sabato 30 novembre 2013

SOGNARE E' UNA NECESSITA'!

Almeno per me lo è, ma penso sia così per tanti e tanti di noi: la realtà, spesso e volentieri, è talmente brutta che un rifugio ci vuole.
Un rifugio a me caro è il cinema... ma non tutto il cinema! adoro i vecchi film, soprattutto quelli in bianco e nero, ma anche a colori non li disdegno purché siano vecchi o, per lo meno, forieri di serenità. 
 Il cinema moderno, per voler essere troppo "vero", è spesso  ricco di scene crude, sangue, morte , violenza, carico di effetti speciali, pieno di tanti rumori al punto che , invece di rilassarmi, finisco col ritrovarmi più nervosa e anche molto rattristata.
Per me un film deve rilassare e naturalmente mi deve dare qualcosa di buono e .... farmi sognare.
Ci sono tanti film in bianco e nero che ho guardato e riguardato
"Io ti salverò" - Gregory Peck e Ingrid Bergman
senza mai  stancarmene: quasi golosamente ingoio quelle immagini, quei meravigliosi  chiaroscuri; hanno una poesia tutta particolare che non riesco a ritrovare in quelli a colori ( specialmente se moderni )...

Quanti ne ho visti? non lo so più...ma sono tanti e tanti: alcuni li so quasi a memoria, ma non importa: appena ne vedo i primi fotogrammi, ne vengo rapita.... nonostante mio marito, con bonaria ironia, mi dica:"Questo non lo avevi mai visto, vero?...."  
C'è un canale dove ne trovo diversi, altrimenti me li vado a cercare in You Tube.
Grazie a loro, spesso mi capita di trovare un senso di pace, specie se reduce da una giornata dura o da un momento difficile. 
"Notorious" Cary Grant e Ingrid Bergman


"La Signora Miniver" Greer Garson



Ovviamente ci sono anche tanti film in bianco e nero di cui faccio volentieri a meno ma questo non accade quando mi capitano film come Notorious , Orgoglio e
"Orgoglio e Pregiudizio" con Laurence Olivier e Greer Garson
Pregiudizio,  Il Sospetto, Le bianche scogliere di Dover, La signora Miniver, e Arianna e Vacanze Romane, Il caso Paradine, Io ti salverò, Nata ieri, .....potrei continuare e continuare e perdermi tra le pellicole di Greta Garbo, Gregory
"Margherita Gauthier" - Greta Garbo

Peck, James Stewart, Audrey Hepburn, Greer Garson.... ma anche in quelle del Neo-realismo italiano e  delle commedie di Eduardo e Peppino De Filippo, di Totò con Fabrizi e del delizioso cinema dei "telefoni bianchi".....



Audrey Hepburn

Talvolta mi sono trovata a discutere con i miei riguardo a questo tipo di  cinema e quello che invece si fa adesso: ci sono senz'altro film degni di essere visti e apprezzati anche in questa nostra epoca...e, sinceramente ne ho visti ed apprezzati tanti  ma..... c'è un ma!
 nei  vecchi film, c'è quell'impalpabile  certo non so che , un'atmosfera vellutata, un linguaggio pulito, un'eleganza di altri tempi........cose forse  un po'  fuori moda e  talvolta anche un po' irreali , ma  a me...... piacciono  tanto e, soprattutto..... mi fanno sognare!
 

53 commenti:

  1. Siamo in sintonia anche in questo.Un tempo alla TV, di pomeriggio, erano spesso nel palinsesto e mi rammaricavo perché non avevo tempo. Ora non se ne vedono più ed è tutto un fiorire di pseudo-programmi contenitori di sciocchezze urlate.
    Il sogno è una dimensione irrinunciabile. Finché si sogna si pensa al futuro E SI VIVE !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Dopo tanto eccomi a rispondere!
      Vedo con piacere che anche tu non ami la tv attuale....oramai ho bandito da tempo tutte le trasmissioni come dici tu perfettamente, "urlate"...non le sopportavo e ora proprio non le tollero più...meglio un film, centomila volte, ma ....come dico io!
      Un bacio Sandra e...."Sognamo", è meglio per noi!

      Elimina
  2. Che bel titolo:) sognare serve eccome soprattutto di questi tempi, e un buon film sicuramente aiuta. un abbraccio e una buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Viola , sognare fa bene allo spirito! Ti abbraccio

      Elimina
  3. Cara Paola, cosa sarebbe il mondo se non si potesse sognare!
    Tante cose crollerebbero, improvvisamente, tutti noi vedendo ciò che avviene ovunque nel mondo ci sarebbe da impazzire.
    Parlando dei film quelli che veramente fanno sognare, le guardo tutti quei film in bianco e nero dove la speranza era l'unica salvezza!!! quei personaggi che ci hanno fatto sognare non si vedono più con i moderni film...
    Per questo forse la gioventù non sa più amare.
    Ciao e buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto delle verità importanti caro Tomaso, e quei personaggi che ci facevano sognare ora non ci sono più, ma i loro film restano, per fortuna e li rendono immortali. Un abbraccio grande

      Elimina
  4. Mi unisco incondizionatamente alle tue scelte tesoro caro...
    Ma dove la ritroviamo quella atmosfera magica, con quei doppiaggi così romantici di una volta...?
    Peccato gli orari ,messi quasi sempre in onda ad ore impossibili!!
    Meravigliosi, con quelle attrici e attori divini che ci fanno malgrado secoli, sognare ancora..
    Da vedere una, dieci, mille volte..
    Ciao Paoletta mia ..bacio serale!+++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Nella cara, una, dieci, mille volte....non me ne stanco mai e ne sono lieta. Un bacione, a presto

      Elimina
  5. DDa grande fan dei film di Don Camillo e Peppone non posso non condiviere.
    Buona serata,Costantino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche quelli li ho visti non ti dico quante volte e mi piacciono da morire!!! Sono lieta che tu condivida il mio punto di vista, Costantino ...ciao, cari saluti

      Elimina
  6. Oh Paola, hai descritto degnamente ciò che io penso dei film di un tempo e quelli dei giorni nostri...mi trovi perfettamente d'accordo!!!

    Relax, divertimento e...anche qualcosa in più di sano...e vero...

    Ti invito a leggere l'invito sul blog di poesia.

    Baci e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre d'accordo, Giannina! Erano troppo belli, anche un po' irreali talvolta, ma proprio per questo aiutavano ad estraniarsi da certe realtà, e a trovare qualcosa di buono da portare con noi.

      Elimina
    2. Ops.... È partito prima che ti salutassi ....baci baci sorellina, e grazie dell'invito!

      Elimina
  7. Beh, hai ragione, Paola. C'è un'atmosfera nei vecchi film in bianco e nero, che non si è mai più ritrovata nel colore. Nonostante la recente produzione cinematrografica abbia dato alla luce veri capolavori, "Amour", solo per citarne uno, è diverso, come dici tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ambra, sono d'accordo con te che ci siano film validi anche nella produzione attuale, ma alcuni fanno raccapricciare e non ti lasciano quel senso di buono che si trova nella vecchia produzione.
      Sai, ancora non ho avuto modo di vedere "Amour" ricordo che me ne avevi già parlato....prima o poi mi capiterà, spero. Ciao ciao

      Elimina
  8. sognare è come respirare.....serve per vivere.......
    Trovo che molti film di qualche anno fa come alcuni di oggi siano meravigliosi......poi c'è la spazzatura di allora e di oggi......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, la spazzatura c'è adesso e c'era anche allora, ma a me sembra che oggi c'è ne sia molta di più....comunque, sognare è proprio come dici tu, Andreina , è come respirare!
      Abbraccio grande

      Elimina
  9. personalmente non amo i film in bianco e nero,troppo mielosi e ormai fuori "tempo".
    Ma non mi piacciono neanche i film violenti o di fantascienza,che risultano irreali ed improbabili.
    Preferisco di gran lunga film che rispecchiano la realtà del quotidiano o quelli basati su storie vere.
    A parte tutto questo di film ne vedo pochissimi,ma se aiutano a sognare...perchè no!
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu, in effetti ci sono bei film basati su storie vere o sull'attualità....però a me non aiutano ad uscire dal reale e, invece , ne sento proprio il bisogno. Ti abbraccio

      Elimina
  10. Mi piacevano tantissimo quelli con Amedeo Nazzari (tutti d'amore) come li riguarderei volentieri!
    Ciao, Paola, buona Domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli di Nazzarri puoi trovarli su you tube....non sono i miei preferiti, ma li guardo volentieri ogni tanto.ciao Anna, un bacione

      Elimina
  11. Ciao Paola sognare fa bene, a volte ti fa vivere in una dimensione diversa,, per i film abbiamo gli stessi gusti, quelli attuali non li guardo quasi mai perché
    o ce solo sesso o pure una violenza brutale al di là della realtà
    ciao buona domenica

    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Tiziano! quella cruenza mi dà fastidio, per non parlare di certi turpiloqui...è più forte di me....mi piacciono i film puliti, semplici e buoni....un abbraccio

      Elimina
  12. Cara Paola, i vecchi film hanno quel non so che di magico… l’atmosfera è incomparabile ai film di oggi.
    Penso inoltre che il messaggio da trasmettere era anche molto diverso.
    La poesia, il sentimentalismo, l’eleganza, era tutto così pulito… e sicuramente lasciavano spazio all’immaginazione e a sognare, perchè come faremmo senza i sogni?
    Un forte abbraccio e una lieta domenica, ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh sì, il messaggio era diverso, ma quel che più mi colpiva e mi colpisce ancora dei vecchi film è quel qualcosa di buono e pulito che non riesco a trovare del tutto nei nuovi: quasi sempre in questi c'è qualcosa che mi disturba... e poi, come appunto dici anche tu, lasciavano spazio all'immaginazione...Ti abbraccio Betty, con affetto

      Elimina
  13. Sognare fa parte del nostro vivere.
    Buon pomeriggio di domenica Paola e grazie per queste foto dei bei tempi andati.
    Un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Pinuccia, ed è la nostra fortuna. Oggi si sogna molto poco......ma io non desisto!
      Grazie della visita , baci e abbraccio ricambiato

      Elimina
  14. Non sono molto da cinema, preferisco un concerto...pero' devo darti atto che la magia del bianco e nero ha un suo fascino, unico.
    Rivedo molto volentieri la serie di don Camillo...una coppia cosi' ben riuscita come Fernandel e Gino Cervi rimane nel tempo!

    Ciao cara Paola, buon inizio di Dicembre con un affettuoso abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leo, ognuno ha le sue preferenze...per me, la passione per il cinema, occupa una posizione abbastanza privilegiata come puoi capire dal post. Quei film di Don Camillo li so quasi a memoria , ma è sempre piacevole rivederli.
      Un caro abbraccio

      Elimina
  15. Ciao Paola. Anche a me piace molto il cinema. E' nostra abitudine, mia e di Terry andarci almeno una, se non due volte al mese!
    I film vecchi sono affascinanti, ma anche molti di recenti o nuovi, sono davvero belli.

    Ciao e buona settimana.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Pino, è una buona abitudine andare ancora al cinema... ma a me basta anche tutti quelli che vedo in tv o che cerco in you tube almeno, stando in casa , posso anche fare altre cose.
      Grazie della visita: buon fine settimana a te e famiglia.

      Elimina
  16. ciao Paola, con questi film sogno anch'io, me li vado a cercare come te su you tube, per me il ciema di una volta era molto piu' bello e gli attori piu' bravi, i film recenti come gli attori nuovi, non mi dicono niente, per cui vado alla vecchia, ciao grazie buona settimana a presto rosa.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì, cara Rosa, era tutta un'altra cosa ....quegli attori non ci sono più. Ma noi sappiamo come fare ^__^....un bacione e grazie del tuo intervento

      Elimina
  17. Condivido il tuo pensiero,questi film contengono molta magia che è rimasta immutata nel tempo e che classe gli attori e attrici di una volta,sognare è utile e non costa nulla....
    Buona serata cara Paola,un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, vero, vero Capitano! una classe indiscutibile e sognare è anche vero che non costa nulla. Ti abbraccio

      Elimina
  18. Paola un abbraccio a tutti !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbraccio che ricambio di vero cuore. Ciao Lorena!

      Elimina
  19. Facciamo una petiizione ..e mandiamo a casa la D'Urso e tante altre. e altri.
    ciaoo Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Carla, per me la D'Urso è già a casa: non so neppure in quale canale sia la sua trasmissione e, come lei ce ne sono tanti altri.... già a casa! per me , naturalmente. Petizione accettata totalmente. Un abbraccio

      Elimina
  20. Risposte
    1. Ciao Zicin! sono felice che sei d'accordo anche tu con me!
      Baci e buona serata

      Elimina
  21. Ciao, Paola! Hai fatto sognare anche me con questo post e ti ringrazio. I film in bianco e nero hanno davvero un grande fascino e mi trasportano in un mondo che ora non esiste più. Conosco quasi tutti i film e gli attori che hai citato e li amo molto. Condivido poi la tua passione per Gregory, sarà anche stato un pò rigido nella recitazione, ma quanto era bello!
    A me però piacciono anche i film di adesso e spesso al sabato io e Maurizio andiamo al cinema. Nel buio di una sala cinematografica per me la magia continua...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ninfaaa! ce ne sarebbero tanti altri da citare...ma avrei dovuto fare un post un po' lungo...e comunque sì, la mia passione per Gregory c'è...da sempre penso...e ti dirò che non lo vedo poi neppure così rigido: in fondo ha un volto molto espressivo..quel suo sopracciglio ad esempio, è spesso molto eloquente! ma poi amo tantissimo Cary Grant, per la sua classe e disinvoltura che non riesco a ritrovare in altri e poi...ma è meglio lasciare qui.
      comunque, sì, ci sono alcuni film attuali che anch'io apprezzo e al cinema è bello gustare quell'atmosfera particolare.
      Ciao cara, il mio abbraccio

      Elimina
  22. Concordo in pieno!!! i film vecchi, specialmente anni '50 3 '60 mi rapiscono e li rivedo sempre volentieri. Tutti quelli che hai detto sono un vero mito! Uno dei miei preferiti è Casablanca. Ciao, buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu Marina, vedo con soddisfazione, che condividi...Quello che non condivido io è "Casablanca"...il film sarebbe molto bello se non ci fosse Humphrey Bogart che proprio non riesco a sopportare: lo tollero solamente in "La regina d'Africa"..mi spiace ma non ci posso far nulla!
      Grazie dell'intervento, ciao cara e buona serata

      Elimina
  23. Buona domenica cara amica.... Un grande abbraccio a tutti voi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, un affettuoso abbraccio anche a te e famiglia, e buona serata

      Elimina
  24. Un bacione grandissimo alla mia mamma sognatrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nanniiiiii!!!!!!!! lo so che mi leggete, tu e Chicco ed è sempre bello quando passate ....ma quando mi lasciate un segno, mi emoziona moltissimo!
      Tanti tanti baci trasognati!

      Elimina
  25. Anche io tendo a preferire i vecchi film, proprio perchè solitamente guardo un film per staccare dalla realtà! E un po' perchè girati in un'altra epoca, un po' per quel "qualcosa" che non sappiamo definire, quelli vecchio stile ci riescono alla grande...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente Anna:per sono così belli soprattutto perchè riescono a trasportarmi in un'altra realtà : sono un'ottima terapia contro la tristezza per quello che ci circonda.
      Grazie cara, un abbraccio

      Elimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget