giovedì 17 marzo 2011

TRICOLORE


Sventola
e ricorda, a chi ha dimenticato
chi per te ha dato la vita

Mostra fiera i tuoi colori
verde, come la Speranza
come verdi sono le nostre dolci colline
bianco, come la Purezza
come bianco è il cuore di chi ama la pace
rosso, come la Passione
come rosso è il sangue versato
da chi sopra ogni cosa ti ha amato

Sventola
non fermarti
nonostante chi vuole calpestarti
nonostante chi, sordo traditore, ti rinnega

Sventola, alta nel cielo
nonostante chi da una
vuol rifar scissa l'Italia

Sventola, cara Bandiera
per tutti i martiri
che a te si son sacrificati.......
per tutti gli Italiani che a loro sono grati.

scritta il 16-marzo-2011-

http://www.comune.oliveto-citra.sa.it/images/bandieraItaliana.gif

Ero in quinta elementare quando, nel 1961 si festeggiava il I° centenario: ricordo di come e quanto la mia maestra ci parlò riguardo questo evento; in classe e in tutta la scuola, oltre che nel paese, c'era aria di gran festa... la maestra volle che ognuna di noi, sul banco mettesse una bandierina... e mia madre mi cucì una bandierina: era perfetta, mi sembrava la più bella! e da ieri sera, la stessa bandierina, sventola dalla mia finestra: è piccola ma ha dentro tanto amore.


24 commenti:

  1. Un sano patriottismo fa solo bene e quando questo si trasmette fin da piccoli, resta indelebile nel tempo.
    Brava la tua maestra e tenera la tua mamma.
    I versi? beh...te li ho pubblicati.
    Viva l'Italia!
    Buona giornata Paola, con tanti baci

    RispondiElimina
  2. Sul mio sentimento verso la nostra patria ha influito tantissimo la mia maestra, oltre che entrambi i miei genitori; forse è proprio per questo amore che è in me fino da bimba, che oggi, nell'Italia che viviamo, tante cose mi disturbano e non fanno parte dei valori che mi sono stati insegnati: e come me per fortuna sono tanti Italiani; questo conforta e dà speranza. Grazie Stellina, di tutto: ricambio i baci

    RispondiElimina
  3. Che questa festa così piena di polemiche possa veramente servire a farci sentire un paese unito nella volontà di renderlo migliore. Che possa servire a rinforzare quel senso interiore di unità indispensabile, secondo me, per ricordare il nostro passato e farlo diventare continuità nella crescita verso un futuro più consapevole e condiviso.
    Bello questo tuo ricordo...e a me fa venire un piccolo pensiero un po' frivolo forse, ma mi dà piacere pensare di esser nata nel primo centenario della nascita dell'Italia unita.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Quale più bella poesia potevi pubblicare in questa occasione così importante e sentita... con orgoglio oggi festeggio la nostra bella Italia omaggiando i nostri padri costituenti che tanto hanno combattuto per renderla libera!!!
    Ciao Paola carissima grazie della visita e del contributo lasciatomi sempre gentile ed è un vero piacere incontrarti... un abbraccio affettuoso per augurarti una buona giornata di festa e VIVA l'ITALIA... bacioni!!!

    PS: hai ragione la solidarietà significa amicizia e conoscenza... :-)))

    RispondiElimina
  5. Lo sai Paola che in Finlandia ed in Norvegia tutti hanno un pennone davanti alla loro casa(quasi sempre molto alto) con la propria bandiera che sventola per dimostrare il loro amore per la patria.
    Anche noi dovremmo fare la stessa cosa 365 giorni all'anno e non solo oggi...
    Serena giornata.

    RispondiElimina
  6. Paola, nel chiudere il pc ho trovato i tuoi auguri in punta di piedi.
    Ricambio gli auguri e l'affetto per te tutto ricambiato.

    ps scusami se non leggo ma oggi sono stata invitata da mia figlia a pranzo.

    Un abbraccio tricolore.
    Ciao a stsera.

    RispondiElimina
  7. Paola . I tuoi versi sono come sempre belli.
    A dire il vero anche leghisti dovrebbero festeggiare i 150 anni de'unità d'italia .
    Pensiamo veramente che si possono cancellare millenni di divisione?Io dico di no, ma la speranza mi dice che si può ...volendo .
    L'Unità d'Italia ha unito forzatamente popoli e culture che non c'entravano nulla l'una con l'altra,E comunque secondo me 150 anni di unità , non possono cancellare duemila anni di divisioni . A questo punto do ragione a Matternich quando disse "L'Italia è solo una pura espressione geografica".
    Devi sapere Paola che il marito di mia Zia Dice :Non sono un patriota, nè tanto meno un anti-leghista (troppo riduttivo, a mio avviso) ma un convinto assertore della necessità di dichiarare fuorilegge il movimento legaiolo per manifesta contrarietà agli artt. 5, 18 c.2, 49, 54 cost. nonché al d.lgs. 43 del 1948.
    Infatti, prima di parlare di "Unità d'Italia", bisognerebbe chiedersi che cosa c'è di tanto unito ,se anche tra un veneto e un piemontese c'é differenza.
    E tra un friulano e un lombardo?
    A questo punto buttandolo sul ridere che facciamo? rendiamo il paese uno spezzatino?:-)
    Sono contenta di aver studiato quel poco per sapere che quello di cui adesso non abbiamo proprio bisogno è la lega nord , che quasi sempre, con i suoi interventi insulta l' unità d'Italia, gli italiani e le guerre fatte per ottenere una propria indipendenza... BUONA GIORNA A A TE LINA

    RispondiElimina
  8. Io amo l'Italia e speriamo finalmente di sentirici uniti.Saluti a presto

    RispondiElimina
  9. Viva l'Italia Unita, e che sia unita veramente! Auguriamoci che non ci siano più divisioni e che i nostri figli crescano liberi in una terra che ha visto tanti uomini combattere e morire per renderla unita.
    Buona giornata Paola!

    RispondiElimina
  10. Speriamo cara Paola che questa giornata serva a far riflettere tutti sul senso di unità e amore per il proprio Paese. un abbraccio e buona giornata :))

    RispondiElimina
  11. E' bellissima, cara Paola. Se non hai nulla in contrario, la passerò ai miei alunni, con i quali ho già parlato del risorgimento. Questa poesia, però, è proprio bella e priva di quella retorica a volte stucchevole.
    un abbraccio Serenella

    RispondiElimina
  12. Spettacolare zia...tu e questa bellissima lode all'Italia! Auguri zia,un bacione dal cuore! :D

    RispondiElimina
  13. Ciao Paola,poesia molto bella e suggestiva,parole vere che toccano il cuore,grazie per le emozioni,bello il pensiero sotto la poesia.
    W l'Italia,buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Ciao Paola. Anch'io ho ricevuto sin da bimba il senso di appartenenza ad un Paese da amare e rispettare. E questo mi è rimasto per sempre.

    RispondiElimina
  15. Bella la poesia,ancora più forte e nobile il sentimento che l'ha ispirata.Buon tricolore,cara Paola,tante bandiere sulle nostre finestre sui nostri balconi fanno capire che ci teniamo ad essere italiani,tutti dalle Alpi,(magari un po più giù),a Lampedusa,estremo lembo di terra italiana.
    Ciao.

    RispondiElimina
  16. Ciao, son passato per ringraziarti del garbato commento alla amia clip.
    Un cordiale saluto ed un in "bocca al lupo" per i tuoi blog.

    RispondiElimina
  17. Grande Paola! Hai lo straordinario dono di saper mettere in versi i sentimenti più delicati. Bella la tua poesia, mi piace proprio.
    Ti lascio un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ciao Paoletta da te ci si poteva aspettare solo questa poesia!!!! con parole e versi tutti per la nostra amata I T A L I A !!!! grazie
    e ancora
    AUGURI!!!!!
    baciotti tricolori !!!!!!!
    da **nannarè****

    RispondiElimina
  19. E' davvero bellissima la Tua bandiera, che ha salutato prima il secolo e poi il secolo e mezzo.
    Saluterà di certo anche il secondo secolo e quelli a venire, perchè dubito che questi ignobili che vogliono dividerla riusciranno nel loro intento.
    Oggi il Popolo italiano era numeroso intorno al Presidente della Repubblica e tutti sventolavano il tricolore.
    Bella la poesia...
    Auguri Paola, a Te e ai Tuoi lettori per un Buon Proseguo in una Italia sempre unita.

    RispondiElimina
  20. La Bandierina della tua mamma cucita con tanto amore ma ogni suo punto era anche una speranza.
    Fai bene a conservare la Bandierina
    della tua mamma anche lei è storica
    è bella come la nostra Italia.
    Omaggio al tricolore della tua mamma e ai tuoi ricordi di bambina.

    Un affettuoso abbraccio e grazie per questo post dove amore, speranza e ideali si fondano cosi bene tra loro.

    Ciao.

    RispondiElimina
  21. Molto belli e significativi i versi...con la speranza che gli Italiani si riconoscano tutti sotto la stessa bandiera e si sentano un solo popolo unito da cultura e tradizioni.
    Auguri Italia

    RispondiElimina
  22. Girasole: mia cara, le polemiche purtroppo non sono ancora finite.. ci sono persone che non hanno nessuna intenzione di ricordare e guardano ad un Italia futura che di unito ha ben poco. C'è solo da sperare che cambino diverse cose! ti dirò che sono anch'io contenta di essere nata nel primo centenario dell'Italia unita. Ricambio l'abbraccio

    Paola, anch'io ho pensato con orgoglio di essere Italiana, di festeggiare la nostra bella Italia, ma c'è molta amarezza.. è anche per me un piacere conoscerti, affettuosamente ti invio il mio abbraccio

    Erika, pensare che invece in Italia hanno fatto una gran fatica a mettere la bandiera solo per un giorno... anche qui, dove abito io, ne ho viste ben poche, nonostante l'invito del nostro sindaco..Però posso dirti, anche se non si espone, l'importante sarebbe averla sempre nel cuore e rispettarla! Ciao cara, buon fine settimana

    Rosy, non dovevi preoccuparti..a leggere c'è sempre tempo; è più bello stare coi propri cari il più possibile. Ti ringrazio di essere tornata, e delle parole che indirizzi alla bandierina fatta dalla mia mamma; è storica oramai, ma è la mia bandiera! Un abbraccio con tanto affetto

    Lina, hai perfettamente ragione! della Lega non è l'Italia ad aver bisogno ma qualcun altro... il nostro (ahinoi) pres. del consiglio sa che senza la Lega, il suo governo cadrebbe, e così permette certe vergogne.. speriamo che gli animi di tutti gli Italiani si risveglino e capiscano.. intanto abbracciamoci con un sorriso

    Cavaliere, anch'io la amo, è il mio Paese e non vorrei stare in nessun altro.. vorrei solo che tornasse più sentimento, più rispetto verso i valori e gli ideali; speriamo!! un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Mina,auguriamocelo , soprattutto per i nostri figli e per i figli dei nostri figli. Un abbraccio e buon fine settimana

    Viola: la speranza non ci deve abbandonare.. ricambio l'abbraccio e buon fine settimana

    Serenella, ti ringrazio e come ti ho già detto, sarò onorata di essere presente con la mia poesiola nella tua classe, e mi farà piacere sapere se è stata gradita . Un bacione

    Shirina, ciao cara: mi commuovi! Ti mando il mio abbraccio e tanti baci... anzi dopo te li porto.

    Achab, grazie anche del commento che hai lasciato da Stella; quando riesco a toccare il cuore di chi mi legge, sono felicissima. Un abbraccio

    Ambra, è così, come tutte le cose che ci vengono dette o fatte o insegnate quando siamo bimbi: rimangono dentro per sempre. Ciao, buon fine settimana

    Chicchina, grazie cara, spero sia stata una buona giornata anche per te.. speriamo che il sentimento di ieri duri sempre e, anzi , si rafforzi! un bacione

    Guardiano del faro, è stato un piacere per me ed una sorpresa scoprire che tu sei Nigel: il video è molto bello e così la tua esposizione. Ancora complimenti e grazie del passaggio

    Angelo azzurro, sei davvero gentile e cara: sono lieta che ti piaccia, e con affetto ti abbraccio

    Nannarè, mi fa piacere di non aver deluso l'aspettativa^__^... ma il mio cuore dettava quei pensieri, e li ho espressi e condivisi con voi. Un bacione

    Francy,chissà? non lo so se riuscirò a tanto.. altri 50 anni forse non mi saranno concessi... ma lascerò l'incarico a qualcuno di farla ancora sventolare.Intanto andiamo fin dove si può, e il nostro tricolore teniamolo ben presente anche e soprattutto nel cuore. Un bacione

    Zicin, ciao! spero con te che avvenga presto ciò che auguri tu... e che il nostro Paese esca da questo torpore. Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Ricordo anch'io i festeggiamenti per il centenario. Da qualche parte tra i libri ho ancora il fascicolo celebrativo e una copia della Costituzione che venne distribuita a tutti gli alunni...magari si fosse fatto di nuovo.

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.