giovedì 27 gennaio 2011

PER NON DIMENTICARE


Occhi grandi
vuoti di cielo
colmi di perché mai saziati

occhi che gridano
seppure muti
senza futuro
privi del presente
e orfani di un passato
dalla paura cancellato

Creature silenziose
Angeli
anzi tempo saliti al cielo

Per non dimenticare
i nostri cuori anneghino
nei vostri sguardi
e possano, le nostre mani
recarvi ogni
perduta carezza




30 commenti:

  1. grazie ,è bellissima.Grazie per aiutarci a non dimenticare cos'è stato quell'orrore.
    Un abbraccio e buona giornata
    Pinuccia

    RispondiElimina
  2. Una preghiera per questi angeli saliti in cielo anzitempo!
    Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  3. Per loro ho elevato la prima preghiera della giornata.
    E' nostro impegno far conoscere alle nuove generazioni e invitarle a NON DIMENTICARE.
    Perchè non accada MAI PIU'!
    Buona giornata, Paola

    RispondiElimina
  4. No, non possiamo e non dobbiamo dimenticare!

    RispondiElimina
  5. Belle queste parole cara Paola,
    nessuno dovrà mai dimenticare!!!
    Buona giornata cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Sempre poeticamente ben ispirata. Non è possibile immaginare come degli uomini abbiano potuto cmmettere cose cosi orrende.
    Ciao Paola,un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Grazie Paola, una poesia così tocca il cuore.
    Un abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
  8. Mai e poi mai dimenticare.
    Ho pubblicato anche io questo post.

    RispondiElimina
  9. continuo a meravigliarmi delle tue parole.Eppure tu sei capace di trasformare semplici frasi in Arte.
    La pubblicherò,se per te va bene,fra qualche giorno nel mio blog.
    Sempre,per non dimenticare
    lu

    RispondiElimina
  10. molti preferiscono non ricordare non sapere e fare in modo che i giovani non sappiano

    conosci questa iniziativa?
    http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
    http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

    volevo lasciarla a stella ma non riesco

    RispondiElimina
  11. Bellissima Paola! molto profonda...e come dimenticare?

    RispondiElimina
  12. Davvero occhi vuoti di cielo. Difficile sostenere quegli sguardi senza sentirsi lacerare.

    RispondiElimina
  13. che tristezza oggi che abbiamo tutte noi.....
    Non dobbiamo dimenticare mai!!!!!non possiamo....
    Ciao Paola ..bella la tua poesia!!
    un abbraccio
    da
    *nannarè*

    RispondiElimina
  14. E' giusto che le nuove generazioni sappiano quello che è stato ed è nostro dovere fare in modo di trasmettere la memoria.
    Bellissime le tue parole
    Un abbraccio
    Bruna

    RispondiElimina
  15. Ciao cara, é bellissimo il tuo "Per non dimenticare". Grazie.
    Un caro saluto e un forte abbraccio

    RispondiElimina
  16. Bellissima, grazie Paola. E' difficile dimenticare questo orrore, impossibile!
    Un abbraccio
    Elsa

    RispondiElimina
  17. Le tue parole toccano il cuore Paola.

    RispondiElimina
  18. E' impossibile dimenticare...
    bellissimi versi,davvero molto toccanti,una preghiera per tutti loro,ogni giorno.
    Un abbraccio zia Paola.

    RispondiElimina
  19. Da pelle d'oca, grazie Paola, sei magnifica!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Non posso che ringraziarvi tutti, per le splendide parole che mi avete rivolto :rispondendo singolarmente rischierei di essere molto ripetitiva.
    Di fronte a questo argomento non esistono parole a sufficienza...non resta che rivolgere a tutte le vittime la nostra comune preghiera.

    Ringrazio Stella per aver pubblicato questo mio post anche nella sua Vetrina, Faffa che pure ha voluto pubblicarlo nel suo blog e Lucia che pure vuole pubblicarlo... ciò che è mio è anche di tutti coloro che mi seguono con affetto.
    Un abbraccio immenso a tutti

    RispondiElimina
  21. Grazie Paola, è bellissima!
    Giusto non dimenticare cosa è stato.
    Grazie per i tuoi passaggi
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  22. Paola ciao
    Il giorno della memoria e da non mai dimenticare , diciamo che non è il giorno della colpa.
    La Shoa va ricordata, in ciò che l'ha preceduta e in ciò che l'ha seguita, per non dimenticare le vittime ma soprattutto quanto in basso può cadere la razza umana.... Si ricorda per evitare di commettere nuovamente lo stesso errore.
    In particolare si ricorda lo sterminio degli ebrei in quanto è stato il più efferato, crudele e sistematico della storia recente.
    Gli ebrei nei lager non sono state vittime della guerra come una persona coinvolta nei bombardamenti, per esempio. Essi sono stati le vittime di un odio diretto specificatamente a loro su base etnica.
    Uno sterminio il cui scopo era se stesso.
    Mi preme inoltre fare notare che il "ricordo" non è un'ammenda al passato ma un dono al fututo.
    BUONA NOTTE E BUON FINE SETTIMANA LINA

    RispondiElimina
  23. Ringrazio Mina e Lina: grazie per le vostre parole! Un abbraccio a entrambe

    RispondiElimina
  24. Queste foto strazianti. Che dolore. Non possiamo e non dobbiamo dimenticare.

    RispondiElimina
  25. Lucia, dolce notte a te

    Ambra,foto che dobbiamo stamparci nella testa, per sempre.Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Cara Paola, i tuoi versi sono molto commoventi...se non ti dispiace, li proporrò ai miei alunni di quinta, abbastanza grandi per comprenderla. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara, sarà per me un onore veramente grande.
      Un abbraccio

      Elimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.