lunedì 16 agosto 2010

MOLTO NORMALMENTE

Già, il mio Ferragosto è stata una giornata del tutto normale: c'era un tempo in cui facevamo la spiaggiata...ma sono ricordi lontani.
Andare in spiaggia e trovare troppa gente, sentire il vocio ed avere il sole addosso, non tanto mi va più bene, così mi sono dedicata ad altro: per prima cosa ho preparato la cena mentre gli altri riposavano: Pallina ha fatto la nanna con il suo "babbino" e poi ha continuato all'aperto , nel terrazzino...guardate com'è brava la mia bimbaUN VERO ANGIOLETTO!!

Per la cena, ho preparato un contorno da accompagnare al petto di pollo al limone.
Ho affettato dello scalogno e l'ho messo in un piatto con del latte ( dice sia più digeribile, e in effetti mi pare proprio di sì ):
poi mentre lo scalogno stava nel latte buono buono, e il petto infarinato si rosolava nell'olio, ho affettato a spicchi sottili le patate e le ho fritte in abbondante olio ben caldo.....
.....quindi ho cotto i peperoni, e infine ho scolato lo scalogno e l'ho messo a rosolare nell'olio e.v.o.
Quando iniziava a colorarsi ho aggiunto dei pezzetti di pomodoro maturo fresco; una volta appassito bene anche il pomodoro ho mischiato i quattro ortaggi, aggiustato di sale e messo un pochino di peperoncino .
Anche questa non è una cosa complicata, ma sono così buoni questi sapori raggruppati...e mi ricordano vecchie spiaggiate.

Intanto che il piatto preparato si raffreddava, mi sono abbandonata alla nostalgia: ho preso vecchi album: sentivo il bisogno di rivivere i "ferragosto" del passato .......
Ho trovato foto di me piccina, in spiaggia con babbo e mamma, beata e cullata dal loro affetto
o felice con la mia paperella e il sacchettino in cui raccoglievo vetri colorati e piccole conchiglie: il mio "tesoro".....
....poi si andava in campagna, con le amiche della mamma, a fare merenda con un grosso e succulento cocomero...bastava così poco per raggiungere la felicità!
Ho rivissuto una spiaggiata dell''81: con noi c'era solo Nanni: l'altro,troppo piccolo era rimasto con la nonna... era bello organizzare piatti adatti al mare, e raccogliere ricci ( allora non era proibito..) e goderci una giornata in piena libertà..e ancora foto dei nostri bimbi , sempre piccoletti ma già più autosufficienti....
fino a che l'autosufficienza è cresciuta al punto che andavano da soli, con gli amici a fare gite e spiaggiate varie...........e il tempo è passato, e sono diventati uomini, anche se per noi restano sempre i nostri bimbi.
Stavo per mettermi a piangere e ho deciso di chiudere l'album...di pensare che in fondo il tempo è passato, ma abbiamo avuto la gioia di tanti dolcissimi e bei momenti.
Ho proiettato la mia mente al dopo cena, e ho atteso che giungesse l'ora dello spettacolo pirotecnico.
Con mio marito siamo andati alle fortezze medicee che sovrastano il golfo di Portoferraio e da lì abbiamo guardato i fuochi d'artificio che da anni oramai si fanno al 15 di agosto. Sono stati belli: c'erano tantissime persone "appollaiate" sulle vecchie mura e ancora di più erano quelle sparse lungo la Darsena... alla fine c'è stato uno scroscio di applausi e le sirene delle navi in porto e dei panfili attraccati, si sono messe a suonare... quasi quasi mi commuovevo di nuovo...ultimamente ho il "rubinetto oculare" che perde con facilità !
Chiudo questo post un po' troppo lungo con qualche foto più o meno suggestiva, per come ha permesso la mia macchinetta.
La cascata luminosa dell'inizio, dalle mura della Linguella , che si riflette sul mare e sullo sfondo si intravede la Torre del Martello: dal vero è stata bellissima!!
..... altre figure particolari...


...ed infine i miei preferiti.... che sul mare sono uno spettacolo meraviglioso!inutile dire che le foto non rendono molto ma sono pur sempre un qualcosa di tangibile per ricordarmi in futuro anche l'emozione provata con mio marito, in una calda sera d'agosto............ mentre il nostro pensiero vagava lontano, a quando i nostri bimbi, si esaltavano a vedere i fuochi in braccio a noi e rimanevano malissimo quando lo spettacolo finiva.

29 commenti:

  1. Bellissimi ricordi Paola.
    Vanne fiera.
    Sì, i cuccioli crescono...ma l'amore materno non si dimentica...
    Ho i lucciconi con te...
    Baci

    RispondiElimina
  2. come una favola, mi piace come racconti e spazi nei ricordi....
    Hai ragione i figli crescono prendono la loro strada, ma una cosa è sicura noi mamme li amiamo sempre e per sempre con tutta l'anima!!!!

    da noi i fuochi di ferragosto li fanno stasera, perchè ieri sera diluviava....

    RispondiElimina
  3. Anch'io sono diventato amante della tranquillità, i posti con troppa folla o troppo rumore mi danno fastidio...
    GRaz<ie per i ricordi che hai voluto condividere, sono molto "sentiti", oltre che vissuti.
    Ciao Paoletta, buona serata!

    RispondiElimina
  4. Che belle immagini della tua vita , sei stata una bambina graziosissima ed hai dei figli davvero belli anche se ora sono cresciuto sono sempre gli amori di mamma.

    Ciao Gabriella

    RispondiElimina
  5. ***Stella: cara sorellina lontana, (come scrivevo a quella bambina delle elementari), i nostri cuccioli rimangono sempre tali, per noi e non scorderemo mai quanto erano teneri e dolci..se ci penso i lucciconi arrivano subito, eccome! baci con tanto affetto

    ***Andreina: mi piace troppo cullarmi nei ricordi, soprattutto in certi ricordi,e così, con il nostro cuore di mamma, sembra vicino anche ciò che è remoto ormai.
    Come sono andati i fuochi stasera?
    Ciao ciao

    ***Sirio: sarà la gioventù che prorompe in noi a farci star bene quando c'è tranquillità? ma no, dai, siamo giovanissimi, soprattutto nel cuore..è solo che si sta bene nella nostra pace quotidiana. Per me è sempre un piacere condividere con voi . Un abbraccio

    ***Gabriella: ero una bella bambina vero? grazie cara!! sei gentile. I nostri figli non crescono mai per noi, come noi non siamo mai cresciuti per i nostri genitori. E' la ruota che gira, ma tutto resta uguale. Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  6. Che bel racconto Paola. Mi son emozionata perchè condivido....rubinetto oculare e tutto il resto. Mi sforzo di pensare poco al passato . Certi giorni ci riesco di più altri meno.
    Va un po' meglio da quando c'è Filippo: lui è la grandiosa proiezione verso il futuro.
    vedrai , capiterà anche a te.

    RispondiElimina
  7. Capperi, dimenticavo: una stropicciatina a quella meraviglia di Pallina!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Paola ,bellissimo il tuo post...soprattutto i ricordi passati sono meravigliosi!!!Io non riesco ancora a riguardare i vecchi album perchè mi assale la tristezza !!!I miei figli sono ancora piccoli ma sò che prima o poi spiccheranno il volo!!!E' giusto che sia così..ma il cuore di mamma li vorrebbe sempre con sè!!!Meravigliosa Pallina!!!Bianca e candida più della neve ....è un batuffolo peloso di ovatta!!!Ciao carissima ,un bacione,Liza

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo tuo salto nei ricordi Paola ... un saluto e a rileggerci presto.

    RispondiElimina
  10. ma Paola..mi sono commossa anch'io...rivivo spesso,i ricordi,come hai fatto tu,ma non prendo gli album apposta,se no..altro che rubinetti..si..i figli crescono..e le mamme imbiancano,ma concordo con Stella;credo che l'amore di una mamma, voli oltre qualsisi spazio e tempo^;^ complimenti per il pranzetto,sei molto brava!!bacioni e buona giornata ;)

    RispondiElimina
  11. ah..le vecchie foto con i tuoi genitori ed i tuoi bimbi sono bellissime,come i fuochi fotografati la sera di ferragosto;noi,li amiamo molto i fuochi^;^ qui siamo circondati da paesini,che a turno festeggiano feste patronali,sfoggiando fuochi pirotecnici d'effetto!!

    RispondiElimina
  12. Bellissimo questo post dei tuoi ricordi sul ferragosto,raccontati in maniera sublime.Ti auguro una serena giornata,saluti a presto

    RispondiElimina
  13. 6 grande Paola 1 fontana d gioia e di benessere quando vengo da te e tanta commozione nell'leggere questo pos.E bello avere dei bei ricordi a quanto vedo...:(...peccato cheio nn posso dire altre tanto di me che di belli nn ne ho solo i momenti passati cn la mia piccola che sn davvero pochi.Scusami e ti volgio ringraziare x il tuo commento da me ma 6 troppo buona e nn me lo merito.Grazie di cuore Paola...ti mando 1 forte abbraccio e ti auguro buona giornata

    RispondiElimina
  14. ciao Paola...che belle foto,tutte,dalla prima all'ultima.
    Eri bella da bambina e lo sei ancora adesso!
    E' vero il tempo passa,scorre e va....e non possiamo far niente per fermarlo,se non nella nostra memoria!
    ti abbraccio
    lu

    RispondiElimina
  15. Che bel post Paola, e che belli sono i ricordi! La tua cenetta super! Ti abbraccio cara!

    RispondiElimina
  16. Ciao Paola, che bel post ! belli i ricordi che riafforano in una giornata di festa, bello l'andarli a cercare tra le foto di un tempo lontano. Anche a me piace farlo..
    E meravigliosa la tua micia !! mi piace un sacco la Pallina, mi fa venire la voglia di prendermi un gatto, ne ho avuti tanti in passato, chissà..

    baci Viola

    RispondiElimina
  17. Ciao Paola, che bel post! Mi piace quando scrivi dei tuoi ricordi..e poi sai che io sono innamorata di Pallina, e le sue foto mi piacciono tantissimo!
    Baci
    Carmen

    RispondiElimina
  18. che bello questo tuo blog paola e quanto sei brava
    La tua paesia Cara mamma mi ha commossa.
    Grazie anche della tua visita al mio blog.
    un abbraccio fortissimo
    Pinuccia

    RispondiElimina
  19. Grazie Paola per il bentornata.
    Bei ricordi i tuoi, molto suggestivi e cari. Ogni tanto è bello riandare indietro con la mente e cercare le cose che ci hanno dato felicità.
    Un abbraccio sincero. Elsa

    RispondiElimina
  20. Oh ma che post meraviglioso, non so da dove iniziare... Ma perché poi bisogna sempre dire la propria???
    Mi godo le tue immagini, i tuoi ricordi, la tua tenera Pallina e mi faccio venire l'acquolina in bocca con la ricetta! È stato un piacere trovare il tuo commento sul mio sito e lo è ancor di più leggerti qui!
    Un affettuoso e caro abbraccio a te!!!!! Cathy

    RispondiElimina
  21. Paola . Sono le 0.50 ora di andare a nanna ti lascio il bacio della buona notte come si fa con i bambini .
    Semmai ripassere per leggere con dovuta attenzione il tuo bellissimo post... e visto che stai certamente dormendo e sono quando domani leggerai questo commento ti auguro una felice giornata ... Dormi bene e fai bei sogno .. auguradoti che li realizzi tutti... ma tutti ... Lina

    RispondiElimina
  22. ***Sandra M.:mia cara, è sempre più facile che questo rubinetto perda! prima di mettermi a rispondere ho riletto il post e di nuovo .....mi si è annebbiata la vista.. io non voglio non pensare al passato, è più forte di me ricordare e spesso mi ci cullo nei ricordi.Penso che quando anch'io avrò un piccolo"Filippo" le cose cambieranno: allora mi proietterò indietro e rivivrò con lu la mia giovinezza di madre alle prime armi..senza pensare che poi passerà anche quella gioia! grazie della stropicciata a Pallina.. un abbraccio

    ***Liza: mi fa piacere vederti e percepire la tua sensibilità; i vecchi album non vanno considerati come qualcosa che ti dà tristezza, ma come un rifugio, dove ritrovare i momenti lieti del passato..poi spuntano le lacrime: ma fa anche bene a volte liberarsi un pò nel pianto.e tu hai ancora i bambini piccoli:figurati io che oramai sono grandi... per me ancora cuccioli, ma cuccioli trentenni! altro che malinconia. Visto com'è brava la mia pelosina, con le sue zampette conserte? sembra dire" sto qui buona buona e non faccio proprio nulla!!" un bacio , a presto

    ***Gabry: ciaoo! un salto che mi posso permettere... altri non so proprio farne^___^.Trascorri giorni sereni e torna ben rilassata.
    A presto cara, un abbraccio

    ***Elisabetta: qui, tra tutte, finiremo per provocare un'inondazione! bisognerà rivolgersi ad un bravo idraulico... la cosa più triste è che le mamme imbiancano, ma mi consolo pensando che come io non ho mai visto la mia mamma vecchia, così forse è anche per i miei figli nei miei confronti.
    Anche qui da noi, ogni comune fa i fuochi, ma non è facile vederli tutti: l'isola non è immensa e talvolta i posteggi non bastano per accogliere tutti i visitatori.
    Grazie di tutto, a presto

    ***Cavaliere: bentornato e grazie infinite per queste tue parole. Felice di ritrovare la tua gentilezza, ti saluto caramente

    ***Novelina: mi spiace che tu non hai molti buoni ricordi; vorrei che la vita fosse più generosa con tutti. Grazie cara , e non è vero che sono troppo buona con te: le tue ricette sono molto ben eseguite e parlano di cose molto gustose. Un abbraccio anche a te con tanto affetto

    ***Lufantasy: ciao Lu, ti piave Paola piccolina? ero una bimba buona e dicono anche bella... poi sono andata un po' a peggiorare^__^
    sta proprio nel trattenere il tempo nella nstra memoria il segreto per poter vivere la nostra vita con meno fatica.Grazie di ogni tua parola: so che viene dal cuore.
    Un abbraccio grande , con affetto

    ***Speedy70: grazie e grazie ancora! siete tutti meravigliosi con me!Un abbraccio anche a te.

    ***Viola:io penso che sia l'unico modo di stare ancora insieme a persone che non ci sono più, o con i bambini che nel frattempo sono cresciuti: per un momento ci illudiamo di tornare indietro.
    Pallina ringrazia del complimento..e dice che faresti proprio bene a prendere un bel micetto. Fanno bene, credimi e curano i nostri affanni, le nostre preoccupazioni. Un bacio

    ***Bilibina: sei gentile! e Pallina si sta pavoneggiando con tutti i complmenti che riceve. Ti abbraccio

    ***Pinuccia: ben arrivata in questa casa! grazie.. come hai trovato la poesia per la mia mamma. Cara la mia mammina, che tanto mi manca. Spero di rivederti ancora, come tu vedrai me da te.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  23. ***Elsa: ciao amica cara, sono lieta di rivederti affacciata dalla tua finestrina verso il mio blog. Ma sì, è bellissimo tornare indietro, aiutandoci con foto o qualsiasi altra cosa.. Ti rimando l'abbraccio, con affetto

    ***Fata Bislacca: non occorre, non sta scritto da nessuna parte; basta scambiare una o due parole e sentirsi parte gli uni degli altri.Ogni tanto i nostri incontri riaprono il dialogo e ci ritrovaimo: sono felice che ti sia piaciuto il post. Ti abbraccio

    ***Lina: come ho detto da te, non dormo!! sono ancora a ciondolare per casa... forse tra un pochino riuscirò a fare un riposino piccolo. magari sognerò qualcosa di bello come tu mi auguri. Tanti baci

    Spero di non aver scritto strafalcioni: comincio a sentire un po' di sonno... a dopo!

    RispondiElimina
  24. Salut!!!My name is bogdan from Romania!!!
    We can be friends ???
    http://bogdanstelistul.blogspot.com/

    RispondiElimina
  25. Paola, il tuo blog è come andare al cinema, un'esplosione di immagine bellissime, qualcuna che fa anche venire le voglie, io che ho appena perso 30 kg. le patate fritte non me le posso permettere, ma le farò per i miei cari. Pallina è sempre favolosa. Vediamo se riesco a inviarti una foto di Giulietta..provo, ciao cara.

    RispondiElimina
  26. http://myrtlegroggins.blogspot.com/
    ecco cara questo è l'unico modo che ho trovato di farti vedere i miei cari animaletti, è un mio vecchio blog ora in disuso, certa di farti piacere ti mando un bacio!

    RispondiElimina
  27. ***Ciao Bogdan: vengo a conoscerti con piacere

    ***Francesca Vicedomini: ciao cara, le tue visite mi sono sempre molto gradite e grazie per le parole che mi dedichi. Ho potuto conoscere anche i tuoi pelosetti e mi ha fatto un immenso piacere.I nostri amici a quattro zampe, sono i nostri tesori.Ti abbraccio

    RispondiElimina
  28. Che bello, cara Paola, ricordare i giorni della nostra fanciullezza e quella dei nostri figli.
    Come passa in fretta il tempo....
    Mi pare che sia ora, quando li portavo al mare durante tutta l'estate e a settembre erano neri come marocchini!!!
    Andavamo al mattino fino a che calava il sole e mangiavamo nel ristorante che era sulla spiaggia.
    Quanto si sono divertiti!!!
    Ciao Paola, è bello ricordare i tempi della nostra gioventù e della fanciullezza dei nostri "bambini".
    Un abbraccio
    Bruna

    RispondiElimina
  29. ***Diana Bruna: i ricordi sono i miei più fedeli compagni; non vorrei mai che mi abbandonassero, anzi si può dire che vivo nell'ossessione di perdere memoria di certi avvenimenti passati. E allora spesso guardo le foto e vado a rileggere vecchi diari, per riaccendere certi ricordi.Già, sembra poco fa che i nostri bimbi erano piccoli, e li rivedo ora giocare felici insieme, ora battibeccarsi fino alla ruffa finale in cui bisognava intervenire... che bello davvero cara Bruna; un bacio e grazie

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget