martedì 24 gennaio 2012

QUELL'INTENSO SENTIMENTO

Ho nostalgia
Ho nostalgia di voi
di quando vi tenevo tra le braccia
e, coi miei baci, 
d'amore vi vestivo

Vi cantavo dolci ninne-nanne
persa nella vostra meraviglia
negli amorevoli sguardi
che mi donavate

Ho nostalgia di voi
di quel profumo bambino
di tenere manine
di piccole braccia 
che a me si tendevano

Rivivo, come in sogno
gioie, lacrime capricciose
perdoni chiesti e dati...
rivedo attimi della nostra vita
e gli occhi mi si velano di pianto

Gli anni avanzano
uno sull'altro
come strati, a  ricoprire ricordi
momenti felici
istanti di un passato solo nostro

A poco a poco
ci si dovrebbe rassegnare
Ma niente è rinnegato
tutto si ripete dentro me
tutto, all'infinito, sopravvive.......
dal mio cuore nasce un sorriso...
testarda, l'ho rubato al tempo a divenire. 

35 commenti:

  1. Nostalgia nostalgia canaglia....èh già i nostri figli!
    Un abbraccione
    Robi

    RispondiElimina
  2. Paola, il tuo cuore brilla di luce propria...
    ... sei una mamma degnissima di questo nome...

    Stupendi versi!

    Un abbraccio, cara...

    M@ddy

    RispondiElimina
  3. Che bei versi <3
    Un bacione grosso Paola ^_^

    RispondiElimina
  4. La naturalezza dei tuoi sentimenti materni,la profonda nostalgia che qualche volta ci prende di soppiatto,i tuoi versi così spontanei e così carichi delle tue emozioni....
    Un post da mamme,eternamente mamme,e la dolcezza di quella foto.Ciao Paola.

    RispondiElimina
  5. LA NOSTALGIA CARA PAOLA CI FA PROVARE VERI MOMENTI CHE SEMBRANO IERE VISSUTI È BELLO SOFFRIRE DI NOSTALGIA, IO PASSATO È SEMPRE VICINO. UN ABBRACCIO FORTE, OGGI UNA MIA RICORENZA BELLISSIMA.
    TOMASO

    RispondiElimina
  6. Dolcissima Paola, che sentimenti delicati, che mamma splendida ! Ricorda con gioia quegli splendidi momenti che la vita ti ha donato, non moriranno, saranno sempre nel tuo cuore:)) un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Meravigliosa nostalgia che mai ci abbandona e si ripete ogni qualvolta i nostri occhi incontrano i loro sguardi ... bellissima poesia Paola, grazie!

    RispondiElimina
  8. complimenti per questa nostalgica e tenera poesia,
    la mamma è sempre la mamma!!!
    Ciao Paola buona serata

    Tiziano.

    RispondiElimina
  9. Calore che giunge al Cuore...
    l'Amore di Mamma, che mai muore...
    il divenire non spegne la Fiamma
    che s'accende ad ogni Sorriso donato e ricevuto...
    nè il Tempo potrà mai cancellare l'immenso sentimento che non vede fine...perchè i Figli son parte di Te...da Te vengono...da Te tornano.
    Una splendida dedica/poesia Paola Cara..
    un abbraccio, con affetto..
    dandelìon

    RispondiElimina
  10. Mai come oggi Ti sento vicina... Paola cara...
    In questi splendidi versi parli dei Tuoi figli, dell'immenso Amore per Loro...
    Proprio oggi...
    Forse nello stesso momento... io parlavo della mia, di figlia e del mio grande Amore per Lei...
    Chissà perchè siamo state spinte a farlo... quasi insieme.
    Con grande affetto un abbraccio per Te... dolce Paola.
    Mary

    RispondiElimina
  11. ciao... il cuore che parla di amore...l'amore per i figli è sempre infinito...
    ciao..hai scritto una poesia molto emozionante..ciao..luigina

    RispondiElimina
  12. Che belle parole per i tuoi "AMORI" e che nostalgia ci sono in questi tuoi versi dedicati a loro...I nostri figli!!!!! preziosi gioielli incastonati nei nostri cuori!!!!!!
    dolcissima la foto con te e loro bambini......
    ciao Paola
    buona notte!!!!!
    da
    nannarè

    RispondiElimina
  13. ciao cara Paola, sono versi bellissimi, ti auguro una felicissima giornata, bacioni!! :)

    RispondiElimina
  14. Che emozione Paola... bellissimi versi che parlano d'amore e di ricordi... Come sta volando il tempo, come passano gli anni... Loro sono cresciuti e noi stiamo invecchiando.
    Aiutami a fermare il tempo!!!

    Un grandissimo abbraccio, ti sono vicina. Ale

    RispondiElimina
  15. Bellissima poesia, molto dolce , davvero cara Paola.
    Per una mamma certi momenti sono indimenticabili, gli abbracci, i perdoni. Spero che a volte quando torniindietro con la mente oltra a qualche lacrima, tu possa illuminare il viso contantibei sorrisi, ricordando i tanti attimi di gioia che hai vissuto.
    Paola, ti volevo chiedere scusa, per il pasticcio che ho combinato nel mio blog. Nella fretta, anzichè cliccare pubblica ho erroneamente eliminato. Poi il tuo commento l'ho potuto recuperare dalla casella di posta, ma non me lo faceva più inserire con il tuo account ed ho dovuto firmarlo. Scusami tanto, ci tengo tantissimo al dialogo, non lo avrei mai fatto di proposito e mi vergognavo a chiederti di riscrivermelo ed avevo risolto in quella maniera con tutto il rispetto ed il bene per te.
    un bacio grande

    RispondiElimina
  16. chi non ha nostalgia,non ha mai vissuto.
    I ricordi non hanno prezzo.
    Bellissima poesia Paola,anche se un po malinconica
    Bacioni

    RispondiElimina
  17. Proprio "...come strati..." .
    E a volte il cumulo è pesante.
    Che balla foto...un abbraccio Paola.

    RispondiElimina
  18. Paolo che versetti fantastici!

    Cara amica sono tornata a visitare il tuo blog per la prima volta in questo anno ehhh
    Il tempo del 2011 è ormai passato
    e nello spazio dei ricordi sta per essere archiviato
    ma il 2012 futuro è già presente
    ed ogni attimo andrà vissuto intensamente.
    Il mio augurio è che sia pieno di emozioni
    ed il sorriso accompagni sempre le tue intenzioni
    circondato da persone sincere
    che sappiano offrirti solo sensazioni vere.

    RispondiElimina
  19. Ciao Paola!
    Una sorpresa per te...
    http://sognatriceabordo.blogspot.com/2012/01/premio-versatile-blogger-me.html

    Sognatrice
    a bordo

    RispondiElimina
  20. E chi ti capisce più di me?.....
    Bellissimi versi che mi hanno fatto commuovere!
    Un bacio con affetto
    Elsa♥

    RispondiElimina
  21. Quanto è vero ciò che scrivi con parole tanto belle, cara Paola...
    Anche i miei figli sono ormai grandi e li vorrei riavere piccini per abbracciarli di nuovo... A volte mi chiedo se all'epoca sono stata una buona mamma, se ho dato tanto affetto e coccole...
    Sicuramente si...ma ogni tanto il dubbio mi assale. Quando una mamma lavora come me tutto il giorno, a volte il tempo che rimane è ben poco...
    Un abbraccio , un grazie sincero per le tue belle parole nel mio blog, e ....AUGURI a tuo marito!
    Ros

    RispondiElimina
  22. Bellissima poesia Paola,complimenti!OLGA

    RispondiElimina
  23. Folletto Paciugo: cara Robi, quando ci prende la nostalgia è un affar serio...scrivere questi pochi versi è stato un po' liberatorio... ma la nostalgia resta ed è acuta! Un abbraccio grande a te

    Maddy, spero che sia così! ho cercato di fare la mamma ma non è così facile e, succede, che anche con le migliori intenzioni, si può sbagliare. Sei cara, e ti abbraccio con affetto

    Desirée dolcissima, mi è sempre gradito vederti!ti mando tanti baci ringraziandoti del commento.

    RispondiElimina
  24. Chicchina, la spontaneità è fuori dubbio...l'ho sentita nascere nel mio cuore di notte, mentre il sonno non voleva arrivare... e l'ho scritta al buio, per non svegliare mio marito^__^ penso che "mamme" si nasca e lo si è per sempre. Ciao cara, a presto

    Tomaso, il passato non può morire, ricordandolo lo viviamo e lo riviviamo in ogni momento! Grazie, un carissimo saluto a te e alla tua Danila

    Viola, finché avrò vita e finché la mia mente avrà vita, nessuno di quei ricordi potrà morire. Apprezzo moltissimo quanto mi dici, e ti abbraccio caramente

    Katya, purtroppo avendo i miei figli lontani, soo rari i momenti in cui posso guardarli negli occhi, ma per fortuna li sento vicini in altro modo, e sempre con me , nel mio cuore. Grazie a te, un bacio

    Alessia, grazie carissima, sei tanto gentile. Cari saluti

    Gianna, non si può non provare tenerezza quando li ripensiamo piccolini tra le nostre braccia. Tanti baci

    RispondiElimina
  25. Tiziano: gentilissimo, sono onorata n caro saluto a te e tanto bene sempre.

    Dandelion, il tuo commento è colmo di poesia e tanta sensibilità: te ne sono grata . Ricambio l'abbraccio con tanto affetto

    Mary, come ho già detto da te, questa è stata una sorta di telepatia che ci ha unite... curiosa sì, ma chissà nello stesso momento quante saranno state le mamme che pensavano ai loro figli e magari dedicavano loro uno dei tanti gesti d'amore che solo le mamme sanno offrire....e senza chiedere niente in cambio. Con affetto ti abbraccio anch'io

    RispondiElimina
  26. Lui: per i figli l'amore non muore mai, ed è normale rivolgere loro pensieri che emozionano e coinvolgono il cuore. Grazie di quanto hai scritto. Ciao a presto

    Nannarè: è proprio come dici tu, i nostri figli sono gioielli preziosi incastonati nel nostro cuore... siamo tante "Cornelia"....orgogliose di loro, e stracolme d'amore per loro. Grazie mia cara, e dolce notte a te

    Nanussa: ciao!! Grazie mille di tutto, un bacione

    RispondiElimina
  27. Ale, mia cara amica, il tempo sta davvero volando... e, credimi, se potessi ti aiuterei a fermarlo.... ma non mi riesce proprio, ahimè! volere o volare, possiamo e dobbiamo solo andare avanti. Cercheremo di farci coraggio l'un l'altra. Ti auguro ancora buona vacanza e ti abbraccio con affetto

    Rita, sì, quando la mia mente riguarda al passato, mi reca tristezza, ma poi mi ritrovo anche a sorridere perché gli attimi di gioia che i miei figli mi hanno dato sono stati tanti: d'altra parte, la nostalgia non si può non avere!
    Per il "pasticcio" ti ripeto... va benissimo come hai fatto, anzi ti ringrazio del pensiero. Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  28. Giovanna: grazie del tuo passaggio. Cari saluti


    Lufantasy: cara Lucia, è proprio vero..la nostalgia è anche prova di aver vissuto..grazie infinite del tuo apprezzamento, quanto alla malinconia..è un sentimento che va e viene, da sempre! Un abbraccio forte forte

    Sandra M., davvero a volte il "cumulo" come dici tu, è pesante, e ti opprime il cuore.Ed è doveroso ripensare ai bei momenti per sollevarci lo spirito. Grazie, e ricambio l'abbraccio

    Mirta, sono felice di rivederti e ricambio di vero cuore l'augurio bellissimo che mi fai: Che tu possa avere tanto bene insieme a chi ti è vicino.

    RispondiElimina
  29. Sognatrice a bordo, ti ringrazio ancora del delicato pensiero che hai avuto per me.Spero di rivederti ancora. Un caro saluto

    Elsa, ti credo. Anche tu hai lontana tua figlia, e quindi immagino la tua nostalgia.. che si deve fare? i figli non sono nostri e si devono costruire la loro vita nel migliore dei modi; noi intanto, continuiamo ad amarli e a vegliare su di loro, anche da lontano. Con affetto anch'io ti mando tanti baci

    Rosanna,sono parole dettate dal cuore di mamma^__^ anch'io sai me lo chiedo spesso se sono stata una buona mamma; quando erano piccoli piccoli, non lavoravo ed ero mamma a tempo pieno..però, io penso che chi più chi meno, qualche sbaglio in qualità di genitori si commette sempre, senza volere ovviamente. Ho cercato di fare del mio meglio e, a volte sono stata gratificata da certi apprezzamenti da loro fatti una volta cresciuti...comunque, coccole e abbracci e baci , anche ora che sono grandi, appena posso glieli faccio ancora! Grazie a te, per il contributo e le gentili parole che mi rivolgi. E grazie da parte di mio marito. Baci

    Stella dell'est: benvenuta nel mio mondo, cara Olga! grazie del complimento! sono venuta a conoscerti ed ho anche cercato di inserirti nel mio blog control.. ma non mi prende più aggiornamenti. Dovrò decidermi a modernizzare il mio blog..
    Cari saluti.

    RispondiElimina
  30. Carissima Paola, leggere la tua bellissima poesia ci ha commosse!
    Anche se i nostri figli non sono "grandissimi" (i maggiori hanno 14 anni), abbiamo ripensato con nostalgia a quando erano piccoli....

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  31. PerlAmica: la nostalgia di loro piccolini arriva molto presto.....crescono troppo in fretta questi nostri figli! Un abbraccio a entrambe e grazie

    RispondiElimina
  32. Ho accettato il tuo invito. E' tenerissima! Leggendola condivido tutto e "...rivedo attimi della MIA vita e gli occhi mi si velano di pianto..." Ciao Paola.

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget