domenica 16 gennaio 2011

IL MIO CAMMINO


Ricordo quella strada..
felice avanzavo
sicura, fiduciosa
la speranza nel cuore

Né vento, nè pioggia
avrei incontrato...

Tutto era profumo
luce, festa, colore
camminavo...
correvo....
e fiori, farfalle e canti
m'erano compagni

Lunga era la strada
eppure tanto breve

La tempesta
mi colse impreparata

non più la luce, non più i canti
...il buio completo

Incerta
il mio cammino riprendevo

guardinga, impaurita,
disperata


Poi il sole riapparve improvviso
nuovo, radioso, intenso
m'avvolgeva
Assaporai di nuovo
il senso della vita



Immagine presa in rete.

22 commenti:

  1. è semplicemente stupenda.
    A volte siamo così convinti,sicuri,che nulla potrà abbatterci,piegare,far rallentare e poi...ci rendiamo conto di essere fragili,vulnerabili.
    L'importante è riprendere il cammino,qualcuno lo farà da solo,qualcun'altro in compagnia.
    Notte Paola
    Lu

    RispondiElimina
  2. bella metafora della vita,la giventù piena di sogni e illusioni,poi le prime amarezze,gli ostacoli,gli insuccessi,ma per chi è fortunato,può tornare la speranza e continuare il cammino con maggiore consapevolezza,un abbraccio Paoletta

    RispondiElimina
  3. Quante piccole morti ci sono nella vita.. e altrettante resurrezioni.. si muore un pò e poi si rinasce, con fatica.
    un abbraccio Paola e buon inizio settimana !:):)

    RispondiElimina
  4. ***Lufantasy: cara Lucia, quando siamo giovani, con la testa piena di sogni non si pensa mai che possa accaderci qualcosa di male...tutto si può capovolgere in un attimo..dopo è difficile rialzarsi, ma mai impossibile! Dolce notte a te, a presto

    ***Gabe:è anche vero come dici tu, che le delusioni ti danno l'esperienza... ma quanto ci fanno soffrire, specie quando sulle spalle di anni ce ne sono pochi. Comunque,. l'importante sempre riuscire a rivedere la luce.Un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  5. ***Viola ti sei inserita, mentre rispondevo alle altre due amiche: sì, tante morti e tante ressurrezioni... a morire si fa prestissimo, a rinascere talvolta si pena.. ma dopo si apprezza molto di più la vita. Un abbraccio e buona settimana anche a te

    RispondiElimina
  6. Versi magnifici che rispecchiano la vita di noi tutti, penso....
    Per fortuna che esistono la speranza e la fede,...
    Buona notte Paola.
    erika

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Paola...

    Sto trascurando gli amici blogger, ultimamente.
    Giro come una trottola da mane a sera e le giornate mi sfuggono veloci.

    E poi, quando decido di passare (almeno da qualcuno) trovo che mi son persa dei bei post e dei bellissimi incontri.

    Ma ora sono qui e ti faccio i complimenti per i versi che hai pubblicato.
    Sono tuoi?

    RispondiElimina
  8. Mamma mia Paola, come hai descritto bene l'evoluzione della vita...
    Baci

    RispondiElimina
  9. Sai che i tuoi auguri di buon riposo sono sempre favolosi mammina? Il tuo rimboccarmi le coperta mi fa dormire come un angioletto. Si ho letto del 22. Che si fa, ci andiamo? Corro a prenderti? Bacio!!!

    RispondiElimina
  10. cara Paola, sono senza fiato...complimenti per come sai esprimere le emozioni. anche io scrivo qualche poesia, diversa dalle filastrocche, ma non le ho mai pubblicate. Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  11. Paola cara sono passata per augurarti un buon inizio di settimana e scappooooo !!
    Da me è una giornnata splendita che solo il mese di Giugno te la da.. Ne approfitto per godermela .. se sa che nulla e x sempre .. ne voglio apporofittare !!
    Buona giornata e un grande abbraccio a te!ciaooooooooo Lina

    RispondiElimina
  12. Paola, è sempre un piacere leggerti, bellissima questa metafora, un abbraccio grande!!!

    RispondiElimina
  13. Molto bella tua poesia.Certo conoscere il nostro cammino è sempre difficile,possiamo vedere il presente;ma non il futuro,dobbiamo essere forti nel superare gli ostacoli.Buon inizio di settimana,saluti a presto

    RispondiElimina
  14. Una metafora perfetta la tua. Nella vita sempre le difficoltà e il dolore ci colgono impreparati, perché noi tendiamo alla felicità e quando l'abbiamo, pensiamo che sia eterna, come la vita.

    RispondiElimina
  15. Zia Paola mi hai commosso tantissimo,ti giuro che mi son venuti gli occhioni lucidi,quanta verità racchiusa in questi versi,da leggere e conservare nell'anima gelosamente.Complimenti davvero,ed ora un fiume in piena...di bacini per te! :)

    RispondiElimina
  16. La tua poesia mi commuove e ti dico che potrebbe essere la storia poetica anche della mia vita e della vita di molti. Sí,dobbiamo riprendere il cammino con i ricordi pesanti , dolorosissimi.
    Baci cara

    RispondiElimina
  17. Sì, la giovinezza è permeata di senso di onnipotenza. Nulla può succedere di brutto e tutto "deve ancora succedere".
    Poi...puff...
    Ma, come hanno detto tanti prima di me la speranza, la maturità , un pizzico di fortuna...e il viaggio prosegue.

    RispondiElimina
  18. ***Erika: sì, chi più chi meno, tutti abbiamo avuto momenti difficili da cui risollevarsi: come giustamente dici tu, la fede, la speranza, aiutano molto, anzi, sono essenziali. Buonanotte a presto

    ***Kaishe: non scusarti. Da un pezzo anch'io non riesco più a star dietro a tutto, eppure ora non lavoro, ma ho meno tempo di prima! L'importante è di non perdersi di vista. Hai visto che c'è il raduno dei bloggers il 22 maggio? magari potremo incontrarci!
    Sì, i versi sono miei. Ti abbraccio

    ***Stella:cara sorellina, è un po' la storia di tanti, non solo mia. Un bacione e grazie

    ***Fenice: sono contenta di contribuire al tuo sonno ristoratore!!!! Tra un po' vengo piano piano ... certo che ci andiamo il 22! sempre che non sia troppo lontano, ma se è nel centro italia, penso prprio che sarà fattibile..Saverio ha già detto di sì!Bacioni

    ***Ritaugolini: grazie, mia cara. Si capisce anche dalle tue filastrocche che hai la poesia dentro, e perché non pubblichi anche le poesie? Ti abbraccio

    ***Lina: di gran fretta sei e ci credo!! se avevi il sole dovevi assolutamente fare presto, per godertelo tutto.Un bacione, poi vengo a salutarti

    RispondiElimina
  19. ***Speedy: la cosa è reciproca; anche da te è piacevole venire. Un bacione

    ***Cavaliere: poter conoscere il nostro futuro non so, se varrebbe la pena; tutto sommato è meglio ignorarlo e sperare che, se si troveranno ostacoli, si possa anche trovare la forza di superarli e di tornare a sperare. Cari saluti

    ***Ambra: già, le cose belle vorremmo durassero per sempre...invece non sempre è così! Ma non si deve mai disperare: lassù Qualcuno ci ama. Ciao ciao

    ***Shiri:non piangere, sei giovane e hai la vita davanti.. le lacrime sono del resto un giusto sfogo, ma poi si deve indossare il sorriso per chi ci è vicino, ma anche per noi stessi. Un abbraccio nipotina bella, a presto

    ***Caterina:ti credo, perché è ben rara la persona che nella sua vita non si è trovata in una tempesta improvvisa...quel che conta è il riprendere il cammino, senza mai disperare. Ti abbraccio caramente

    ***Sandra:è così; quando si è giovani, piene di speranze,di sogni, ricolme dell'amore dei ostri genitori, si pensa che tutto ci andrà bene, che non potrà mai accaderci iente di brutto: ma quando accade, la delusione è così cocente e fa così tanto male al nostro cuore che, ricominciare è molto difficile, ma non è mai impossibile. Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. sento tanto "buio" per poi rinascere al giorno. Importante la rinascita!
    Non so cosa ti abbia turbato, ma senz'altro non una cosa facile da superare.
    Sei sul sentiero in luce...prosegui fiduciosa.ciaoo e dolce notte.

    RispondiElimina
  21. Ciao Lucrezia, grazie: dolce notte

    e dolce notte anche a te Carla: grazie della visita e del bel commnto..quando c'è una rinascita i moment brutti, pian piano non sono che ricordi, incancellabili, ma ricordi su cui la luce del nuovo giorno ha la meglio.

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.