martedì 13 aprile 2010

RITORNO CON RISERVA


Già, con riserva: perché non è ancora tutto al posto e magari, nei prossimi giorni potrà accadere che perdo di nuovo la connessione.
Venerdì sera, rientrando a casa, ho avuto la spiacevole sorpresa che il modem aveva cessato di funzionare: preso un nuovo modem, abbiamo provveduto a ricollegare ma... niente da fare!!!!
Non vi dico i tentativi fatti da mio marito anche con la consulenza telefonica di mio figlio: la connessione non intendeva proprio tornare.
Ieri finalmente, con l'intervento di una persona gentile , siamo usciti..... a riveder le stelle!!
abbiamo appurato che , il cosiddetto "modem nuovo" , non è nuovo ma riciclato e, evidentemente, non è stato riparato a dovere.
Grazie ad un piccolo modem che avevamo, ci siamo ricollegati...ma è una cosa provvisoria, dato che così manca Alice.

Comunque, questo evento, mi ha fatto capire quanto conta per me la possibilità di avere Internet!
Eppure, fino a qualche tempo fa, neppure ci avrei creduto: oramai non si può più stare senza..
Saverio, che da tempo non segue i telegiornali in quanto ci propinano solo quel che vogliono farci sapere o credere e spesso, in modo menzognero,non aveva più la possibilità di cercarsi le notizie su fonti più attendibili, né poteva più entrare nei siti di arte o nei Musei che ama guardare per sopperire all'impossibilità di visitarli dal vero.. e niente posta...
io poi, ero spaesata! il mio blog, la posta , l'impossibilità di contatti con gli amici ... ho cominciato a pensare se avevo scritto a qualcuno e magari c'era una lettera in risposta ed io non la potevo leggere, nè rispondere.... sono stata veramente male!
E' un'amara constatazione questa: la nostra vita legata così tanto alla "rete"?!? mi viene da chiedermi se è giusto, ma del resto, mi dico, oramai è così - e farne a meno sembra proprio impossibile.

Mi mancava tantissimo il blog, e sono stata molto contenta che mio figlio abbia fatto quel piccolo post in cui spiegava la mia assenza... certo, so perfettamente che non era la morte di nessuno: in fondo, tutti siamo utili, ma nessuno è indispensabile, ma pensavo a voi, che mi lasciavate commenti e non avevate la mia consueta risposta nè, tanto meno io potevo venire a trovarvi... ieri sera, ho potuto solamente evadere la posta e oggi, non potrò ancora girellare e sbirciare nelle vostre case ma, la cosa più importante per me, è sapere che appena ne avrò il tempo, potrò tornare anche da voi cari amici.
Che cosa ne pensate?
sono stata esagerata a disperarmi perché non mi potevo più connettere?
Quando è capitato a voi, vi siete sentiti come me?

Ora vado a cercare di rispondere ai commenti che sono ancora senza risposta.. spero di farcela prima di andare a lezione di pittura.


17 commenti:

  1. bentornata!!!!!!!!!
    hai ragione se usato bene internet è bello........

    RispondiElimina
  2. Sì sì sì Paola proprio come te, se non peggio!
    E' un contatto ormai stretto quello dei blog e se mi manca vado in crisi...
    Bentornata con un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola e bentornata anche da parte mia! Ho letto con attenzione quanto hai scritto e no, non trovo che tu sia esagerata..meglio interagire con altri e cercarsi le informazioni piuttosto che subire passivamente ciò che ci propina la tv. Sono del tuo stesso parere.
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Non so se dire purtroppo! ma è cosi, siamo legati alla rete...o meglio dire la rete ci ha pescati come tanti pesciolini, però, però siamo pesci speciali...siamo lucci dorati.
    Non hai esagerato,hai solo detto una realtà!
    Internet è la più grande invenzione tecnologica che abbraccia tutto il mondo.
    Cara Paola, godiamocela questa invenzione, mi piace tanto!

    Speriamo che questa connessione si si aggiusti in fretta.

    Con affetto. Ciao!

    RispondiElimina
  5. Bentornata cara Paola! purtroppo certe cose moderne con le ultime tecnologie tante volte possono avere dei
    guasti, comunque io aspetterò sempre gli amici e le amiche.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. esattamente!
    per carità, magari c'è la volta ce passo a vol d'uccello o non accendo il pc, soprattutto in dirittura di arrivo con le maturità, ma s9o che siete tutti li dietro l'angolo e se uno manca mi preoccupo!

    RispondiElimina
  7. ciao Paola
    quando sei tu a decidere di fare a meno di una cosa,sta sicura che non ne senti il bisogno o la mancanza.....diverso è quando non possiamo,non per nostra volontà!
    Un bacio
    Lu

    RispondiElimina
  8. ciao,Paola,un saluto veloce,cara..ogni tanto,fa bene anche staccare la spina...amica mia^;^vedo con piacere la mia cara Lucia...un bacio a te,Paola ed un saluto a tutte le amiche del tuo bellissimo blog:-*

    RispondiElimina
  9. Cara Paola,anche a me quando capita di esserne senza mi manca il pc.,con anessi e connesssi e anche io mi sono tante volte poste le tue stesse domande,anche xchè molti(esperti)lo considerano una specie di droga e ci sarebbe tanto di interrogarsi anche sui rapporti virtuali.Per un pò di tempo ho continuato a farmi queste domande,poi è successa una cosa che nn mi aspettavo:senza un perchè e all'improvviso me ne sono distaccata spontaneamente e x un lungo periodo,semplicemente xchè avevo cose che mi interessavano di più.Ora ho ripreso,ma mi conforta questa esperienza,so di poterne fare a meno e che forse nn è ancora una dipendenza.Ma poi... che ne so?cosi' è successo nel passato,forse se succedesse di nuovo potrei,almeno x me stessa,ipotizzare qualcosa...un caro abbraccio Marzia

    RispondiElimina
  10. Felice di risentirti.
    Tempo fa son rimasta per tre giorni CONTEMPORANEAMENTE senza pc e senza cellulare.In più ero sola a casa. Il primo giorno l'ho passato malissimo: mi sentivo come dentro una caverna buia e sigillata. Poi mi son soffermata a pensarci facendo leva sul mio innato ottimismo ed ho cercato di ridimensionare la portata della cosa. Penso sia importante avere , oltre a quello del web, altri interessi. :0)))

    RispondiElimina
  11. Paola.
    Siamo legati alla rete e agli amici che ci siamo costruiti grazie a questo blog.

    Non possiamo fare almeno di nessuno , sono come le stelle, non li vedi sempre, ma sai che esistono
    è noi abbiamo bisogno l'uno dell'altro proprio come un fiore

    ha bisogno della pioggia per aprirsi e mostrare la sua bellezza è inutile negarlo è una preziosa carezza di cui ognuno di noi non può fare a meno.
    BUONA GIORNATA
    LINA

    RispondiElimina
  12. Bentornata Paola.Chi scopre il web trova casa,riesci a vedere il mondo sotto un altro aspetto.Nel web io mi sento libero di dire la mia mentre la tv tradizionale si subisce l'influenza sempre di qualcuno.Ti auguro una buona giornata,saluti a presto

    RispondiElimina
  13. Ciao Paola,grazie per la visita mi ha fatto tanto piacere ho letto di te nel blog di Lucia ha scritto delle cose bellissime e ciò mi ha incuriosita.Te lo confesso sono più curiosa di Leo il micio , così di tutta fretta mi sono recata nel tuo blog e ne sono subito stata conquistata è bellissimo ho letto quasi tutti i tuoi post e stasera con più calma voglio visitare anche gli altri tuoi 2 blog.A presto Paola,ti mando un bacione, (mi sembra di conoscerti da tanto tempo...)Cri

    RispondiElimina
  14. Grazie amici della presenza:

    ***Andreina: sono con te: Internet va usato solo in modo positivo, altrimenti uno ci si perde e perde il vero gusto della vita.

    ***Stella: è vero, è come un contratto; mi sento come in dovere di venire da voi e di accogliervi..quando manco mi sembra che possa succedere di tutto

    ***Bilibina: ed è un interagire proficuo; si conoscono persone care e interessanti che altrimenti non sarebbe mai stato possibile.

    ***Rosy:ma sì, siamo pesciolini un po' speciali, che si parlano e si confrontano ma che non cadono in trappola..la nostra è una rete che non deve imprigionare..altrimenti finiamo in padella...^--^e comunque piace moltissimo anche a me stare qui, eccome!

    ***Tomaso:anch'io penso come te, e quando qualcuno manca, lo aspetto fiduciosa. Purtroppo la tecnologia è bella finché non si guasta qualcosa..

    ***Paola:verissimo! è molto importante per me sapere che basta un clik e sono vicina a tanti e a tanto...

    ***Lufantasy: ... e come dici tu Lucia, è che se si decide da soli è diverso da quando siamo obbligati a farne a meno.

    ***Elisabetta: certo, fa bene staccare ma solo se sei d'accordo...mai perché obbligata; si sta troppo male.

    ***Marzia:No, non penso che sia come "droga": secondo me è perché mi sono molto affezionata a delle persone che, se non ho la connessione, non posso rintracciare...il solo pensiero mi angoscia. Per il resto, come tutte le cose, non bisogna abusare: la giusta dose per tutto, è un po' il mio motto.

    ***Sandra...:sono d'accordo con te: la rete non deve mai essere il solo interesse! se aveesi solo quello non sarei certo sempre in lotta co il tempo..a me piace fare tantissme cose, e nel mezzo c'è il mio blog, che fa parte della mia vita, con tutti gli amici incontrati...è come un diario, su cui annotare la mia vita, i miei pensieri ed è "condivisione" con persone care a me confacenti.

    ***Lina: sì, come tante stelle..ci sono sempre anche se non le vedi, ma quando stai troppo senza vederle stai male!e il blog è anche, come dici tu una reciproca carezza.

    ***Cavaliere: sì, si scopre un mondo molto particolare: penso che non a tutti è dato di scoprirlo e di usarlo nel giusto modo. Io sono lieta di farne parte.

    ***Cristina: è stato un piacere scoprirti e sono felice che tu ci sia anche tu nel mio Mondo. Grazie di quanto dici, e devo per questo ringraziare anche Lucia.


    Grazie infinite a tutti voi, vi abbraccio uno per uno , con tanto affetto e stima.

    RispondiElimina
  15. Sembra incredibilie ma è proprio così!
    Essere in rete è un punto di riferimento, ha ragione Saverio quando afferma che sono molto più attendibili le notizie dai blog che quelle dei media.
    Bentornata, Paola!

    RispondiElimina
  16. Di certo il computer è comodo e ha tanti pregi e quando devo farne a meno mi sento come te (a meno che sia in vacanza, allora stacco automaticamente da tutto!): per chi è abituato ad usarlo è come allontanarsi da tutto, dalle informazioni di qualsiasi tipo e dalla maggior parte dei contatti!
    Per un paio di giorni fremo ma poi mi concentro su altro e mi riabituo a farne a meno.
    Poi torna a diventare valido collaboratore e mezzo per comunicare e riprendo l'abitudine ad averlo accanto.
    Poi capita che me ne allontani di nuovo e torno a farne felicemente a meno.
    Poi torno a riapprezzarlo... Poi...

    RispondiElimina
  17. ***Sirio, scusa, mi era sfuggito il tuo commento: oramai è qualche giorno che sono tornata in rete...anche se sono ancora insicura dato che non abbiamo ancora il modem giusto! sembra strano ma non c'è versi di farsene dare uno in sostituzione di quello rotto.Ci sta che possano tornare dei problemi, ma per ora vado avanti. Eh sì, le notizie dei tg sono alquanto insicure e non ci si fida più una volta che si è scoperto che la verità si può trovare altrove. Ciao ciao, grazie

    ***AnnaB, anche per me è come dici tu! se decido di staccare è molto diverso il discorso, perché so anche che in qualsiasi momento posso riaccendere e ricollegarmi con tutto..il brutto è quando si è costretti, come per tutte le cose, del resto. Carina la tua descrizione del tuo rapporto col pc..:))
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.