lunedì 24 gennaio 2011

AI MIEI FIGLI


Non gioielli, non oro, lascio a voi,
ma le cose a me più care....

....ricordi.....
..i miei ricordi.....
....piccoli, grandi pezzi della mia, della nostra vita...
piccole cose intense,
colme di sensazioni indimenticabili....
..... una conchiglia, forse incrinata,
forse dal tempo logorata,
racchiude i battiti di un cuore....
una foto, vecchia, sbiadita...
rievoca momenti,
una giornata particolare...

un ciondolo modesto,
simbolo di un gesto d'affetto ...
un nastro, una ciocca di capelli, un sasso...
un fiore dal profumo ormai appassito...
..un nulla colorato di niente....
piccole, povere,inutili cose...
attimi di profonda gioia,
istanti profumati di nascoste primavere,
sensazioni lontane ,
odori, voci care, musiche....
meraviglie sublimi....
Non lasciate che tutto passi,
non permettete che l'oblio possa tutto coprire,
e tutto negare col suo velo.
Fate sì che niente sia dimenticato.....

...che tutto possa rinnovarsi,
rinascere e vivere in eterno...
siate i fedeli custodi della nostra esistenza...
e sappiate affidare poi la giusta chiave,
a chi dopo di voi vivrà...



Poesia del 2008- immagini acquisite in rete.

30 commenti:

  1. parole e pensieri carichi d'amore!!!come solo una mamma può avere per i suoi figli........!!!!!
    commovente questa poesia **
    grazie....ti auguro una
    buona giornata
    ciao
    da
    *nannarè*

    RispondiElimina
  2. Che dolcezza...
    Fortunati quei ragazzi che già possono godere di questa "eredità"...
    Buogiorno cara Paola.

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Paola, ogni volta che leggo le tue dolcissime parole, mi fermo a pensare...ogni volta mi fai venire i brividi, perche' ank'io la penso come te, i ricordi sono la piu' bella e cara cosa che possa esistere!!!
    Baciotti e buona giornata
    Chiara

    RispondiElimina
  4. mi hai profondamente commossa!!!Quanto è bella !!
    Questa è la veraeredità che lasciamo ai nostri figli,grazie paola
    Un abbraccio
    Pinuccia

    RispondiElimina
  5. Bellissima e carica di sentimento questa poesia...in questa vita non c'è nulla che possa comparare a ciò. Un buon inizio di settimana e un affettuoso abbraccio, ciao!

    RispondiElimina
  6. Leggo le tue parole. Penso alle tue parole. Così colme di amore e di dolcezza. E capisco questo desiderio di lasciare ai figli qualcosa di sé, affinché nel loro ricordo possano rivivere gli attimi vissuti insieme, l'amore condiviso.
    Bellissime parole.

    RispondiElimina
  7. Paol buon giorno
    Bel post ...ricordi.... ricordi che ti avvolgono l´anima e a volte fanno male al cuore , poi ci sono ricordi che fanno fersare lacrime inutili, ricordi che ti fanno ridere mentre ti scende una lacrima dal viso, ricordi che ti fanno sognare e addormentare la notte e ti tengo in dolce compagnia , ricordi come pezzi di stelle che ci accompagnano nel cammino della nostra vita, ricordi belli, brutti, tristi, dolci, divertenti, ma ricordi.
    e sai che penso Paola ? i ricordi sono come l´amore, non li puoi cancellare, non li puoi evitare, ma puoi soltano viverli e pensarli con un sorriso sulle labbra che sia avvolto da lacrime o dal sole.....
    UN GRANDE ABBRACCIO LINA

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola, buona giornata. Leggo sempre molto volentieri i tuoi versi che esprimono sentimenti non facili da esternare...tu ci riesci molto bene ed è un peccato che queste tue belle poesie non siano racchiuse in un libro da inserire nel cofanetto dei ricordi un bacio

    RispondiElimina
  9. Non si può leggere questa poesia senza esserne profondamente turbati e commossi.
    Cara Paola, sei una persona meravigliosa.
    Lara

    RispondiElimina
  10. "Non lasciate che tutto passi,
    non permettete che l'oblio possa tutto coprire,
    e tutto negare col suo velo."

    Prendo questa frase come spunto di riflessione mammina web. Bacione e abbraccio grande.
    Ele

    RispondiElimina
  11. Sì, è vero. Si incomincia pian piano a pensare a cosa si lascia. Ora che i figli lasiano il nido e, pare impossibile, sono adulti fatti!
    Una bella eredità ,la tua, cara Paola!

    RispondiElimina
  12. Bellisima! non ci sono altre parole.
    Un bacio
    Elsa

    RispondiElimina
  13. Solo tu potevi scrivere simili versi....
    bacione Paola
    lu

    RispondiElimina
  14. Nannarè: è per me importante comunicare ai miei figli certe sensazioni, e spero possano comprendere e farne tesoro. Un abbraccio

    Kaishe: mia cara, certi sentimenti li ho in me da sempre e spero che , anche in minima parte, li abbiano anche i miei figli.. io ho fato il possibile per trasmetterglieli. Ciao, buona serata a te.

    Ki@r@, noi viviamo di ricordi... anche se esistono persone che ne fanno a meno, o almeno dicono di farne a meno...io non potrei mai, e spero tanto che i miei bimbi mi aiutino in questo. Un bacione

    Pinuccia, certo, secondo me è molto più importante di oro e preziosi vari... è l'essenza della vita, della famiglia stessa. Che i figli sappiano apprezzare!! un abbraccio a te

    Katya, penso anch'io che nulla sia più importante di certi valori, dei ricordi o della nostra famiglia passata presente e futura.. buona setimana anche a te, con un abbraccio

    Ambra, così dovrebbe essere, affinchè rimanga sempre qualcosa di noi.. un bacione cara Ambra e grazie

    Lina, i ricordi, belli o brutti , sono parte di ni, noi siamo i ricordi... ed è giusto che mai vadano perduti. Ti abbraccio

    Rita u, in fondo il blog, è un grosso libro, e chi vuol leggermi lo ha sempre a disposizione.Quanto alle poesie, i miei figli, se vorranno, le troveranno tra i miei quaderni e diari vari... grazie di queste tue parole, un bacione

    Lara, il tuo bel commento mi confonde: ti ringrazio e ti abbraccio

    Ele, mia cara, tu hai l'età giusta per riflettere su certe questioni che sono punti di angoscia per chi ha la mia età.. noi si fa affidamento su voi per non morire. Un bacio

    Sandra, è da qualche tempo che ci penso più del solito...perché in effetti ci ho sempre pensato, fin da quando guardavo le mie bambole e mi chiedevo dove sarebbero finite dopo di me... ciao cara, a presto

    Elsa, un abbraccio grande, a presto

    Lufantasy,ma no! ce ne sono tanti molto più brav che li hanno scritti, ma ti ringrazio dell'apprezzamento e ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  15. Sono in fretta ma non poteva mancare se si parla dei figli. Belle le tue parole.
    Scappo la mia festa continua.
    Tomaso

    RispondiElimina
  16. Poesia bellissima...
    dedica piena d'amore
    mari

    RispondiElimina
  17. Ho gli occhi lucidi, Paola!
    Sei una mamma meravigliosa!

    RispondiElimina
  18. Posso definirlo "testamento", Paola?
    Un testamento di grandissima profondità e sensibilità umana e poetica.
    Un bacio commosso.

    RispondiElimina
  19. Grazie per la tua dolcezza di mamma e per la grazia con la quale hai saputo esprimerti.Mi sei stata di grande aiuto in un momento per me di grande tristezza,baci!

    RispondiElimina
  20. Sarà che in questo periodo sono un pò giù, ma con queste bellissime parole mi sono commossa e scorrono le lacrime........

    RispondiElimina
  21. Cara Paola, è tutta da riflettere questa poesia.
    Con il tuo amore di mamma, hai consegnato ai tuoi figli la chiave di quel prezioso scrigno, che rappresenta benissimo il tuo cuore...

    RispondiElimina
  22. Tomaso, parlare di figli, a noi genitori piace immensamente!!! grazie di essere venuto nonostante la bellissima festa... Ti abbraccio con la tu Danila

    MariCrea, grazie cara, piacere di ritrovarti da me.

    Stella... fai commuovere anche me,grazie, ma posso dirti "altrettanto". Baci

    Krilù, puoi ben chiamarlo così,in fondo è un testamento spirituale, se vogliamo e non c'è bisogno del notaio: basta il cuore. Un abbraccio

    Patri, sono lieta di esserti stata di conforto: non so che cosa ti sia accaduto, sono venuta a cercarti ma il tuo profilo non è disponibile e mi dispiace. Ti abbraccio.

    Giulia, grazie a te cara. A presto

    Andreina, spero solo siano lacrime liberatorie e che ti aiutino nel momento particolare. Vorrei poterti aiutare diversamente, ma non posso che abracciarti...di lontano

    Sirio:spero solo che la chiave la sappiano custodire nel migliore dei mod e che la consegnino poi a chi di dovere.Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Ciao Paola!
    HO assaporato le tue parole.
    Tocchi proprio la mia anima!^__^
    Ti mando una caro e dolce abbraccio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  24. Sei una mamma adorabile ed io mi sono emozionata e commossa....queste sono eredità cariche d'amore e di sani principi da trasmettere ai figli!!!
    Ciao Paola, come vedi sono ancora "viva" spero di tornare "in pieno" tra di voi.
    Un abbraccio
    Bruna

    RispondiElimina
  25. Zula: cara Nunzia, mi fa piacere vederti... so che sei molto indaffarata a creare... quando ci fai vedere?? grazie di questo tuo passaggio..anche tu, mamma di due bimbi, avrai simili pensieri.. Un abbraccio grande a te

    Diana: Come sono felice di sentirti cara Bruna; spero che tu sia tornata a pieno, poi vengo a vedere.. ti ringrazio delle parole che mi lasci, ma anche tu, non scherzi a eredità da lasciare ai figli e ai nipoti..Baci

    RispondiElimina
  26. "siate i fedeli custodi della nostra esistenza...
    e sappiate affidare poi la giusta chiave,
    a chi dopo di voi vivrà..."

    Ed è proprio quello che stai facendo conservando questi versi con Amore e perchè no?... permettendo anche a noi di leggerli. Questi splendidi versi, densi di una semplicità e di un calore che non può non emozionare e toccare profondamente. L'ho riletta con grande piacere.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Girasole, grazie delle tue belle parole: noi si cerca di fare il possibile per i figli, per lasciare loro le cose migliori, che non devono essere cose preziose nel senso venale del termine... e si spera che loro sappiano apprezzare e tramandare a loro volta, il tutto. Un abbraccio

    RispondiElimina
  28. purtroppo ,almeno 2 messaggi al giorno ricevo di spam...
    ogni giorno controllo la casella commenti,perchè oltre agli spam catturati dal blog e non pubblicati,che elimino,quacuno,come questo può sempre sfuggire....
    grazie Paola
    tu non la controlli,visto che neanche tu hai la parola di verifica?
    baci e grazie per l'autorizzazione

    RispondiElimina
  29. Sai quando si comincia...ad essere custodi di ricordi di qualcuno che più non c'è...si vorrebbe avere la garanzia che chi resta porti con sè i ricordi di una vita insieme a te condivisa e che anzi gli diano un preseguo infinito...Questo è il mio pensiero, ma sarà mai possibile? questa poesia è l'anello di congiunzione tra e te e i tuoi figli...e che loro sappiano fare altrettanto!

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget