilissima.
    Un bacio anche a te.

    **Ciao Gabry; grazie prima di tutto per le tue tre visite.Dunque siamo pressoché coetanee! non so perché ma credevo tu fossi molto più giovane di me! mi ero fatta questa idea...evidentemente sento la fanciullezza del tuo cuore. Grazie a nome dei miei figli.
    Un abbraccio e buona settimana
    anche a te

    **Cara Angelo azzurro,grazie tante! Eh, l'orgoglio delle mamme: bisogna che ci sia perdonato perché è qualcosa di più forte di noi: giustamente i figli so'piezze 'e core!Ti saluto con affetto.

    **Carissima Stella,è così! quando una cosa la desideri con tutta l'anima, il giorno in cui realizzi quel desiderio ti sembra che non ci sia altro di più bello! e sono sensazioni che non si dimenticano più.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  17. **Cara Chiara, ringrazio anche te dei complimenti per i miei bimbi! Vedrai che presto anche il tuo sogno si realizzerà: spero che quando accadrà me lo verrai a dire! gioirò immensamente con te... Ti abbraccio.

    **Cara Paola, come stai? io sto sempre meglio ma non è ancora finita!
    Vedi che la vita è buffa a volte: tu li detestavi... però, quando poi li hai avuti, tutti per te..eccome e quanto li hai amati e li ami!! Io ne volevo 5... però mi sono fermata prima
    Un bacione

    **Ciao cara Erika, sto meglio: spero che i tuoi problemi si siano risolti per il meglio. Questi figli che tante gioie ci danno per tutte le pene che a volte, da piccoli, ci hanno fatto provare. E poi ci daranno il piacere di renderci nonne! così ringiovaniremo tutte.
    Un bacione

    **Cara Paola ( in questo blog le Paole si sprecano!!!ah, ah )
    Grazie anche a te delle parole che mi rivolgi; è sempre un piacere averti qua. Data l'ora, anch'io ti auguro una dolce notte, a presto.

    **Ciao cara Pierangela, che bello rivederti! non ti devi scusare, anch'io spesso ultimamente non sono molto presente, per un motivo o per un altro.L'importante è sapere che ci siamo. Grazie e un bacione

    **Cara Imma, sì, sono due "bimbi" dolci e affettuosi! purtroppo ci vediamo poco ma, la vicinanza è costante ugualmente.
    Un caro saluto e tanti baci a te e Graziella

    **Caro Raffaele, non c'è tesoro più grande! ti ringrazio per la costante presenza e ti saluto caramente

    **Grazie cara Penny! sei gentile
    Buona settimana e tanti baci.

    **Cara Annette, è bello leggerti! Ti ringrazio di questo tuo bel commento e sono felice che tu abbia preso entrambi i premi.
    Un bacione

    BUONA SETTIMANA A TUTTI.

    RispondiElimina
  18. Si è mamme dapprima nel cuore ... e tu lo eri anche a 19 anni...
    Io ti abbraccio...e ti lascio un saluto e un segno del mio passaggio...
    Ciao Paola...
    Anto...

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget