martedì 17 marzo 2009

PROFUMO DI PRIMAVERA

Ho trascorso quest'ultimo fine settimana nella nostra casa di campagna, con Saverio e, ovviamente.. la nostra " bimba- Pallina".

Arrivare e trovare il giardino pieno di erbacce e bisognoso di potature e tagli vari, mi ha molto demoralizzato, devo riconoscerlo, però.....ad accogliermi c'era un profumo, vago e penetrante ed era come se il giardino mi abbracciasse e mi volesse far sentire quanto oramai sia vicina la primavera.
Le fresie fiorite, mi hanno salutato inebriandomi;le violette mi occhieggiavano da sotto l'erba; il pesco giapponese attirava la mia attenzione, quasi prepotente con i suoi fiori rosso corallo;le margherite sembravano tante manine colorate sventolanti; qua e là, le segnalazioni dei giglietti rossi; l'aloe sembrava stare sull'attenti con quel suo pennacchio rosso da alta montura.... e c'era l'aroma dei nostri limoni e tutto quel verde nuovo e tutto quel rinascere.... era meraviglioso il nostro giardino, anche così, pieno di erbacce.

Così abbiamo ricominciato a rimetterlo al posto: e sono state due giornate abbastanza faticose, ma stare a contatto con la natura ritempra lo spirito.

In tutto questo c'è chi era un po' arrabbiato! Eh sì, povera Pallina... in casa, alla finestra o al massimo sul balcone da dove si spenciolava, miagolando, per seguire i nostri movimenti.... non possiamo lasciarla uscire liberamente, come si faceva con Micia ; sorda com'è rischierebbe di perdersi o di finire in mezzo alla strada...se soltanto si lasciasse mettere il guinzaglio!!ma non c'è verso; così, tutt'al più fa una piccola passeggiatina guardata a vista da noi e poi, come vediamo che comincia ad agitarsi alla vista di farfalle o altro, la riportiamo in casa.
E' un vero peccato ma come dobbiamo fare!?!


****************************************************



E, la sera della Domenica, sono tornata a casa
portandomi d
ietro il mio primo fragrante mazzolino di violette,
le adorate fresie,
le margherite, i giglietti...
e dopo poco erano tutti in acqua, al sicuro da "fauci feline".


Tra una manciatina di secondi andrò ad accarezzarli per portar loro il buongiorno e ricevere in cambio il loro dolce profumo di primavera.






****************************

33 commenti:

  1. Post coloratissimo e molto profumato.
    Descrizione allettante dei tuoi fiori.
    Lieta giornata, Paola!

    P.S.
    Ho capito finalmente che dovevo sistemare le etichette,tardi ma l'ho fatto.
    Ho raggruppato i post di sirio con l' etichetta:sirio. Meritano di essere letti. Per te sarà una bella sorpresa...

    RispondiElimina
  2. Mi fai venire voglia di uscire per sentire il profumo dei fiori.........anche qui iniziano a vedersi dei puntini nei prati.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  3. Amore Pallina... sai che capisco cosa significa, no?
    Momore certo ha imparato a sopportare il guinzaglio, ma non lo ama comunque.
    Hai provato con l'imbragatura alla zona pancia?
    Il mio piccolo non può, soprattutto dopo aver avuto quel terribile ascesso che gli ha lasciato un certo fastidio al contatto con la zona...

    Paola, questo post è incantevole!!!
    Pregusto già la bellezza del week end che trascorrerò in un piccolo e verde paesino a contatto stabile con la natura. E mi stenderò fra i colchici a cercare il calore del sole...

    Mi sa che vi penserò!

    RispondiElimina
  4. Eh sì la natura si sta risvegliando e finalmente si rivedono i miei amatissimi colori...amo la primavera e l'estate,nonostante le mie allergie,xchè sanno di vita,di sole,e sono una esplosione di colori miricordano i miei amatissimi Caraibi dove ho vissuto anni indimenticabili.
    Grazie x avermi regalato i colori ed i profumi del tuo piccolo paradiso
    Brunella

    RispondiElimina
  5. ...anche il pollice verde...sei piena di sorprese...nel mio giardino sono in fiore i narcisi,le giunchiglie e iniziano i tulipani,c'è anche qualche violetta nata dal terriccio raccolto nel bosco,speriamo che i profumi e i colori mi tirino su il morale,che ne ho tanto bisogno...

    RispondiElimina
  6. ha detto...
    Chi come te sa trasferire tante emozioni attraverso un blog è una grande!
    Post, delicato, fiorito, profumato e armonioso..dove ogni virgola punto e puntini... diventano sospensioni che catturano la fantasia.
    Pallina,col suo musetto fa da cornice a questo tuo incantato post e alle tue parole.
    Incantata da tanta delicata bellezza ti lascio il mio più affettuoso saluto.
    Bacio.

    RispondiElimina
  7. come sempre dolce e tenera...bravissima

    RispondiElimina
  8. ciao Paola che bella la primavera, qui a Roma oggi tutto sole... buona serata un'abbraccio Olimpia.

    RispondiElimina
  9. Ma che bello questo post! Mi sembra di sentire gli odori!!!
    Bello, bello e caloroso!
    Mi piace il tuo Blog :)

    RispondiElimina
  10. Bella la primavera che ci regala nuovi colori e profumi e lavorare in giardino di questi tempi è meraviglioso, si gioisce nonostante la fatica.

    Un saluto Paola e buona serata.

    RispondiElimina
  11. Sono due giorni che puliscomil prato,semino l'erba dove necessita,pianto i bulbi,respiro le violette e le margherite...che fatica,ma ne val la pena...

    RispondiElimina
  12. Finalmente vengo a scambiare quattro chiacchiere con voi:

    ***Cara Stella, la primavera è troppo colorata e piena di profumi e non bastano certo le foto a farla sentire completamente: ma ci ho provato!!Ho già dato un'occhiata ai post di Sirio ed ho notato diverse cose interessanti: pian piano me li leggerò tutti; grazie. Un bacione

    ***Ciao cara Teodo, davvero ora si esce molto volentieri; d'inverno ne faccio volentieri a meno, ma quando cominciano queste belle giornate e vedo i fiori rispuntare, non dico che starei fuori sempre ma.... quasi! Buona serata.

    *** Ciao Kaishe! lo sappiamo che ci capisci... con il tuo Momore hai gli stessi problemi;noi abbiamo provato proprio con l'imbracatura: non ti dico come diventa rabbiosa! Poverini devono contentarsi così e di tutto l'amore che sappiamo dare loro.... quanto al tuo prossimo week end già ti immagino immersa nel verde e ti capisco perfettamente.Frrgnau da Pallina a Momore.

    *** Brunella è bellissimo sentirsi come rinnovati con l'arrivo di questa meravigliosa stagione; sono lieta di aver contribuito a farti ricordare bei momenti passati: immagino come tu stessi bene laggiù!
    Tanti baci

    *** Ciao Lory, ho visto poco fa la tua prima prova a patch work!poi vengo a vedere da vicino:quindi sei anche tu piena di sorprese! sicuramente la primavera aiuta il morale...coraggio! Un bacione.

    *** Cara Rosy,apprezzo moltissimo le belle cose che dici su di me e pure Pallina ti ringrazia! quando scrivo i miei post spero sempre di trasmettere quelle che sono le mie emozioni e quando ci riesco non posso che esserne felice; ti abbraccio


    *** Cielo grazie, sei sempre così gentile quando vieni a trovarmi: è per me un piacere ospitarti: ti abbraccio

    *** Ciao Olimpia, giusto poco fa parlav con mio figlio che studai a Roma e mi diceva delle bellissime giornate che avete; la primavera sta arrivando in piena forma e ci dà energia!spero tu sia prossima a risolvere il tuo problema: un abbraccio.

    *** Grazie Guernica,sono lieta che tu ti trovi bene da me e tu percepisca la calorosa accoglienza che mi sforzo di offrire a tutti voi.Bacioni

    *** Cara Gabry, è vero! si fatica tanto per i nostri giardini ma è un po' come con i figli: poi siamo ripagati delle fatiche e la soddisfazione che ne abbiamo ci basta...in questo periodo vorrei tanto abitare là, dove ho il giardino e godermi tutto il suo rinascere: purtroppo non è possibile. Un caro saluto anche a te.

    ***Caro Lucagel1, come appunto dicevo con Gabry, vale la pena faticare! per noi è un bel traffico perché possiamo dedicare al nostro giardino solo 2 o 3 giorni alla settimana; se abitassimo sempre là forse la fatica sarebbe meno pesante...ma non si può avere tutto dalla vita!
    Un caro saluto a te e a tutti auguro la buonanotte.

    RispondiElimina
  13. Certo che è faticoso curare il giardino, ma è bellissimo poi vedere il risultato... queste meravigliose giornate a contatto con la natura rinvigoriscono!!!
    Un abbraccio, ciao
    Maria Rosa

    RispondiElimina
  14. Buongiorno cara Maria Rosa,è verissimo! stando nel giardino si assapora la natura meravigliosamente... però, quando si soffre di certi "doloretti",se ne risente tanto nei giorni seguenti; diciamo che sono abbastanza acciaccata ancora oggi!
    Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  15. Hai raccontato un pezzo del tuo quotidiano in maniera molto semplice...quel profumo è arrivato fin qua...
    Un abbraccio...bentrovata...
    Anto...

    RispondiElimina
  16. Ecco, gattino a parte (è bellissima!!!), non siamo in sintonia su un punto: io non colgo mai i fiori. Li lascio nel loro terreno, dove sono cresciuti. Non riesco proprio a prenderli e portarmeli a casa. Proprio perché li amo.
    Ogni tanto qualcuno me li porta. A quel punto, ormai, sono già stati sradicati, allora li prendo e li metto in un vaso. Il più delle volte li ripianto. Ho il terrazzo che sembra quello di un giardiniere.

    RispondiElimina
  17. come sempre bei momenti di dolce lirismo.
    buona settimana!
    www.vincenzolicata.it

    continuiamo a fare rete!

    ciao :-)

    RispondiElimina
  18. Grazie cari amici della vs, visita.
    NeLLa'S..sono venuta a leggere il tuo "gabbiano"...
    ***Ciao Vitaedamore; mi dispiace moltissimo di avere questo contrasto riguardo ai fiori...Se abitassi dove ho il giardino farei come te, li guarderei là e sarei felice...ma a casa, senza fiori... non so stare! La mia cara mamma diceva"Quando ho i fiori a casa, misento una regina!!" io li seguo molto anche a casa, cambiando loro l'acqua e parlandoci.. comunque, non si può essere d'accordo su tutto: Vero? Ciao..spero tu mi perdoni.

    Calogero!! sempre RETE!!!grazie del passaggio.

    RispondiElimina
  19. che bello!!! è arrivato il momento di fare un po di giardinaggio anche da me, si iniziano a sentire i profumi dei fiori, le violette sono tantissime e anche i narcisi fanno la loro bella figura con i muscari blu, le camelie sbocciano con calma, è piacevole trascorrere pomeriggi in giardino (lavoro permettendo)
    complimenti per il tuo bellissimo post, un bacione
    imma

    RispondiElimina
  20. Bellissimo post in mezzzo alla natura, mi sembra di sentire i profumi, il sottoscritto vive in campagna, in un casa indipendente trifamigliare.
    Con 500 metri quadri di orto, un frutteto con 18 alberi da frutto e un giardino di circa 700 metri quadri, con fiori piante e laghetto. Osservare ogni giorno la natura che cambia è meraviglioso, Noi siamo fortunati di vivere in mezzo al verde.
    Ciao Paola.....dimenticavo, martedi devo affrontare un intervento chirurgico, per qualche altro giorno non sarò presente.
    Buona giornata a Te e Famiglia.

    RispondiElimina
  21. Ciao Paola, sono Talamasca e vengo a ringraziarti personalmente per il tuo commento alla mia poesia che Stella ha pubblicato nel suo blog :)
    Il tuo post mi ricorda la casa della nonna :) com'era prima, almeno.
    Ciao, a presto

    RispondiElimina
  22. *** Cara Imma: sono felice di vederti! la primavera con i suoi profumi fa tanto bene all'anima e ci dà un po' di gioia.Fare giardinaggio è bellissimo, anche se stanchevole..
    Ti abbracco

    *** Caro Adamus, grazie!Tu almeno, come tanti di voi, lo puoi seguire passo passo il tuo giardino: fose per me, starei sempre là, ma per svariati motivi non si può se non saltuariamente.
    Ti auguro per il tuo intervento che tutto vada per il meglio: in bocca al lupo e torna presto, in buona salute, tra noi... Poi anch'io dovrò decidermi , ma per ora aspetto!!
    Ti abbraccio: anche Saverio ti dice "in bocca al lupo!"

    *** Ciao Talamasca,sono lieta del tuo arrivo! spero di rivederti e di rileggere bei versi tuoi.Quanto al mio post, credo di capire che ti ricorda qualcosa di buono..ciao, a presto.

    RispondiElimina
  23. Il contatto diretto con la natura è il più bello...anche se a volte faticoso,come nel tuo caso.
    Fiori e piante indubbiamente danno lavoro,ma ricompensano alla grande!
    Cara Paola, mi sembra di sentirne il profumo,taslmente l'hai descritto bene!

    CIao,buon pomeriggio

    RispondiElimina
  24. Che fiori meravigliosi ci sono nella tua casa in campagna! La primavera è arrivata anche sul tuo blog! Una carezza alla gattina.

    RispondiElimina
  25. Ti ringrazio per le parole che mi hai lasciato, nel Blog di Stella.

    Un caro saluto :)

    D.

    RispondiElimina
  26. bellissimo post questo!!!!!
    Un bacione fortissimo Paola con affetto

    RispondiElimina
  27. Si, infatti vedi che torno?:)

    RispondiElimina
  28. Ultimamente sono stata un pò pù occupata ed ho tralasciato un pò i vostri blog, scusatemi e questa sera stò cercando di fare un giretto quantomeno per lasciare i miei saluti. Maria

    RispondiElimina
  29. cara Paola
    dalle yue parole:
    mi pareva di esserelì con voi

    un bacione delle buona notte
    a presto! ora scappo a letto, domani ho la sveglia alle 630!!!

    RispondiElimina
  30. Buongiorno!
    ****Ciao Sirio,la tua gentilezza mi fa sempre un grande piacere e, guardando la tua foto, mi viene da pensare che tu dia un sottofondo musicale alle "conversazioni" di questa specie di "salotto".

    **** Lindy! sì, sta arrivando ovunque questa stagione tanto amata; c'è sicuramente chi non la preferisce, ma a me fa tanto bene! Pallina ha detto "ron ron".

    ****Benvenuto Dekker: è stato un piacere leggerti da Stella; Seme di mela ispira dolce tenerezza.. verrò a trovarti.

    **** Ciao Elyismagic,ringrazio e ti mando anch'io un grosso bacio.

    ****Guernica:ed io ne sono felice!

    ****Ciao Maria, non ti preoccupare, succede a tutti di non avere sempre il tempo necessario. La tua presenza è gradita e la mia Pallina è felice di vedere il tuo micetto!!

    ****Sara!!!sarebbe stato bello se tu ci fossi stata davvero..Ora sei a lavoro perciò ti dico "Buona giornata"

    come lo dico a tutti coloro che sono entrati : un abbraccio.

    RispondiElimina
  31. Cara Paola, ti accorgerai che durante il corso di pittura trompe l'oeil la tua "osservazione" diventerà più acuta...cercherai le sfumature e la luce...osserverai le ombre...perchè sono queste le cose che fanno vivere l'inganno.
    E un giardino aiuta molto! (poi...mi farai sapere)
    Buon divertimento!

    RispondiElimina
  32. Ciao Marisgutta, grazie dei consigli: sono molto curiosa di iniziare e da quello che dici penso che sarà molto interessante!
    Bacioni

    RispondiElimina
  33. la sordità totale è il problema anche di sturm drang ed helrik

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget