mercoledì 10 marzo 2010

FIORE RECISO

Era il mio corpo
un fiore reciso
calpestato
dimenticato
nel campo del Mondo

Il capo reclino
lo stelo spezzato
le foglie incrinate
di rugiada il pianto


Amore lo raccolse
con dita soavi lo carezzò
.........
un palpito
un immenso rigurgito di vita


Lo stelo ritrovò il vigore perduto
di colore ancor si tinse la corolla
e la rugiada...

.... fu Gioia infinita

19 commenti:

  1. Bella, bella!
    L'avevi già pubblicata, Paola?
    La ricordo perfettamente.

    RispondiElimina
  2. Concordo con Stella... è proprio bella!

    RispondiElimina
  3. Per Stella: no cara Gianna, è la prima volta! forse riecheggia altre mie poesie... un bacio e grazie

    Per Kaishe: sei tanto cara, come Stella. Grazie e un grande abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola.
    Che meraviglia questa poesia.
    Come tuo solito mi avvolgi di malinconia per poi farla trasformare in soave dolcezza.
    Un bacio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  5. credevo di leggere una poesia malinconica ma d'un tratto mi hai portata in un mondo di gioia palpitante di cui per adesso ho veramente tanto bisogno!!
    un bacio
    giovanna

    RispondiElimina
  6. Molto bella Paola.Mi piacciono le tue poesie provengono dal cuore.Saluti a presto

    RispondiElimina
  7. Queste parole sono proprio come un fiore che lentamente si apre per ammirare il sole... Che bella questa tua poesia! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Ed il fiore reciso tornò alla vita...sembra una rinascita. L'amore ha anche questo grande potere!

    RispondiElimina
  9. Per Zula73: cara Nunzia, sono felice che non sia il contrario. Ti saluto con un abbraccio

    Per Giovanna: se ti ho aiutato a trovare uno spicchio di sole, è una gran soddisfazione. Ti auguro di ritrovare presto momenti sereni.
    Un bacio

    Per Cavaliere O.:mi fa piacere che tu lo percepisca. Un caro saluto e buona serata

    Per Antonella: quando un fiore è amato, anche il meno bello, può apparire come una splendida rosa e dischiudersi al sole.
    Un bacio

    Per Angelo A.:è una rinascita! l'amore ha poteri infiniti.
    Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  10. ciao Paola...fantastica!non aggiungo altro
    PS
    per il bracciale ,vedremo alla fine...non ti nascondo che con questa tecnica se sbagli e devi scucire siccome sono vari giri da fare passando a zig zag tra le deliche,è una scocciatura scucire!
    Credo che stasera lo finirò!
    Baci LU

    RispondiElimina
  11. bellissima,Paola!!scusa se ti sembro invadente,cara,ma le tue poesie sono depositate?io le mie non le pubblico perche', non le ho mai depositate...un bacione ^;^

    RispondiElimina
  12. profondamente intensa...

    cara Paola,
    una di queste sere ti chiamo.
    grazie delle tue visite.
    il tempo è sempre poco, ma le tue parole mi regalano sempre un'occasione per ricordarti e sentire la tua presenza, seppur virtuale.

    un bacione
    notte

    RispondiElimina
  13. La potenza dell'Amore fa miracoli, sia con le persone che con la natura...
    E' bellissima Paola, complimenti!

    RispondiElimina
  14. Ciao Lucia: ti ringrazio, gentile e carina come al solito! Per il bracciale la tua tenacia vincerà sempre: non smentisci il tuo segno..
    Un abbraccio

    Per Elisabetta: non sei invadende, assolutamente.
    Le mie poesie non sono depositate! se mai accadrà che qualcuno se ne appropri... ci penseremo: Mi chiedo comunque che soddisfazione potrà mai avere uno che fa suo qualcosa he non gli appartiene.

    Saraaa! chiama quando vuoi, ne sarò strafelice! intanto ti abbraccio forte con tutto il cuore, sperando di sentirti presto. Un bacio

    Sirio: ciao, posso garantirti che veramente l'Amore può fare miracoli. A me è successo e vorrei che tanti avessero questa mia fortuna.
    Un abbraccio

    e buonanotte a tutti

    RispondiElimina
  15. ciao paola...scusa la mia latitanza...
    molto bella la tua poesia...
    ....e fu gioia infinita...

    un abbraccio ....

    RispondiElimina
  16. ciao,Paola^;^hai ragione,cara,il lavoro altrui dovrebbe essere rispettato..ma non sempre è cosi',credi..anche se mi sono informata...pare che, ai sensi della legge,quando si pubblica qualcosa,scatta automaticamente la proprieta',sia si tratti di foto,testi e quant'altro...insomma gli autori in questo dovrebbero essere tutelati...speriamo!!felice giornata^;^ baci.

    RispondiElimina
  17. Ciao Lore: anch'io sono latitante qua e là: in questa settimana ho avuto il tempo ridotto, dato che sto partecipand ad una mostra e a volte sono di turno per la sorveglianza, in più i corsi che seguo... e il tempo passa e ne rimane poco per dedicarci agli amici, anche se nel cuore sono sempre vicini.
    Grazie di questa visita: quanto prima verrò anch'io a trovarti.Un abbraccio

    Elisabetta! sì, io penso sempre che non farei mai ad altri quello che non vorrei mi fosse fatto! sono sempre in buona fede e mi auguro di esserne ripagata , in qualche modo. Grazie comunque del tuo interessamento: sei tanto gentile.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  18. Bellissima Paola.
    Leggere le tue poesie è come immergersi in un mare limpido in cui è meraviglioso potersi specchiare e ammirare il "fiore" reciso che è rinvigorito.
    Un attimo di gioia per me che in questo periodo vedo e tocco le tenebre.
    Un bacio!

    RispondiElimina
  19. Cara Miryam, mi spiace di sentirti così triste! vorrei poter scrivere una poesia che cancellasse ogni tenebra dal tuo cuore. Ti abbraccio con affetto.

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.