venerdì 16 aprile 2010

QUANDO LA TECNOLOGIA MI PIACE!!!


Quando mio figlio Francesco comprò l'iPhone, il cellulare della Apple acquistato dalla Telecom, mi sembrava che avesse esagerato con il suo amore per l'azienda informatica statunitense
... fa talmente tante cose che c'è da meravigliarsi che non faccia perfino il caffè.
La mela della Apple fa parte della nostra vita da quando i nostri bimbi erano piccoli: il loro primo computer fu un Mac, e abbiamo sempre proseguito scegliendo i prodotti successivi.

Ora, mi rendo conto che l'aver comprato questo cellulare da parte di Francesco non è stato poi così sbagliato: è grazie a questo gioiello della tecnologia che in tutto il mondo arriverà un piacevolissimo e allettante invito a visitare la nostra Italia e, soprattutto uno dei nostri musei più belli: infatti dal 12 aprile su l'iPhone è stato installato un programma molto speciale..
Come si può vedere dalla seguente descrizione che ho preso dal sito ufficiale del Polo Museale Fiorentino....
........"La Galleria degli Uffizi è su iPhone dal 12/4/2010!

Gli Uffizi, il più antico museo dell'Europa moderna, uno dei più visitati al mondo: scoprilo con l'applicazione più nuova e accattivante.

Da oggi la Galleria degli Uffizi è a portata di mano!

Uffizi” di ArtFirstGuide® è l'applicazione UFFICIALE della Galleria degli Uffizi per iPhone, iPod Touch e iPad, l'unica autorizzata dalla Soprintendenza Speciale e dalla Galleria degli Uffizi.

Con “Uffizi” potrai scoprire i massimi capolavori dell'arte italiana ed europea, potrai preparare la tua visita al museo ed essere guidato tra le sale della Galleria, avrai le informazioni per comprendere i dipinti e le statue più famose, potrai portare sempre con te le immagini delle opere più belle.

Con “Uffizi” organizzerai in poche mosse il tuo viaggio, reale o virtuale, tra le opere d'arte più famose del mondo. La Madonna d'Ognissanti di Giotto, La nascita di Venere di Botticelli, l'Annunciazione di Leonardo, il Tondo Doni di Michelangelo, la Madonna del Cardellino di Raffaello, la Medusa di Caravaggio sono solo alcuni dei capolavori che si possono godere su “Uffizi” di ArtFirstGuide®.

L'applicazione consente diverse modalità di “visita”; le informazioni sono presentate in modo diretto e immediatamente comprensibile:

Mappa - descrive le sale più rappresentative, elenca tutte le opere ed evidenzia quelle “da non perdere”

Opere - illustra i 33 maggiori capolavori con descrizioni ufficiali redatte dalla Direzione della Galleria degli Uffizi, corredata di immagini ufficiali e di video, curando sempre l'esattezza dell'informazione storica ed artistica e la collocazione nella Galleria

Museo - dà le notizie essenziali per la visita: orari di apertura, costo dei biglietti, prenotazioni, informazioni pratiche; inoltre un video realizzato per l'occasione presenta la Galleria degli Uffizi

News - informa in tempo reale sulle novità che riguardano la Galleria: mostre in corso e in programma, avvisi, eventi, le opere momentaneamente non visibili, le novità sul progetto espositivo “ La Città degli Uffizi” ideato e voluto da Antonio Natali, direttore della Galleria.

Applicazione realizzata da Parallelo.

i testi sono a cura della direzione della Galleria degli Uffizi.

Le immagini sono della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze

© 2010. Tutti i diritti riservati



Cercando in Google, iPhone Uffizi, ho trovato numerosi articoli in cui si parla del successo di questo programma, e ne sono davvero lieta..naturalmente c'è un motivo molto personale a questa mia contentezza.......


Ebbene ora parla il mio cuore di mamma!! alla realizzazione di quest'applicazione ha contribuito con la sua opera anche il mio bimbo biondo! già.. il mio Francesco lavora per la società Parallelo e di conseguenza, insieme ad altri colleghi, ha realizzato il programma per permettere tutte le cose che sono descritte sopra.... devo dire che sono orgogliosa di lui, e del resto quando penso ai miei figli, mi sento un po' "Cornelia"... loro sono i miei gioielli più preziosi!
So che ogni mamma mi capirà e mi perdonerà per questo mio vanto: in fondo a noi mamme piace cullarci e bearci nei successi dei nostri cari bimbi.

28 commenti:

  1. Ma fai benissimo!
    Core di mamma!!!

    E bravo Francesco....clap clap clap....

    Buon fine settimana :O)

    RispondiElimina
  2. Complimenti a Francesco, ora posso dire di conoscere (quasi) chi ha contribuito alla realizzazione di questo programma su iPhone.. :))
    Inquanto a Te nessuno ha nulla da perdonarTi, come mamme sappiamo che non c'è artista al mondo che abbia saputo come Noi creare un'opera che superi le Nostre Creature :DDDD
    Orgolio di mamme, e guai a chi ce li tocca :)
    Buon Fine Settimana
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola!!! Ahhh, ti capisco, ti capisco!!! Complimenti!!!!:))

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola,complimenti vivissimi a Francesco, alla Mamma e Papà.
    Una gran bella soddisfazione creare questi servizi culturali passando dall'informatica e un buon modo per coinvogere i Giovani,che tanto amano la tecnologia.
    Hai perfettamente ragione, la Apple e sempre un gradino più avanti degli altri. Buon weekend a Te e Famiglia.

    RispondiElimina
  5. Ciao Paola.
    Fai bene a vantarti e come mamma ti capisco benissimo.
    E' vero che sapendo che i nostri figli fano cose buone il nostro cuore si riempie di una gioia e orgoglio che manco se l'avessimo fatto noi saremmo così felici!!
    Ti mando un caldo abbraccio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  6. Perdonata, cara mammina!
    Sì che puoi essere orgogliosa dei tuoi figli!In quarta magistrale visitai la galleria degli Uffizi, indimenticabile!

    RispondiElimina
  7. Capisco, capisco. Eccome se capisco! Complimenti a Francesco e a voi genitori.
    P.S: spero di riuscire, una volta o l'altra , a mettere di nuovo piede dentro gli Uffizi...c'è sempre una coda chilometrica!

    RispondiElimina
  8. i figli sono pezzi di noi e se loro stanno bene o sono bravi noi siamo felici.
    nulla ci rende più felici.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  9. Come supponevo le mamme mi hanno capito, ma vedo che anche i babbi possono capire perfettamente... i figli sono i figli!!
    ***Folletto: grazie, sento da qui il fragore dell'applauso e certamente lo sente anche Francesco
    Buon fine settimana anche a te^--^

    ***Francy: e non è il solo programma che ha contribuito a realizzare relativamente ai Musei: spesso o invidio perché per fare certe cose li deve anche visitare e fare le foto...cosa che a noi è negata! comunque siamo tutte così: i nostri bimbi!!! guai a chi osa torcere loro anche mezzo capello.
    Ti abbraccio e buon F.S.

    ***Martita:ti ringrazio della visita e della comprensione.bacio

    ***Adamus:io sono contenta che Francesco abbia un lavoro che ama moltissimo e che può dargli soddisfazione; per noi, modestissimi informatici, lui è il"maghetto"di casa ... ma sono tanti oggi i giovani che, cresciuti con il computer a portata di mano, sono capaci e molto ituitivi in un campo che ancora per molti è arabo!
    Mi fa piacere sentirti parlare così della Apple: non è ancora nota ai più, ma è di sicuro qualcosa di molto speciale. Quando lavoravo in ufficio, avevo un pc che era tra i migliori; ma il confronto con la Apple non poteva mai reggere.
    Buon fine settimana a te e Famiglia.

    ***Zula: sì, Nunzia, quando i figli fanno buone cose, ci inorgogliamo più ancora che se le avessimo fatte noi...bacioni e Buon W.E.


    ***Stellaaaa: ora arrivo da te. Oh, la galleria degli Uffizi è unica; io, con Saverio, la vidi la prima volta durante il viaggio di nozze: che emozione! Un giorno ci torniamo insieme? che ne dici?

    ***Sandrhttp://www.blogger.com/profile/01097007204291118099a, credevo tu fossi partita! certo, agli uffizi è sempre così..è opportuno prenotarsi. Grazie anche a nome di Francesco:ciao ciao

    ***Teodo: eh sì, come diceva Filumena Marturano: " i figli so' ffigli!..Che dobbiamo fare se non essere felici dei loro operati, specie se sono buoni operati??
    Ciao, buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Come ti capisco cara Paola!!!
    i nostri figli ci stupiscono e loro si stupiscono di noi.
    io ho anche un figlio specialista dei MAC.qui lo chiamiamo Apple, cioè mela,
    da ditta, TELECLUB fa il lavoro che assomiglia
    skype italiana loro hanno degli impianti tutto di Mac. lui tutti gli anni è sempre invitato da Apple quando ci sono degli nuovi aggiornamenti sul sistema e lui rappresenta la ditta ed è responsabile delle trasmissioni di vario tipo, dai film sport, ecc.Le apparecchiature sono molto sofisticate, sono stato nei studi a vedere una volta, sempre pura fantascienza.
    io devo ringraziare lui se quando a 65 anni sono andati in pensione non conoscendo niente di PC oggi riesco a fare tante cose! lui ripete spesso!!!
    Papi mi sorprendi sempre!
    Buona serata cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  11. cara Paola vantati pure quanto vuoi.....se non lo facciami noi mamme!!!è proprio bello quando i nostri figli ci dfanno motivo di gioire e di essere orgogliosi di loro anzi non c'è niente di meglio,quindi complimenti a francesco e alla mamma
    buon fine settimana
    giovanna

    RispondiElimina
  12. Ciao Paola, quante belle cose si imparano leggendoti! Complimenti anche al tuo bimbo biondo: anch'io ho due figli e ti capisco, la maternità porta anche delle soddisfazioni, mica solo lavoro e preoccupazioni! Un abbraccio e buon fine settimana a te e a tutta la tua famiglia
    Carmen

    RispondiElimina
  13. Complimenti a Francesco per quest'applicazione per l'iphone;iil gioiello di casa Mac.Complimenti anche a te Paola,sono soddisfazioni della vita.Spero che Francesco crea un blog,mi farebbe piacere averlo tra gli amici del blog.Ti auguro anche a te e tutta la famiglia ,un buon fine settimana.Saluti a presto

    RispondiElimina
  14. Il servizio sembra accattivante:complimenti a francesco e tanta comprensione per il tuo orgoglio di mamma. E' a buon diritto credimi!
    Felice week-end

    RispondiElimina
  15. ***Tomaso: hai ragione! loro si stupiscono di noi quando cerchiamo di stare al loro passo : la cosa on è facile per chi come noi è nato in epoca precedente e, spesso dobbiamo chiedere loro aiuto.E' bello che anche i figli insegnino qualcosa ai genitori: una volta questo non accadeva quasi mai..era giusto solo quello che dicevano i genitori e, i figli, sbagliavano sempre. Siamo fortunati ad essere diversi.Anch'io devo ringraziare entrambi i miei figli se sono qua . Ciao ciao, buon fine settimana

    ***Giovanna:è tanto bello... oltre un mese fa gioivo per il mio figlio maggiore e la sua laurea: oggi gioisco per il successo del minore... i figli possono anche essere pene e preoccupazioni, ma grazie a Dio, con i miei non mi posso proprio lamentare..grazie dei complimenti anche a nome di Francesco.Buon week end a te

    ***Bilibina: sono felice di quanto dici..ma è ben poca cosa il mio contributo.Oggi le cose da sapere sono un'infinità e le lacune che abbiamo sono quasi normali credo, a meno che uno non si metta a studiare e ad informarsi da mattina a sera..e non è il mio caso con tutte le cosine che mi piace fare..come dicevo anche a Giovanna , nella maternità le gioie sono tante ..cominciamo a gioire quando per la prima volta riescono a dire il nostro nome e si prosegue; può esserci qualche dispiacere ma poi, la gioia succesiva ti ripaga di tutto.
    Un abbraccio anche a te cara Carmen e buon w.e.

    ***Cavaliere:una gran casa la Apple! ne convengo ampiamente. Francesco il blog non ce l'ha e non credo lo apra, almeno per il momento: La sua giornata di lavoro è piuttosto piena e si svolge sempre al computer perciò, la sera, non sarebbe proprio l'ideale passarla ancora al computer, a meno che non abbia lavoro urgente.Gli dirò comunque il tuo pensiero, anzi forse lo ha letto da sè.
    Cari saluti e buon fine settimana anche a te e famiglia.

    ***Angelo a: attrae molto in effetti, ed è un punto a favore per l'Italia che può mirare ad un turismo di un certo livello.. questa nostra povera Italia, così ricca di arte oltre che di splendidi paesaggi.Ti ringrazio della comprensione. Buon fine settimana con un abbraccio.

    RispondiElimina
  16. anche Gianni,ogni tanto ci fa un pensiero...chissà,un giorno...forse...
    comunque viva la tecnologia!
    Un abbracccio Lu

    RispondiElimina
  17. Ciao Paola,ho avuto un problema al pc e al moden ma ho risolto,per quanto riguarda il post è molto bello e utile per tante cose questo iphone,il tuo ricordo sotto per il signor Vianello è molto bello e tocca il cuore.
    Buon fine settimana.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  18. Anche la mia prima avventura cumputeristica è stata con um MAC.

    Un saluto Paola e buona domenica!

    .... dimenticavo... ieri finalmente qui sono arrivate le rondini... ho visto un bel gruppo molto nutrito che volava e garriva gioioso nel cielo...

    RispondiElimina
  19. PAOLA
    BUONA GIORNATA E BUONA DOMENICA
    LINA

    RispondiElimina
  20. Mamma Paola, non sono mamma e forse non lo sarò mai, però sono la tua bimba adottiva e al posto di Francesco, io mi sentirei orgogliosa di sapere che mammina mia ha messo un post sulsuo blog parlando del bel lavoro fatto per contribuire a far conoscere la nostra bella storia artistica italiana.
    Complimenti a Francesco, dalla sorellina Alexia e tu sei una mamma davvero splendida.
    Un bacino caro,
    Elena

    RispondiElimina
  21. Olá, amiga!
    Voltei porque fiquei com saudades do seu cantinho...
    Tudo de bom para você.
    Boa semana!
    Beijinhos.
    Itabira - Brasil

    RispondiElimina
  22. ***Lufantasy: ciao Lucia, in effetti è un cellulare con molte marce in più che può far gola... è un bell'oggetto! Ti abbraccio con tanto affetto anch'io, lieta di rivederti dopo questi tuoi giorni di preoccuppazione.

    ***Achab: ciao, sono contenta che il tuo problema si sia risolto.. io sono ancora provvisoria in quanto ancora non abbiamo ottenuto il modem giusto: speriamo in bene!grazie di quanto dici riguardo ai miei post. Un abbraccio

    ***Gabry: mi sembra di capire che non hai più il Mac; come mai?noi oramai ci siamo troppo abituati così e non si cambia.Le nostre care rondini... anche qui ora sono di più, ma moltoe molte meno di come si vedevano una volta: ogni anno, questa constatazione mi rende più triste: è sempre peggio. Baci

    ***Lina: hai fatto prima di me..oggi sono stata tutto il giorno fuori, e solo adesso mi sono messa un po' al computer..oggi era il "quilting day" e ci siamo riunite in una sala a cucire per tutta la giornata. Ora sono un po' stanchina, ma contenta. ciao ciao

    ***Alexia: Elena cara, quello che ho fatto, l'ho fatto con immenso piacere e Francesco ne è stato molto contento. E anzi ti ringrazia per quanto dici. E io anche ti ringrazio della dolcezza con cui ti rivolgi a me; avere una figlia come te penso che mi avrebbe dato gioia
    Ti abbraccio forte, con affetto

    ***Magia da Ines: Grazie cara amica, auguro anche a te un'ottima settimana, che tutto si svolga perfettamente.
    Bacioni.

    Ringrazio tutti per i complimenti che avete rivolto a mio figlio e, lui stesso vi ringrazia infinitamente.

    RispondiElimina
  23. come sempre sono in ritardo..ma a mia discolpa c'è il fatto da un pò di giorni non riuscivo ad entrare ...
    sono davvero contenta per te ...complimentissimi...un enorme kissssssssssss

    RispondiElimina
  24. ciao Paola,vedo che in quanto ad orgoglio materno,sono in buona compagnia.Anche io ho due figli ingegneri,bravi figli e bravi professionisti e noi ormai,dopo avere raggiunto i nostri traguardi,viviamo dei loro successi professionali.Unico neo:lavorano per società con sede a Berlino e a Lione e li sentiamo piuttosto che vederli ,ma voilà,va bene così.Un caro saluto ,restiamo in contatto.Graziella

    RispondiElimina
  25. Essere scelti per partecipare ad un progetto importante vuol dire essere in gamba davvero quindi, cuor di mamma a parte: complimenti a Francesco!
    Poi, sai, i genitori gongolano dei successi dei figli e i figli gongolano quando sanno d'aver reso orgogliosi i genitori, anche se qualcuno preferisce non farlo notare troppo!

    RispondiElimina
  26. Ti capisco. Quando parla il cuore di una mamma....diventiamo tutte Cornelia. Il tuo figliolo, però, le è davvero bravo!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  27. Hai fatto benissimo a raccontarci tutto questo soprattutto per consentirci di complimentarci con Francesco....bravissimo!!!! E' normalissimo ed è giustissimo che una mamma lodi suo figlio... I nostri figli sono una parte di noi e siamo colmi di gioia quando riescono a darci tali soddisfazioni.... Augurissimi! Un bacio a te!

    RispondiElimina
  28. Ciao Lore: spero non sia dipeso da me se non riuscivi ad entrare...spesso capita anche a me di non poter accedere in altri blog, e non è piacevole.Fammi sapere: forse devo alleggerire il blog. Grazie, mi fa piacere condividere le mie gioie con gli amici. Un bacione anche a te.

    Gabe: sono lieta di trovarti qui..ho letto la tua poesia da Stella e l'ho trovata molto pittorica oltre che piena di sensibilità. Capisco cosa vuol dire avere i figli lontani da casa.. i miei sono a Firenze, che non è poi così lontana...ma è così poco il tempo che li vediamo, sia che vengano loro qua o che si vada noi da loro. Oramai sono anni che dura questa storia, e non ci si può che rassegnare, cercando di essere felici se loro sono felici, soddisfatti se loro sono soddisfatti. All'Elba, per i giovani le possibilità di lavoro sono alquanto ridotte...sono certa che manterremo i contatti. Ciao. ti saluto caramente

    AnnaB: ti ritrovo anche qui con piacere:Francesco sarà contento di quel che dici su di lui..in effetti sì, mi gongolo sul fatto che ci sa fare e di certo lui è contento che io sia orgogliosa di lui:e la stessa cosa è per l'altro figlio--ognuno dei due ha i suoi meriti ed io ne sono fiera, non mi vergogno a dirlo e sono certa che se entrambi leggono questo mio discorso i loro occhi si illuminano di gioia
    Ciao cara, a presto

    Serenella: ma sì, siamo tutte come Cornelia, ed è così bello ritenere i nostri figli più preziosi di tutti i gioielli del mondo. Grazie, ti abbraccio

    Antonella: vedo che anche tu capisci perfettamente il sentimento di una mamma..naturalmente non si deve mai esagerare nelle lodi verso i figli, specialmente quando sono ancora troppo piccoli perché si rischia di farne dei vanagloriosi, ma una volta grande, se hanno dei meriti perché non riconoscerglieli?
    Grazie anche a te e tanti baci.

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.