giovedì 2 dicembre 2010

DOLCE MALATTIA


Forse sarà il periodo, così freddo e grigio, o forse sarà la mancanza di questo "mondo" per cui soffro tantissimo, ma il fatto è che mi sono ammalata di una.....

Dolce malattia


Come pioggia sottile scende
Lacrime di cielo
sui vetri del tempo
Lacrime di sale
sul mio viso
....e sottile penetra l'anima
si insinua nei meandri nascosti
è muschio alle pareti del mio cuore

Come pioggia sottile scende
e mi pervade
mi purifica
m' invade
Dolce la nostalgia
di altri giorni
di altri luoghi
di altre voci
care, lontane
eppur così vicine

E' sofferenza che conforta
E' dolore che aiuta

E' malattia......
da cui non so guarire.

ANCORA UNA VOLTA: ARRIVEDERCI A PRESTO!

33 commenti:

  1. Ben Tornata Paola.
    E' malinconia.. amica o no che sia!
    Bellissimi versi, traspare una grande nostalgia per ciò che è racchiuso in un tempo vissuto.

    Ti mando un pò del mio sole così Ti rallegrerai :))
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ciao Paola.
    Che bei versi, ma pieni di una profonda malinconia...dai che passa e il sole torna!
    Bacio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola, bellissimi versi..grazie!
    Un bacio
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Dolce e struggente è la malinconia, cara Paola. Un bacio . A presto.

    RispondiElimina
  5. quindi sei di nuovo ripartita?Io ti attendo alla base!
    Baci
    lu

    RispondiElimina
  6. un abbraccio!!!sono qua ad aspettarti
    Pinuccia

    RispondiElimina
  7. Paola, versi struggenti...baci.

    RispondiElimina
  8. Cara Paola, ritorni così all'improvviso con una così fantastica poesia...
    bella, ma che dico, bellissima...
    Se la hai scritta tu! voglio dire forte,
    SEI GRANDE! Augurandoti la buona serata ti abbraccio fortemente,
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Ciao cara.....bella e malinconica...
    Anche a me manchi e spero tu possa tornare con noi presto......
    Ti abbraccio......

    RispondiElimina
  10. Parole pieni di malinconia ma cariche di tanto amore. Ciao Cara Paola torna presto da tutti noi.....ci manchi enormemente

    RispondiElimina
  11. Eppure è bella la malinconia.. è una dolce malattia come tu dici, ma riempie l'anima e ti arricchisce

    RispondiElimina
  12. Versi molto tristi mia cara Paola.

    Un abbraccio per rasserenarti un poco ^__^
    Robi

    RispondiElimina
  13. Ciao Paola,una poesia malinconica ma molto intensa,a presto cara.
    Buona vita.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Ben tornata ti abbraccio Lorena

    RispondiElimina
  15. ciao...dolce malattia..io direi una dolce poesia...per un cuore dolce..ciao..luigina

    RispondiElimina
  16. Paola sei sempre dolcissima.. torna presto un abbraccio

    RispondiElimina
  17. ciao carissima,è sempre puro piacere leggere i tuoi versi...
    un abbraccio
    giovanna

    RispondiElimina
  18. Strepitosa Paola...so cosa provi, a me è successo anni fa, non mi era possibile contattare una persona...forse ho provato pure altro, oltre la malinconia anche un senso di smarrimento...
    Dolce serata!

    RispondiElimina
  19. Conosco bene questa sensazione, un abbraccio fortissimo
    imma

    RispondiElimina
  20. ciao,Paola cara!!bellissimi versi,che denotano un po' di tristezza fugace..ma passera'!un bacione carissima e buon weekend ^;^

    RispondiElimina
  21. Ciao Paola ti faccio un milione di auguri un pò in anticipo perchè nei prossimi giorni sarò impegnata. Quando torni e hai un pochino di tempo, passa da me a leggere la letterina di natale e se ti piace portala con te Un abbraccio Rita

    RispondiElimina
  22. ...Paola sei una poetessa un pò triste..leggere i tuoi versi mi fa commuovere. Però per Natale ti auguro tanta gioia. Un bacione Rita

    RispondiElimina
  23. Bellissima poesia che mi tocca molto. Sai,invecchiando mi commuovo piú spesso e le cose, le persone ed i posti di tempi lontani o meno lontani sembrano piú importanti e piú vivi di prima.
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  24. Paola,c'è anche il tempo per la malinconia,capita a tutti,qualche volta aiuta anche,ma hai tante risorse per superare questi momenti,che fanno parte della vita:ricordiamo perchè viviamo.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Mammina mia, versi malinconici che parlano di te...dove sei? Manchi..manchi tantissimo! Ti abbraccio forte,Ele

    RispondiElimina
  26. Che bella immagine Paola, quel muschio alle pareti del cuore...hai dato l'esatta sensazione della nostalgia. Che siano luoghi o persone, non ci abbandona mai.
    Ma è una strana sensazione, dolce e amara nello stesso tempo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Ciao Paola, Succede anche a me, non amo l'inverno,mi piace la luce ,il sole,quando c'è una bella giornata rinasco! Comuque la nostalgia Ti provoca tanta ispirazione poetica.
    Questa poesia è bellissima!
    Tieni duro Paola,dopo il 21 dicembre le giornate iniziano ad allungarsi!

    Un caro saluto a Te e Famiglia.

    RispondiElimina
  28. Conosco quella malattia, quel sottile dolce tarlo... a leggere i tuoi versi mi sono sentita pervadere da una forte "malinconica" emozione.
    Quanto sei dolce Paola e quanto sei brava... un mondo di sensibilità.
    BACI, a presto!

    RispondiElimina
  29. Ciao Paola, da un pò che non vengo a trovarti,purtroppo la malinconia ti ha raggiunto prima di me.Spero che ti lasci al più presto, vedrai una mattina con un bel sole scapperà via e tu non sentirai la sua mancanza.
    Ciao.

    RispondiElimina
  30. Ciao Paola è un po' di tempo che non ci "sentiamo" ..come stai?..Ho letto questi tuoi bellissimi ma tristi versi...Non so se ti può rincuorare ma intanto ti auguro con l'arrivo del Natale di trascorrere le feste in dolce serenità! Un bacio!

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.