domenica 17 ottobre 2010

CON TANTA DOLCEZZA

Sono rientrata per questo fine settimana dato che è arrivato uno dei miei figli: ripartirà lunedì mattina e noi torneremo in campagna.
Ho letto i commenti al mio post precedente: posso dire di avere degli amici infinitamente partecipi alle mie vicende e tanto affettuosi con me e, ne sono veramente commossa.
Non ho risposto singolarmente come faccio sempre, ma ho lasciato un unico commento: in questi giorni che non ho scritto al computer ho avuto meno bruciori agli occhi e niente mal di testa... perciò ho deciso di continuare questa sorta di riposo.
Però, per farmi perdonare vi offro un po' di dolcezza con una ricettina!

E' la crostata di ricotta di cui ho parlato nel post relativo a Sabato scorso( la foto non è troppo nitida...ma , più o meno, si vede! )

Dunque: ho preparato una pasta frolla con 180 g.di zucchero, lavorato con circa 100 g. di burro e due uova; poi ho aggiunto la farina circa 300 g., la buccia di limone grattugiata e 1 bicchierino di limoncino.

Mentre la frolla riposava in frigo, ho amalgamato: 350 gr di ricotta di pecora, 100 g. di zucchero, un uovo, se ce l'avessi avuta, ci avrei messo la buccia a pezzettini finissimi di arancia, e 80 g. di cacao amaro. La crema risulta morbida e molto cioccolatosa.
Ho quindi foderato con la pasta frolla una teglia imburrata e infarinata: nell'incavo ho disposto la crema e , per la decorazione, con degli stampini dalla frolla rimasta ho ricavato delle formine da mettere sopra la crema. Due micini ci stavano bene dato che Lorena ha Briciola ed io Pallina! e poi i fiori, che vanno sempre bene.
Si mette in forno già caldo ( 180° ) per 30/ 40 minuti.

Ecco fatto: provatela, se volete, e pensate un pochino a me!
Ora farò un rapido giro tra i vostri blog se non arriva il sonno...ma forse è meglio se vengo nel pomeriggio a trovarvi e magari lascio anche qualche commento.( devo anche ritirare un premio) ...ora ritengo sia meglio se vado a nanna!!

***
Ho postato il "premio-gioco" che mi ha offerto Stella e vi prego di andare nel mio blog dei premi a vedere a chi passo il testimone! Naturalmente non posso nominare tutti: solo 10! ma se qualcuno degli amici vuole giocare ugualmente, a me non può che fare piacere.

19 commenti:

  1. Interessante la tua ricetta e ricambio con un sorriso. ciao cara!

    RispondiElimina
  2. Non ti fai mancare le torte, ehhhh?
    Golosona!

    RispondiElimina
  3. Paola Buon giorno , bella la torta .
    Virtualmente mi prendo una bella fetta e me la gusta ...
    La ricetta la tengo conto , così quando mi viene voglia di farla ... ecco la tua ricetta...
    Un bacio è Buona domenica lIna

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola, come vanno i lavori? EA la fontanella? Mi raccomando vigila... Questa tua torta è un attentato ai miei buoni propositi, dev'essere una delizia!

    Mi permetto di lasciarti qualche consiglio pe i tuoi "Fastidi informatici" Sicuramente già li sai, ma chissà, magari qualcosa di utile ci puoi trovare.

    Cerca di non usare luci artificiali e se proprio devi, solo lampade da tavolo possibilmente schermate.

    Il monitor andrebbe sempre messo perpendicolare alle fonti luminose

    Attenta ai riflessi, se puoi inclina o sposta il monitor per toglierli.

    Anche la regolazione del monitor può influire molto e pare sia meglio lavorare su uno sfondo chiaro con lettere scure.

    Prova a fare pause frequanti, almeno ogni 30-40 minuti e... fai l'occhiolino, sbatti spesso le palpebre (anche mentre stai lavorando) fissa qualcosa che sta lontano.

    Pulisci spesso il monitor (Non lo facciamo mai...a a a parte una spolverata, io almeno me ne dimentico regolarmente...)

    Monitor e documenti andrebbero tenuti il più possibile lontani dagli occhi.

    Arieggia spesso la stanza dove lavori.

    Non voglio fare la saputella, ma sono indicazioni che anch'io ho appreso facendo un corso d'aggiornamento sull'uso del computer a scuola, con i bambini, ma sono regole ovviamente valide per tutti.

    Ciao e buona domenica :-)









    Ammiccare spesso e fissare oggetti o persone lontani

    Pulire periodicamente monitor e schermo antiriflessi se presente

    Rinnovare l'aria del locale di lavoro

    RispondiElimina
  5. ***Gabe:Ciao Graziella: anche tu ricevi il mio sorriso, con affetto

    ***Stella: soprattutto non le faccio mancare ai goloson di casa! a me piacciono i dolci, ma( a parte che non posso esagerare) mi piace molto di più farli e vedere il piacere con cui se li mangiano. ciao cara, tanti baci

    ***Lina: la tua è una ricetta speciale che ricambio di vero cuore. Un bacione amica mia

    ***Girasole: i lavori purtroppo ancora devono iniziare, perché nei giorni passati ha sempre piovuto ed è tutto troppo umido. Spero nella prossima settimana.
    Apprezzo moltissimo i tuoi consigli: al computer uso o luce del giorno o una lampada da tavolo ed il monitor non ne riceve riflessi. Concordo che quando lo sfondo su cui si deve scrivere è scuro, gli occhi subito mi bruciano, e purtroppo ci sono blog amici con lo sfondo scuro..le pause le faccio; il monitor viene spesso pulito da mio marito... dovrò imparare la faccenda dell'occhiolino!^__^ ma soprattutto ho bisogno di consultare il mio oculista perché la mia vista si è abbassata notevolmente!!! appena si rientra( finiti i lavori) si provvederà: sei stata davvero gentile a premurarti di darmi tutti questi consigli...un'amica.Grazie ancora e un bacio

    RispondiElimina
  6. Favoloso Paola e splendide le decorazioni !:) buona domenica

    RispondiElimina
  7. spero che i lavori in campagna stiano andando bene....spero per la fontanella.....incontrarsi con gli amici del blog è bellissimo...io l'ho fatto una volta ritrovandoci a napoli per una pizza con un pò di meravigliose persone e un altra volta ho incontrato un altra dolcissima ragazza tornando da un viaggio.....purtroppo nonostante ce ne sono un pò vicine....non è scattato nulla che ha fatto si che ci potessimo incontrare....ti lascio un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  8. Bentornata!la torta oltre che bella era molto buona!!!!
    Lorena

    RispondiElimina
  9. Grazie per la ricetta Paola, ho già l'acquolina in bocca, perciò la proverò al più presto.
    Ti auguro una buona settimana senza pioggia, così che i lavori possando procedere velocemente e tu possa ritornare a casa.

    RispondiElimina
  10. peccato che il tempo piovoso non ha permesso l'inizio dei lavori,speriamo da domani...

    baci
    lu

    RispondiElimina
  11. Ciao Paola, arrivo con un po' di ritardo e temo che la crostata cioccolatosa sia ormai finita, sob.
    Son contenta di sapere che gli occhi vanno meglio.
    Buon rientro in campagna. La fontanina di papà tuo sta bene?

    RispondiElimina
  12. ***Viola: una piccola cosa, ma fatta con il cuore in occasione dell'arrivo di una cara amica. Un bacione a...tra qualche giorno, non so?!?..

    ***Unika:Ciao, Annamaria, come ho detto sopra, ancora i lavori non sono partiti; il tempo non ci ha aiutati! speriamo nella prossima settimana. Sono d'accordo con te: incontrarsi con gli amici conosciuti tramite blog, è una bellissima emozione. Non sempre scatta la molla giusta, ma quando accade è bellissimo! per quanto riguarda Lorena, sono molto contenta che abitiamo vicine: non nella stessa città, c'è il mare tra noi...ma si tratta di un'ora di nave. Tu stai un po' lontanuccia da me, ma non è impossibile che un giorno... Un caro abbraccio

    ***Lorena: sono tornata per poco però! domani ce ne torniamo laggiù e speriamo in bene.. anche la tua torta era proprio buona!! bacioni

    ***Krilù: se ti piace la ricotta e la cioccolata, sono certa che ti piacerà: a me piace molto anche senza cioccolato; la trovo molto più delicata, ma per farla mangiare a mio marito, e rendergliela più giusta al suo palato, ho dovuto renderla "cioccolatosa". Grazie per l'augurio,spero anch'io che sia così!
    Un abbraccio

    ***Lufantasy: cara Lu, lo spero, davvero tanto, prima si comincia e meglio è; laggiù ci sto tanto bene, lo sai, ma se avessi il computer starei ancora meglio... tuttavia , tutto sommato, ho modo di riposare occhi e mente, e male non fa. Ti lascio il mio abbraccio e i saluti per Gianni che sarà rientrato, giusto?

    ***Sandra: non sei in ritardo..ma questa torta è da martedì scorso che non c'è più!!virtualmente però, puoi prendere tutte le fettine che vuoi..^__^Gli occhi non è che vadano meglio, ma li sto stancando meno! e la fontanella è ancora in piedi, nessuno ancora l'ha toccata..Speriamo in bene e per lei e per il tempo..Tanti baci

    RispondiElimina
  13. La crostatona???Waaaaa buonaaaaaaaaaa!!!!Lo sapevo..sono arrivata tardi!!!!Scherzi a parte,ho ricevuto il tuo messaggio Paola,sono felice di risentirti,so che riparti tra un pò,perciò ti invio un bacione di affetto e di supporto,per tutto.Ciao cara Paola,buon Lunedì! :)

    RispondiElimina
  14. ♥ Olá, amiga!
    Passei para uma visitinha...♥♥
    Essa torta é fácil de fazer... vou experimentar!...♥
    Beijinhos.
    ♥ Boa semana!
    ♥♥ Itabira
    Brasil♥♥
    ✿ܓܓ✿ܓ✿ܓ

    RispondiElimina
  15. mmmhhhh che buona deve essere questa torta di ricotta. Poi il binomio cacao e buccia d'arancia è una raffinatezza. Ma sicuramente anche se la scorza d'arancia non ce l'avevi la tua torta doveva essere un capolavoro, come appare dalla foto.

    RispondiElimina
  16. buona settimana,Paola^;^ grazie per questa golosissima torta e mille auguri per la tua salute!!riguardati cara^;^un bacione

    RispondiElimina
  17. grazie della torta Paola,e buon lavoro e goditi la tua campagna.
    Un abbraccio
    Pinuccia

    RispondiElimina
  18. Ciao Paola, riposati tranquilla,Noi Ti aspettiamo e intanto ci mangiamo la torta. un abbraccione.

    RispondiElimina
  19. Ciao Paola, tutto bene in campagna? BACIO

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget