giovedì 21 marzo 2013

SAN BENEDETTO

Dice il proverbio" Per San Benedetto, la rondine è sotto il tetto".... 
 ma questo andava bene una volta; oramai, il detto non è più tanto veritiero...loro , le rondini, tardano a venire e a portarci , finalmente, la Primavera!
Il ricordo di lontane primavere, più passa il tempo, e più martella nella mia testa: e penso a te , mamma cara....non passava anno in cui non mi dicevi:"Lo sai che sono tornate le rondini?"  oppure, tutta sorridente, esclamavi:" Stamani ho visto una rondinina!"
C'era poi quando ero io a darti l'annuncio di un primo garrito.... 
era il nostro modo di darci l' augurio di "Buona Primavera"...
quanto amavi la Primavera così come anch'io la amo e la sogno per tutto il periodo invernale. 
Oggi, è il primo giorno di Primavera, ma di rondini...neppure una piuma!

Come erano belle quelle prime giornate tiepide in cui , andavamo insieme a raccogliere fiori in campagna: le prime pratoline, le violette, i ciclamini di marzo, le pervinche, il biancospino così odoroso....come vorrei tuffarmi in un tripudio di fiori, colmare occhi e cuore del loro profumo e rivedere il tuo sorriso, mamma,  mentre tra le mani hai il tuo mazzolino fresco e odoroso! dicevi che quando nella tua casa c'erano i fiori, anche fiori di campo, poveri eppur così belli, ti sembrava di essere una "regina"....
 Gli anni passano, ma i ricordi rimangono per sempre custoditi nel nostro cuore.

LA NOSTRA PRIMAVERA

Tra noi, tacita
ogni anno, la gara si ripeteva
"Le rondini son tornate...
ne ho vista una
proprio stamattina"...

Insieme aspettavamo 
il rifiorir  del mandorlo, nell'orto
Si spiava l'apparire di una fresia
di semplici e sparute pratoline
di biancospini odorosi e ciclamini

Le nostre passeggiate
alla campagna
di gioia ci riempivano il cuore
Erano giorni di sole
di colore 
di ritorno alla vita..
Felice, sorridevi !
bastava un solo fiore 
e ti sentivi regina..

Ora , la nostra primavera
 rivive in me, solo nel pensiero...
Ti sogno, da Angeli attorniata
dei fiori più soavi
loro ti fan ghirlande
e mille e mille   stelle
t'incoronano Regina
 

BUONA PRIMAVERA A TUTTI!

59 commenti:

  1. Primavera dintorno
    Brilla nell'aria, e per li campi esulta,
    Sì ch'a mirarla intenerisce il core....

    {da Il passero solitario di G. Leopardi}

    Buon primavera anche a te e famiglia carissima Paola!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leopardi, il poeta da me preferito quando ero giovanissima... ma ancora, le sue poesie parlano al mio cuore
      Grazie Lisa altrettanto a te, cara amica

      Elimina
  2. Dolcissimi tuoi ricordi di primavera e davvero son sempre vivi nella memoria.
    Ricordo anche io le rondini; abitavamo in centro storico in un vecchio palazzo e dall'ultimo piano dominavamo i tetti di terracotta rossa che sono un po' la nostra "coperta". C'era un nido di rondini tra cornicione e grondaia proprio a ridosso della finestra di camera mia: i garriti mi svegliavano all'alba amplificati dal fatto che la finestra si affacciava nel cortile interno facendo da eco....ALLORA SBUFFAVO...ora mi mancano. Così è la vita. Buona primavera Paola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già cara Sandra.... A volte, da giovani c'era qualcosa a cui non si badava o che addirittura ci dava fastidio....ora faremmo carte false per tornare a quei fastidi.... È la vita , con tutte le sue e le nostre stranezze.
      Un bacione e buona prima era

      Elimina
    2. Ops.... Primavera!!!!

      Elimina
  3. Hai ragione Paola...quelle da te narrate sono primavere di millenni fa...che nostalgia!
    Ciao e buona serata
    Affettuosamente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nostalgia è tanta, e vedrai anche tu come aumenta via via...sei ancora giovane tu...ora è davvero tanta !
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Giovaneeee...ma grazieee io non so tu quanti ne abbia ma non credo molti più di me!
      .. e poi io la nostalgia è un po di anni che la "subisco"...mia moglie mi dice sempre che dovrei pensare un po meno al passato...che ne faccio quasi una malattia...e io scherzoso le rispondo... perché la nostalgia non è una malattia?
      Ciao...se trovi una "cura"...postamela! ahaha ...buon pomeriggio

      Elimina
    3. La mia età non è un mistero.... Sul mio profilo è chiara... di certo almeno dieci anni pù di te ne ho.... Ed è tanto tanto tempo che la nostalgia è con me...è una malattia, ma non voglio trovare la cura.... E penso che neppure tu vuoi curarti...
      Buon pomeriggio anche a te

      Elimina
    4. Mi hai incuriosito e sono andato a vedere, ma ti assicuro che non l'ho vista...ma non importa Paola, prendo per buoni i 10 anni che mi dai in meno!...non è questo il punto...il punto è che ti do ragione... nemmeno io voglio curarmi...quindi se mai venisse trovata, credo che sarebbe una scoperta inutile...almeno per dei nostalgici come noi.
      Ciao Paola.

      Elimina
    5. Hai ragione, non c'è.. Eppure mi pareva che c'era..forse mi confondo col primo post....sono del '50. e tu hai un anno meno di mia sorella a cui ho fatto da mammina....^__^

      Elimina
  4. Risposte
    1. Altrettanto a te cara Mary! Baci baci

      Elimina
  5. Ti lascio la mia buona serata ed un'abbraccio
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio di cuore l'abbraccio, cara Lu , con affetto

      Elimina
  6. Ua lirica gentile e malinconica, ricca di sentimenti e, inevitabilmente, ricordi, dolci e armoniosi.
    "Temporibus illis", persino qui in Piemote le rondini erano arrivate e avevano intrapreso la costruzione dei nidi sospesi sui muri delle stalle.
    Ora ne vedo raramente, soppiantate dalle gazze che si sonoimpossessate del territorio e che
    fanno nidi giganti in cima ad una vecchia magnolia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì Costantino,i nidi delle rondini sono ricordi, lontani ricordi... Ogni anno , in campagna, c'era una rondinella che tornava al nido che aveva costruito sotto il tetto del nostro terrazzo: oramai sono anni che la cosa non si ripete e mi dà una tristezza infinita . È un vero peccato perdere certi momenti particolari...grazie dell'intervento. Un caro saluto, a presto

      Elimina
  7. Paola...che dolci ricordi...e i versi lo dimostrano...

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcissimi , Gianna, e irripetibili! Ogni anno si rivivono rifiutandoci di dimenticare.
      Abbraccio immenso

      Elimina
  8. Quante cose cara Paola sono cambiate, le stagioni di una volta, non si riconoscono più.
    Ci rimane la nostalgia dei dolci versi della bella poesia. Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso, dobbiamo accontentarci dei ricordi, e vivere con questi nel nostro cuore. Un abbraccio caro amico

      Elimina
  9. Paola, la tua mamma ha una ghirlanda di fiori di pesco rosa ed è lei che ti annuncerà l'arrivo della prima rondine.....anche quest'anno.

    Un bacio cara amica
    Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sarà così Rita, ne sono certa, perché non appena vedrò la prima rondine, vedrò il suo sorriso....e me la sentirò vicina vicina..
      Ti abbraccio caramente

      Elimina
  10. Buona primavera, Paola carissima. I tuoi teneri ricordi primaverili hanno risvegliato i miei...
    Ti lascio un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice Krilù! Ricambio con affetto il tuo augurio con un abbraccio

      Elimina
  11. Ciao Paola, mi hai fatto emozionare...buona primavera!!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per la tua emozione! Buona primavera anche a te
      Baci

      Elimina
  12. Dolcissimi i tuoi ricordi, mi hanno commossa.
    Buona primavera cara Paola
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vilma, certe commozioni ci accomunano...anche a te, buona primavera. Un bacio

      Elimina
  13. La primavera porta dolci e commoventi ricordi.....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ogni cosa bella, quando torna, ci riporta momenti del passato e, più che mai , la amiamo!
      Abbraccio grande

      Elimina
  14. tenero il ricordo di tua mamma nella cornice di una primavera profumata,con le rondini per colonna sonora
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mia cara Graziella! La primavera sta tardando, ma arriverà ...e noi l'aspettiamo, senza stancarci..un abbraccio e buona primavera

      Elimina
  15. Buona primavera dolce Paola!
    bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altrettanto a te Elenuccia, che sia una dolcissima primavera! Baci baci

      Elimina
  16. Me has emocionado con tus recuerdos, disfruta de la primavera Paola.
    Bss.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maite , sei gentile e cara! Buona primavera a te..baci

      Elimina
  17. Buongiorno dolce Paola, felice primavera..
    che meraviglia il tempo in cui, tutto esplodeva nella pienezza della stagione.
    E leggerti in questi versi era come sognare, una dolce poesia nella quale il più bel fiore,ovvero la tua mamma, era la vera regina di primavera.
    Bellissimi i fiori associati in questo Bel Post.
    Come sempre bravissima.
    tanta serenità e pace,giorni lieti. Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry, i sogni sono i più cari e graditi compagni quando il passato è più lungo del futuro....sognare la primavera, quella già vissuta, dà gioia al mio cuore! Grazie delle parole che mi hai lasciato. Ti abbraccio e ti auguro ogni bene

      Elimina
  18. Ciao cara Paola bel post e bella poesia,ti auguro buona primavera.un abbraccio nonna di Sara gianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna, che la primavera possa portarci nuove energie e pensieri positivi.
      Ti abbraccio con affetto

      Elimina
  19. Da quanto tempo non vediamo le rondini, ricordo che quando ero piccola, sotto al tetto di casa c'erano due o tre nidi e le vedevo volare indaffarate tutto il giorno. Ora mi mancano, ma nella mia mente primavera fa ancora rima con rondini.
    Bacioni e buona primavera anche a te
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, anch'io non so pensare ad una primavera senza rondini, anche se sono sempre di meno...ricordo, quando ero bambina, mi divertivo a girare alla tonda, con il viso rivolto al cielo e con le braccia aperte....le guardavo, volare e intrecciarsi sopra di me, e mi sembrava di abbracciarle, di volare in mezzo a loro....era una sensazione meravigliosa.
      Un bacio alla vostra bimba bella e a te e Luca , un abbraccio

      Elimina
  20. Dolcissimo, questo tuo ricordo in versi della tua mamma. Non potrebbe essere diversamente, la dolcezza e la tenerezza sono la loro essenza, l'essenza dell'Amore di una madre, che rimane con noi, per sempre e che esprimiamo come sappiamo. Per te, è la poesia...
    P.S. abbi pazienza...tra un po' vedrai volare una rondine... :-)
    Buona primavera anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia!! Non ti avevo riconosciuta^__^
      Quando le nostre mamme ci lasciano è bello dedicare loro i nostri pensieri più dolci, ed è una fortuna poterle ancora sentire vicine.
      La pazienza non mi manca....arriverà anche quest'anno, e ci sarà anche la rondine che ci darà il suo annuncio...
      Un abbraccio e buona primavera!

      Elimina
  21. Risposte
    1. Ciao cara! Un abbraccio e buona primavera!!!!!

      Elimina
  22. ...i bei ricordi tornano a fiorire alla prima Aurora di primavera...tenero e dolce l'accostamento della mamma, la rondine, la natura e i versi...grazie Paola per la solarità del tutto...abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Sergio, di queste dolci e poetiche parole...come già ti ho detto, tu scrivi poesia anche quando fai prosa..
      Abbraccio ricambiato e buona primavera

      Elimina
  23. ciao,Paola, bello leggere i tuoi pensieri, i tuoi ricordi,immagini che anche io ho conosciuto o che comunque in qualche modo ho vicine alla mente e al cuore... In questo momento la primavera mi appare un po' lontana ma voglio avere fede e attendo fiduciosa l'arrivo delle prime rondini... Un abbraccio a tutti e... BUONA PRIMAVERA !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Luciana, anche a me fa piacere trovarti nel mio "salottino"...insieme agli altri amici...
      resto anch'io in fiduciosa attesa di questa Primavera che indugia...Ti abbraccio

      Elimina
  24. Nell'attesa di questa Primavera che ci sta facendo allungare un po' il collo godiamo di quella della tua poesia!
    Lieta Domenica delle Palme a te e famiglia e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cia Sciarada,che gioia vederti! siamo tutti in ansia... e bisogna contentarci di giornate grigie in attesa di tempi migliori

      Grazie dell'augurio...passerò a farti gli
      auguri di Pasqua. Un bacino

      Elimina
  25. C'è ancora il nido sotto al portico, anzi, ce ne sono due! Ma da qualche anno non ci vivono più. Fino a due anni fa venivano solo a fare un riposino tra un volo e l'altro. Lo scorso anno invece nemmeno come punto di sosta, che peccato!
    Pochi anni fa ne ho però incontrate parecchie sulla cima di una delle modeste (ma bellissime) montagne del varesotto, è stata una bella sorpresa sentire le loro voci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il garrito selle rondini dà un senso di gioia che non so definire ma è meraviglioso...purtroppo sono sempre di meno questi amabili uccelletti, ed è un vero peccato..Grazie Anna, un bacio

      Elimina
  26. oh, ma questo bellissimo post me lo sono persa... Come mai? Un saluto e un abbraccio... con la speranza che la primavera possa arrivare presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara dolce Ale, succede che qualche post sfugga...a me, oramai capita spessissimo!
      ma ci ritroviamo sempre! spero tu stia meglio cara amica..ti abbraccio

      Elimina
  27. Mi hai commossa. La mia mamma c'è ancora, ma è molto cambiata a causa del classico stravolgimento che la vita offre con l'avanzare dell'età. Era bella la mia mamma quando rideva, ora non lo fa più, ed io ho la morte nel cuore... ma è la vita che sul più bello tradisce, e non possiamo farci nulla. Niente!

    Un abbraccio cara Paola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy, immagino come tu possa sentirti vedendo la tua mamma così... certe cose non dovrebbero avvenire alle mamme:ogni mamma, dovrebbe avere il diritto di rimanere fino all'ultimo come era ...la mia, era lucida, fino all'ultimo della sua malattia...e andò via col sorriso ...
      Un abbraccio grande cara, con affetto

      Elimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget