martedì 25 novembre 2008

"NEVE"

Il freddo è arrivato! oggi, girando nei vari blog, ho visto che si parla di freddo e neve.... brrr!
Decisamente
non amo la neve e per fortuna, nella mia isola, è molto difficile vederla, specialmente nel paese dove io abito:nel '56 sì, venne anche da noi e fu tanta , come in tutt'Italia: avevo 5 anni e ricordo la fanciullesca gioia con cui giocavo a formare palle di neve per poi gettarle addosso ai miei genitori , il piacere di camminare su quel soffice manto, il sapore di quella sorta di zucchero filato..... ma ricordo anche il freddo, il dolore alle mani dovuto al ghiaccio, la paura di scivolare e la mancanza di colore ....e non è una sensazione positiva quella che ricevo da questi ricordi.
Da anni ormai, l'unico punto in cui nevica è sul nostro monte più alto
( 1000 mt.) : allora per me è già una tristezza vederla in lontananza, dalla finestra.


Tanti anni fa, tuttavia, mi trovavo a Berna: eravamo di Aprile e nevicò....quando quella mattina mi svegliai e dalla finestra vidi quel mantello candido su quello che fino al giorno prima era stato un verde prato, rimasi così piacevolmente sorpresa che scrissi questa poesia:


Danza, lenta,
come cosa dimenticata,
come lasciata andare,
lontano,
non importa dove:
*
forse a coprire cose passate,
amori sepolti e dal tempo inceneriti;
*
forse a invecchiare il mondo vivente
per rinnovarlo poi,
al suo improvviso e armonioso scomparire.
*
Danza, e non ha musica!
eppure è melodia,
senza note,
né suoni...
melodia di arpe silenziose
suonate da angeliche ali.
*
Ed è neve,
bianca,
mantello soave di zucchero filato,
per qualcosa che vive e vuole riposo.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Poesia del 23 Aprile 1976
.................




22 commenti:

  1. Bellissima poesia!! La neve dalle mie parti ne fa' tantissima,ed anche molto freddo!!!La neve dona al paesaggio qualcosa di magico..
    Ti auguro una buona giornata

    RispondiElimina
  2. La magia delle neve delle volte mette tristezza, tutto sembra velato, muto e incolore, ma sotto sappiamo che comunque la vita continua.
    Un saluto e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. poesia gentile , lieve come la neve!
    Buona giornata
    Graziella

    RispondiElimina
  4. Ma che bella!!!!!

    Paola... sei proprio brava!

    Leggerti è... non so come dire! Dolce (anche se questa sola parola non dice tutto)

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Paola ora non mi stupisco più del valore delle tue poesie!

    Sei veramente brava e danzi con i versi...

    Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  6. So che si scrivono poesie quando si ha l'ispirazione e non su richiesta,
    questo per dirti che mi piacerebbe se tu mi dedicassi dei versi...Quando sarà il momento giusto.

    RispondiElimina
  7. Paola
    Anche da me la neve raramente la si vede ( sono di Caserta)....Pensa che anch'io ricordo la prima volta che la vidi e se non sbaglio era nel 56 come da te!
    Fu una cosa bellissima , ne sentivo parlare , ma a vederla fu un'emozione grandiosa ,in seguito trascorsi molti anni a Milano e li ci si abitua a vederla .

    Comunque la prima neve fa parte del nostro bagaglio di ricordi , come la tua poesia
    I ricordi fanno parte di quel libro che ci portiamo dietro,
    pieno di tanti racconti e bello da sfogliare spesso perchè è nostro
    BUONA GIORNA
    LINA:)

    RispondiElimina
  8. Che belle parole Paola..
    hai descritto la neve che sembra quasi di vederla.
    (siamo della stessa isola noi due??)
    Dalle mie parti la vedo poco e mi piacerebbe tanto giocarci ^_^
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Ciao, io la neve la conosco molto bene, in Piemonte le nevicate sono sempre state molto abbondanti, specialmente una volta, quand'ero Bambino, ricordo delle nevicate record, le scuole venivano chiuse e Noi Bambini,nelle strade a giocare a palle di neve, si tornava a casa fradici e intirizziti a prendersi la meritata sgridata dalla Mamma! bei tempi!
    Bella la Tua Poesia (come sempre)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Paola, i tuoi versi sono bellissimi.Come tutti gli altri, del resto....La neve non mi piace molto...lindy

    RispondiElimina
  11. Nel 56, avevo 9 anni e mi ricordo della neve. Stavo in collegio e ricordo la gioia di tutte noi ragazze..fu bello giocare con le palle di neve.

    Bella la tua poesia..Ti abbraccio

    RispondiElimina
  12. io amo la neve e quella magia che regala...forse perchè la associo sempre al natale,al camino,al calore della famiglia..spero un giorno di andarci insieme e di farle vedere com'è bello bersi un tea caldo davanti al camino,con fuori il candore della neve che pulisce e allo stesso tempo illumina tutto!

    RispondiElimina
  13. Ho letto tutti i vostri commenti con la felicità nel cuore: mi siete tutti molto cari: per stasera non riesco a venire a trovarvi: è notte avanzata ed è meglio se vado a letto. Dico intanto a Stella che non appena ho la giusta ispirazione le dedicherò una poesia.E a tutti gli altri dico grazie per le belle parole espresse: vi abbraccio con affetto, a domani.

    RispondiElimina
  14. Bella poesia e bella la neve. Non siamo attrezzati qualche fiocco blocca tutto.
    Nei paesi del nord vivrebbero rinchiusi sempre dentro casa.
    Ciao ti lascio un saluto
    A presto Sisifo

    RispondiElimina
  15. Paola grazieeee.

    Bacione-one-one !

    RispondiElimina
  16. Sono Michele di http://pianetatempolibero.blogspot.com avevi 17 seguagi, brutto numero, io sono il 18
    vai a vedere il mio blog se piace ricambia
    Buona giornata

    RispondiElimina
  17. c'è per te e pallilna un premio ideato da laura!

    RispondiElimina
  18. Ciao Paola,hai descritto la neve in modo fantastico anche se non ti piace.
    Io la andavo a cercare...!
    Quando lavoravo ancora,le festività religiose abolite erano state convertite in giorni di ferie,era un accordo sindacale dei metalmeccanici.
    Utilizzavo queste giornate per andare in montagna...da solo,in cerca di pace,di qualcosa da fotografare...solo per il piacere di camminare in stretta simbiosi con la natura,ascoltando la musica del vento,dell'acqua di un torrente;
    cercando di percepire se i fiocchi di neve avessero voce...

    Ciao,buona serata!

    RispondiElimina
  19. la neve è bella da vedere, bellissima se si va a sciare, ma significa che comunque fà freddo quando c'è. Qui a Catanzaro ggi è stata una bella giornata di sole, solo questa mattina presto pioveva... ciao da Maria

    RispondiElimina
  20. Ciao Paola,passo spesso da te e solo qualche volta lascio traccia,scusami,ho sempre l'impressione di essere invadente.
    Mi piacciono le tue poesie,sempre così fresche e profonde.Isolana anche tu?Io ora vivo in Sicilia,vicino all'Etna che è già abbondantemente imbiancato:spesso la neve arriva anche vicino al mare e se non arriva lei,vado a cercarla io,in montagna.
    Un saluto cordiale-Chicchina

















    Sono una chiacchgierona

    RispondiElimina
  21. dovresti pubblicarle le tue poesie, sono bellissime...

    RispondiElimina

Sono felice di accogliere chi mi porta un sorriso o anche un semplice "ciao": è sempre il benvenuto nel mio "Mondo"....
Se qualcuno non è registrato e vuol lasciarmi un suo commento...basta che, una volta scritto quanto desidera dire e una volta che si è firmato, clicchi su anonimo e poi su PUBBLICA ...

Si è verificato un errore nel gadget